Tutti i racconti

6
5
51

SCATOLA NERA

27 August 2023

L'angoscia che si cela è una coperta di spine, un sorriso che fatica a nascere, la voglia di un sonno riparatore che non ripara, il sapere che il risveglio sarà nero come la scatola che lo contiene, è una strega che ti stringe la mano e non la lascia, è il buio quando pensi a domani

Tempo di lettura: 30 secondi

3
7
48

Forse non tutti sanno...

... Come è andata veramente

09 May 2023

Aveva organizzato una serata speciale per fare un ultimo tentativo per conquistarla anche se lei, triste per la fine di una storia recente e depressa da una vita, era veramente una preda difficile da acchiappare! Nel cielo limpido e stellato, una cometa cominciò a brillare luminosa e veloce, quasi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • TheDoc99: Geniale! Un finale capace di ribaltare il primo punto di vista, rimanendo coerente [...]

  • ducapaso: Grazie Doc99 ☺
    Provo sempre a creare l'effetto sorpresa, per mettere [...]

6
3
37

Da buttare

06 February 2023

Posso parlarti? No. Sto male. Non lo vedi che sto lavorando? Posso parlarti? No. Sto male. Non lo vedi che sto ascoltando la radio? Posso parlarti? No. Sto male. Non lo vedi che sto leggendo? Lui finì il capitolo. Lei si buttò dal terrazzo.

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Intensa fotografia del malessere di molti rapporti.

  • Astrid: purtroppo, spesso è così che succede

2
4
37

Fatti di vetro

Una poesia dal libro "Un titolo Qualunque"

23 September 2022

E vidi uomini su uomini lì per quella valle... li vidi senza pesi sulle spalle. un rumore assordante vi proveniva, crack crack crack. non riuscii a spiegarmi come fosse possibile, come quel rumore fosse plausibile. crack crack crack... la sua derivazione era un mistero. finché non gettai lo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Carlo Trimarchi: grazie davvero! a entrambi. ogni tanto pubblicherò qualche poesia tratta [...]

  • Sue: E bravo Carlo. Trovo i tuoi versi .. cristallini. C'è tutto. Complimenti.

7
8
53

Vero?

15 June 2020

Che poi secondo me Sam un po' ci prova gusto.. a fare la vittima dico. È sempre mezzo depresso, è sempre lui che sta male e non c'è mai una volta che ti risponde che stia bene, ha sempre qualche cazzo di problema, come se noi altri non avessimo problemi, come se fossimo tutti felici sul pianeta [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

10
11
166

Arte

09 September 2019

Facile dare per scontato la propria gioventù. Facile iscriversi alla facoltà di legge senza valutare la possibilità di trascorrere gli anni successivi a trangugiare assenzio e contemplare il fiume. Eppure si svegliava ogni giorno. A poco a poco finiva la vita. Essere studente e saltare la colazione. [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Yoda: Un racconto sul tempo, ma senza tempo. Scritto molto bene. Complimenti!

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Johan, ho letto soltanto adesso questo racconto, dispone indubbiamente [...]

6
9
88

Il pozzo del perdono

12 May 2019

Gli altri miei racconti sono stati scritti negli anni tra 1990 e il 2015. Questo invece è datato 2019 e scritto espressamente per letture da metropolitana Se dovessi descrivere la mia mente, direi che è un castello. Un castello per lunghi anni abbandonato, immerso nei suoi segreti e misteri, [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Rubrus: Mah.. io lo trovo un po' troppo barocco. Siamo tutti tentati a dare un [...]

  • ducapaso: Capisco il senso Rubrus, e quando lo scrissi stavo cercando di dare forma ai [...]

5
13
79

Happiness

24 October 2018

Quarantamila dollari in banca. Un mutuo per i prossimi vent’anni. Un lavoro su cui era inciampato quasi per caso. Una moglie bulimica. Un figlio repubblicano. Una figlia semi anoressica. Una giardinetta di seconda mano e una Pontiac del 1985. Un prato da curare ogni domenica mattina. Decine di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Fabrizio Arnò: Grazie mille Dario, onorato che ti piaccia! Grandioso il paragone con Zabriskie [...]

  • Rubrus: Scritto molto bene. Come dire... "Wendy? sono a casa, tesoro" senza [...]

4
7
80

Marta ci vede

09 April 2018

Ore tredici, silenzio rovente, canicola. Pensieri come mosche in una giornata umida. Mentre parcheggio all’ombra dei pini mi rendo conto di essermi spinto fino al mare. Da quanto non vengo? Forse dall’ultima volta che ci ho portato Marta. I pini esalano odore di resina riscaldata, di aghi schiacciati [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

7
6
77

A che pensi? - 1/2

La storia di Natalia

27 February 2018

Le storie del Buenos Aires Cafè E poi via tutti verso la vita, perché è arrivato il momento e noi lo sentiamo sempre quando è arrivato il momento, noi sentiamo il tempo. – Jack Kerouac, da Sulla strada – Parlare alle persone non è semplice, specie se le si conosce da molto tempo; puoi avere [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Surya: Santiago, 3 minuti in cui racconti tutta la storia di Natalia in modo impeccabile! [...]

  • Santiago Montrés: Grazie Surya a domani per il seguito della storia... Un abbraccio 🙏😊

11
12
117

Per tutti quelli che

03 December 2017

Per tutti quelli che come me fanno fatica ad alzarsi la mattina. Per tutti quelli che come me non vedono un futuro diverso e si sentono persi. Per tutti quelli che sono invisibii anche all'interno della loro famiglia è meglio non vedere che chiedere. Per tutti quelli che sperano in un giorno diverso [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

9
11
88

Discrepanze - 2/2

Jul
27 October 2017

Non appena furono stabilizzati in quota, lei si alzò, con leggerezza, e con leggerezza lo raggiunse. Lui era ancora spaesato, continuava a parlottare con il suo profondo essere incerto. - Va meglio ora? Posso fare qualcosa per lei? Era così aggraziata che in un primo momento Blaise non credette [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

Torna su