Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
4
3
18

U' cuntastorie - 2/2

Il cantastorie

12 July 2019

Un cavalletto di legno chiaro, una chitarra senza due corde, un panciotto nero, una coppola nera, una fisarmonica con alcuni tasti non funzionanti e altri vari ammennicoli. La delusione era sul volto di tutti i figli e questo non fece altro che accrescere la determinazione di papà di intraprendere [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Ricky, come cantastorie in versione letteratura direi che... sei molto [...]

  • Puccia: Bel racconto, uno spaccato di vita di altri tempi ben raccontato che riempie [...]

5
4
21

U' cuntastorie - 1/2

Il cantastorie

11 July 2019

Il rumore delle cicale era assordante. Immersi nella campagna di Noto, tra vecchi casolari di campagna abbandonati e distese infinite di campi di granoturco, il cui giallo faceva sembrava tutto più luminoso, noi ragazzi eravamo appollaiati su un vecchio muretto a secco, quasi confusi con la natura. [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Buongiorno Ricky, bello e interessante questo racconto, stavolta punti su [...]

  • Patapump: Ciao ragazze/i. Lieto piaccia. Pur non essendo siciliano ma di nascita campano. [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

7
11
32

VINCENZO E MARGHERITA

14 May 2019

Il 12 giugno del 1968 è stata una data importante per me, come il 10 novembre del 2007, ma quarant'anni prima ero più giovane e con poca esperienza di vita. Il 1968 è stato, come si sa, un anno pieno di progetti e speranze, smosso da un fiume in piena che scorreva nel cervello, nell'animo e nel [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Manuela Cagnoni: Un racconto molto bello, in cui si sente tutto il dolore per quello che poteva [...]

  • Dario De Santis: Molto triste, essere lì e non sapere che non ci saranno altre nottate [...]

4
2
18

Approdo

14 May 2019

Non bisognerebbe mai incominciare. Non saprei nemmeno da dove partire, forse mettendo in risalto qualche personaggio, ma sono tutti inventati! Mi piacerebbe dire: "tutto cominciò così", ma non so nemmeno come e da dove cominciare questa favoletta per bambini speciali. Se scrivo qualcosa è per chiudere [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

6
9
28

...DETTO GINO

30 April 2019

Palermo. Dietro un cancello, a pochi passi dalla Cattedrale, c'era la casa di nonno. Grandissima, inutimente grandissima, come solo certe antiche case siciliane sapevano esserlo. Ricordo le estati roventi delle vacanze dell'infanzia e dell'adolescenza. Il pianoforte, il violino, l'immenso divano [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
10
43

Di più di più?

11 April 2019

Giorgia, di soli quattro anni, aveva appena litigato con Catia, sua sorella maggiore e si era rifugiata tra le braccia della mamma che l'avvolgevano come un piccolo fagottino. Tra i singhiozzi le chiese: < a chi vuoi più bene? Me o lei? >. La mamma sorrise, le accarezzò i capelli e con un [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

5
4
23

La casa nel bosco

26 February 2019

Come sempre la famiglia Hachimoto, quando si presentava la necessità di dover affrontare una nuova nascita si mobilitava al completo. La madre aspettava un altro bambino che si sarebbe aggiunto a quelli che già aveva, quattro figli di cui due femmine e due maschietti. Adesso ne era in arrivo un [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
8
24

Il papà nel cassetto - 2/2

15 February 2019

Già, la mamma. Perché da quando Papi era andato via le cose non avevano fatto che peggiorare, e la mamma aveva attraversato diverse fasi: dopo il primo momento di rabbia cieca, (in cui Edoardo l’aveva guardata impaurito e tremante da sotto il tavolo fare a pezzi foto e oggetti che avevano a che [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

7
6
29

Il papà nel cassetto - 1/2

14 February 2019

Dodici anni: pochi, per poter essere considerato “grande”… troppi, per appartenere ancora a quel mondo, quello dell’infanzia, in cui tutto è forse più semplice. Eh si, se avesse potuto Edoardo sarebbe tornato volentieri indietro di un bel po’. Magari alla scuola materna, per non avere compiti da [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Scrittrice imperfetta: Buongiorno a tutti!! Scily, grazie, come sempre il tuo commento aggiunge sfumature, [...]

  • Surya: Wow! I tuoi testi arrivano dritto dritti al cuore, sei bravissima! E ora vado [...]

1
1
22

OMERO

19 December 2018

Omero, a former teacher who has just retired, decides to leave Rome, where he taught for 30 years and to get back to Sicily, the place where he was born. Alice, his eight year old grand-daughter, goes with him: she wants to visit her parents' homeland. The pair get to Naples by train and visit [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su