Tutti i racconti

12
14
85

Magnus

11 May 2024

Magnus, il pastore tedesco della famiglia Moretti, da tempo assai malconcio, si avviò all'interno della cuccia. Un profondo senso di stanchezza lo colse, fino a che si assopì. Quel sonno fu dolcissimo e breve. Al risveglio, si accorse con stupore di non avere più addosso l'odiato collare. Alzò [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
3
30

La pietra

04 May 2024

Anna gli disse che avrebbe fatto quello che le pareva: saltare nelle pozzanghere, scrivere poesie, mangiare dolci fino a crepare, dormire con i gatti e con gli uomini. Sandro rispose che non gliene fregava nulla, che, anzi, non capiva proprio perché glielo dicesse. Per lui poteva anche buttarsi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

16
22
92

Il meteorite gigante

17 April 2024

Un meteorite gigante, tra una quarantina di minuti, si schianterà sulla Terra, si prevede una catena di eruzioni dalle quali seguirà l'esplosione che spazzerà via tutto quanto. Negli ultimi anni gli scienziati avevano vagliato le possibilità di evitare l'imminente catastrofe, senza però giungere [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Rubrus: Suàve marì magnò turbàntibus àequora vèntis [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Lawrence: leggerò con mucho gusto e mucho piacere la tua ultima pubblicazione. [...]

8
13
42

IL VENTO

siamo esseri a scadenza

05 April 2024

Verrà il vento a prendermi in un ultimo abbraccio gioioso e leggero per non farmi paura. Mi porterà in terre lontane sconosciute, invisibili ma già presenti, sulla via di casa. Diffonderà il mio profumo nell’aria mentre cavalcherò sulle sue ali.

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Lo Scrittore: 👋 👋 👋👋👋👋 che sia leggero come lo zefiro, gentile e dolce come il ponentino [...]

  • Piccola stella: Esatto, proprio così Lo Scrittore. Grazie dell'augurio

19
19
228

Il guardiano del faro

07 March 2024

Elia, il guardiano, adorava i profumi e i suoni del mare, in particolar modo i cavalloni che si schiantavano sugli scogli sotto al faro nei giorni e nelle notti di burrasca. Chi l'avrebbe mai detto che da lui avrei ereditato tali sensazioni ed emozioni estatiche? Sembra ieri. Il risveglio in una [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • ducapaso: È così malinconico che avrei potuto scriverlo io! 😆
    Baravissimo, [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Stapelia: ti ringrazio! E sapessi quanto! 🥰😉😊 Poi, sapessi quanto adoro [...]

10
13
89

L'anima

07 February 2024

Ho esalato l'ultimo respiro. Buio. Interminabili secondi a chiedermi: sprofonderò in un oblio senza fine oppure la fantomatica vita dopo la morte sarà una realtà concreta? Improvvisamente avverto una vibrazione rigenerante, per di più riesco a librarmi agilmente in questa asettica stanza d'ospedale [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • stapelia: Finalmente! Aspettavo il tuo testo! La scrittura è la stessa, sempre [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Buongiorno Stapelia,😊 con un po' di ritardo rispondo a questo tuo interessante [...]

31
35
196

Stella

07 November 2023

Stella, mai nome più appropriato. È già passato un mese dall'incidente. Da allora, ogni sera per intere mezz'ore, malinconicamente mi affaccio sul balconcino, quello che era il nostro rifugio. Anzi, lo è ancora, mia amata Stella. Nel contemplare l'infinita estensione, rimango assorto da miriadi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Struggente e tenerissimo. Spero che non sia autobiografico. Buon sabato

  • Giuseppe Scilipoti: Buongiorno Adribel, ti ringrazio per il commento, ho sempre intuito in te una [...]

3
2
35

Uccelli

25 May 2023

Papà morì la notte dell’otto febbraio 2006. Il nove febbraio, al tramonto, un merlo si posò sul platano difronte a casa e cominciò a cantare. Mamma disse che era papà. Mamma morì la mattina dell’otto giugno 2009. La notte un usignolo si posò sul ciliegio difronte a casa e cominciò a cantare. Io [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
5
30

MAH!

Da un'idea estemporanea, una rude, dubbiosa esclamazione.

11 April 2023

In una parentesi di tranquillità temporanea, il meditare sulle mie paure, in ordine alfabetico - “aracnofobia”, “athazagorafobia”, “cinofobia” - è interrotto dall’allarme telefonico: un altro crimine. Una ragazza scomparsa da circa un mese è stata rinvenuta oggi, la vigilia di Natale nei servizi [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Piccola stella: Leggere questo racconto di prima mattina mi fa dire che non voglio vivere in [...]

  • Andrea Occhi: Chissà, forse, siamo già così e non ne siamo coscienti. [...]

3
3
28

Vendesi

03 April 2023

Marta è morta a gennaio. Non aveva figli. In paese si dice che il fratello sia morto pure lui. Nella casa non ci abita nessuno. I “Bangla” riempiono di pubblicità la cassetta della posta. Quando è piena i dépliant cascano sul marciapiede. Io li raccolgo e li butto nel cassonetto. Due settimane [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Racconto breve che scava in profondità. Mi è piaciuto.

  • Piccola stella: Come poche parole possono lasciare spazio al non detto. Mi è piaciuto [...]

3
4
44

Certo ci fu qualche tempesta

22 March 2023

“Venite tutti, che strana meraviglia il mare ci portò...” Angelo Branduardi, Gulliver. Questa è la storia. Qualcuno lo sentì pronunciare queste parole a mezza bocca poco prima di andarsene. Di lui sì è sempre saputo poco, il suo silenzio lo ha spesso preceduto. Un tipo strano, uno di quelli montati [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Piccola stella: La dolorosa e commovente realtà dell'uomo solitario che ridà [...]

  • Patapump: benvenuto su Ldm
    ci si consiglia di solito tra tutti noi di darci un nick [...]

4
10
38

Spuntino di mezzanotte

12 March 2023

Quella sera Dany avvertiva uno strano senso di inquietudine, aveva fame ma allo stesso tempo ogni cosa le dava la nausea. Così si stese a letto, affianco a suo marito, tutto preso dalle sue letture scientifiche, si guardò un po' in giro, posando distrattamente lo sguardo sui mobili ordinati e [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Piccola stella: Astrid non ho trovato compuacenza nel tuo scritto. Tutto così naturalmente [...]

  • Astrid: Piccola Stella....lo so, è un po inquietante, ogni tanto mi piace calarmi [...]

Torna su