Tutti i racconti

5
2
38

Un avvolgente aroma di caffè

Il momento preciso in cui i sogni muoiono e gli incubi prendono vita

14 March 2021

Le nebbie alcoliche della notte vennero dissipate da un intenso, avvolgente aroma di chicchi tostati. Con gli occhi ancora chiusi ed il cervello che galleggiava in una vasca bluastra di etanolo, l’olfatto fu in grado di creare una serie di collegamenti neurosinaptici sufficientemente articolati [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

5
6
20

Il tavolino

Addii

11 March 2021

Il tavolino non è stabile, Sofia vi appoggia i gomiti, Luca lo ruota leggermente e lo ferma con un ginocchio. Si siede sempre così: un po’ per traverso con la caviglia sul ginocchio opposto. Di lui ha amato anche questo modo disinvolto di porsi. Sofia ha gli occhi bassi. Luca è serio, tace, le [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

3
8
107

Il sorriso di Poldo

07 February 2021

La pioggia scendeva fitta dal cielo grigio e l’umidità che saliva dal terreno rendeva l’aria fredda. Nello stretto vicolo ciottolato Poldo stava rannicchiato e guardava tristemente i passanti camminare. Molti lo ignoravano, qualcuno si soffermava per dire un “ciao”, altri ancora fuggivano veloci [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Betty: grazie infinite!

  • Angy Taggi: bellissimo racconto mi hai fatto tornare in mente il mio piccolo Sugar che [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
12
30

La festa vuota

17 September 2020

Alla vigilia del matrimonio, colei che doveva vestirsi di bianco dopo una lunga notte in bianco fece una scelta. Nella sala ricevimenti Torre Rubino le raffinatissime tovaglie sembravano dei fantasmi stesi e con i tovaglioli avvolti come coni senza gelato. I costosi piatti, con relative posate [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Scilipò (mò, mi dirai un sacco di parolacce)...lo sai perchè [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Walter, grazie per il quadruplo commento e di indirizzarmi sia sul lato [...]

3
7
28

ASPETTANDO L'ALBA

Piccole disavventure #andràtuttobene

31 July 2020

E allora che fai? Esci di casa e sbatti la porta e lasci la giacca all’attaccapanni e l’ombrello che non c’è, perché l’avrai lasciato in qualche negozio o nell’ufficio del commercialista, e ti prendi l’acqua a scroscio nella schiena perché piove come se qualcuno ti rovesciasse addosso una pentola [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Patapump: il testo non è male..ma ostentate le colorate parole, che ritengo sempre [...]

  • Littlepapes: Patapump! Mi piace perché fai i commenti con lo stile e la ricerca (poetica [...]

13
18
61

Gifts

Racconto di Natale

31 March 2020

Ci sono regali e regali tra cui quelli mai scartati e quelli mai goduti. Piccolo racconto natalizio di genere drammatico. Cinzia guardò sospirando dalla finestra le magnifiche luci di Natale sulla casa della dirimpettaia dall'altra parte della strada. Verdi, rosse, blu, gialle... sfavillando [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

4
1
21

Nella veranda

26 December 2019

Il tempo era ridiventato nuvolo. Tanti batuffoli si erano addensati in una zona un tempo celeste e man mano la luce aveva ceduto il passo al buio. Gli alberi avevano smesso di oziare nel silenzio e un vento sempre più impetuoso li aveva fatti ululare quasi fossero canidi innamorati di una luna [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
3
27

Primo, mio padre

22 December 2019

Era tardi. Eravamo a letto. Mi sono addormentato con il suono delle sue ultime parole. Sembrava quasi che non le avessi sentite. Mi sbagliavo. “In terapia quando un uomo adulto piange è quasi sempre per via di suo padre. Odiato o amato, vivo o morto. Padri e figli sono i protagonisti di un racconto [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Puccia: Bravissimo, racconto che tocca il cuore e si immedesima al contempo!

  • Walter Fest: Complimenti e benvenuto fra di noi, ora mi raccomando, non perdiamoci di vista, [...]

6
9
39

Old

16 December 2019

Mi trovo seduto su questa strana sedia, in un grande salone di un posto chiamato casa. Eppure non riesco a riconoscerla, non riesco a rammentare come sono finito qui. Non ci abito da solo, mi tengono compagnia altre persone, sembrano tutte di età assai avanzata, alcune addirittura talmente fragili [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • A.CelesteB.: Letto..:) Bravo, mi piace questo tuo scrivere diretto, semplice e che ti tiene [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Cara Celeste, Essendo O.S.S. per ovvi motivi non mi è stato difficile [...]

3
1
18

La caserma Piave

15 December 2019

Stamattina fa freddo. A Udine. È presto. C’è una brina bianca che ricopre i campi e si vedono nitide le montagne della Carnia innevate. L’Austria a nord e la Slovenia a est, distano poco. È azzurro e terso il cielo, oggi, e c’è un sole arancio, ma gelido, nel mezzo. Una terra di confine. Un mondo [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

Torna su