Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
8
12
29

Nuovi arrivi nell’ultima dimora

Cimitero acattolico di Roma

03 August 2019

I centenari cipressi ai lati del prato verde sono la prima cosa che vede l’incorporea figura che, entrando al Cimitero Acattolico, si dirige verso l’unica persona presente, il nuovo arrivato. Con uno sguardo capisce che hanno qualcosa in comune, sono ectoplasmi, come lo è anche il gatto che lo [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

7
12
39

L'hai portata con te.

01/07/2019

23 July 2019

Sottile, fragile, trasparente in una camicetta di seta di perle che avevi indicato tu proprio per questo momento, sembri fatta di fiigrana o di carta di riso, sei minuta, non mi sei mai sembrata minuta. Un lenzuolino di cotone ti copre dal petto ai piedi, i tuoi piedini sono legati insieme, sotto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Voce struggente, io non ho speculato sul tuo testo, mi dispiace che non capisci [...]

  • Francesca: Dai ragazzi.. prendiamo tutti fiato.. non è il caso, non ne vale la [...]

5
2
22

Sangue

23 July 2019

Ti prego, mi metto in ginocchio davanti a te o mortifera, ti porgo la gola, prendi la testa e piegala all'indietro, e con il tuo athame squarciala e fai sgorgare il sangue caldo. Bevilo, finché è ancora caldo, io sono ancora vivo e agonizzante e ti guardo mentre ti nutri.. ti nutri insaziabile [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

8
11
26

L'Asceta

13 July 2019

"Non supplicarmi. Lascia perdere, sono stato pagato per fare il mio dovere, i Thieves, la gilda per cui lavoro, vuole qualcosa da te. E noi gliela daremo. Manigoldo, non conosci il detto Mai rubare a casa dei ladri? Tu tagliaborse, io tagliateste. Mi chiamano l'Asceta non perché sono un mistico, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

5
9
32

Ultimo pensiero

24 June 2019

Stringi forte la mia mano e mi torna alla mente il giorno in cui sei nata e rimasi a contare una ad una le tue piccole dita per assicurarmi che ci fossero tutte. Non essere triste bambina mia, non piangere, sono stata fortunata: ti ho vista crescere, gioire e piangere, anche se solo per sei anni, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • ducapaso: Il racconto mi piace e evoca in me quella fredda amarezza che ho cercato per [...]

  • Francesca: Grazie Ducapaso.. contenta ti sia piaciuto😊

8
10
39

Non ci si può fidare neanche della morte!

13 June 2019

La tiro fuori da sotto il sudario! È lei, l’ho vista tre giorni fa mentre la sistemavano lì, sembra che nessuno s’interessi di lei, mentre io l’ho sognata tutti i giorni, è stato quell’attimo che mi è rimasto fisso nella mente, mentre le sistemavano la gonna che si era alzata quando l’hanno messa [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

8
14
50

I modi d'amare

05 June 2019

Il prete alla fine si girò di spalle con la fretta propria degli officianti abitudinari. Il chierichetto gli sfilò la stola, piegandola diligentemente. Una decina di persone baciò il vedovo con trasporto, che pareva volessero portarlo con loro. Ma presto non ci furono più. Rimase con il figlio. [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • U1010: L'amore, quello vero, è dimostrato dalle e nelle piccole cose.
    Si [...]

  • Sandro Amici: U1010 (???) Grazie per il passaggio e il commento

7
5
53

Il Ritorno del Conquistatore

01 June 2019

Circondato da vari familiari giaceva Kong Shi sul suo letto, mentre costui pensava a come aveva trascorso la sua vita, tra battaglie e allenamenti. Coloro che nei dintorni sospiravano non lo facevano perché avevano dirette connessioni con il vecchio, ma per il rispetto dato dalla sua posizione [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Il ritorno del Conquistatore e di... Lawrence.
    Effettivamente come giustamente [...]

  • Dodo: Apparentemente un piacevole racconto fantasy ma tra le righe vedo i temi della [...]

11
19
38

Stella

31 May 2019

È già passato un mese dall'incidente. Da allora, tutto solo, ogni sera per intere mezz'ore malinconicamente mi affaccio sul balconcino, quello che era il nostro rifugio e lo è anche adesso. Ricordi Stella? Mai nome più appropriato. Eppure stavolta mi sono trattenuto più del solito, alzo lo sguardo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • acerbus: basta poco a virare la prosa in poesia, ci si rende conto che uscire dalle [...]

  • Giuseppe Scilipoti: acerbus, è un onore sia ricevere un tuo commento e sia per aver espresso [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
6
28

- Credo siano Gerani-

29 April 2019

Scese dal treno e si accese una sigaretta, il “clack” del suo zippo puzzolente, che odorava di benzina e finto maschilismo, il contorcersi del tabacco che produce quel suono impercettibile. Una nuvola cortese uscì dalla sua bocca. Prese dalla tasca il biglietto come al solito, era molto importante [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

Torna su