Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
5
7
18

L'hai portata con te.

01/07/2019

23 July 2019

Sottile, fragile, trasparente in una camicetta di seta di perle che avevi indicato tu proprio per questo momento, sembri fatta di fiigrana o di carta di riso, sei minuta, non mi sei mai sembrata minuta. Un lenzuolino di cotone ti copre dal petto ai piedi, i tuoi piedini sono legati insieme, sotto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

7
11
31

VINCENZO E MARGHERITA

14 May 2019

Il 12 giugno del 1968 è stata una data importante per me, come il 10 novembre del 2007, ma quarant'anni prima ero più giovane e con poca esperienza di vita. Il 1968 è stato, come si sa, un anno pieno di progetti e speranze, smosso da un fiume in piena che scorreva nel cervello, nell'animo e nel [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Manuela Cagnoni: Un racconto molto bello, in cui si sente tutto il dolore per quello che poteva [...]

  • Dario De Santis: Molto triste, essere lì e non sapere che non ci saranno altre nottate [...]

7
9
62

Il tempo

30 March 2019

Quando Patrizia tornò in soggiorno, il vecchio stava ancora lì e sembrava che non avesse nessuna intenzione di andarsene: era comodamente seduto in poltrona e leggeva uno dei libri di Aldo. "Ancora qui?" chiese lei stupita. Lui non alzò nemmeno gli occhi dal libro. "Dove dovrei essere?" domandò [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
9
47

ISABEL

20 October 2018

Ennesima sigaretta e con questa sono quaranta esatte oggi. Un goccio di rhum buttato giù di fretta, quasi fosse un atto dovuto. La stanza è quasi vuota. Pochi elementi d’arredo. Un divano, due poltrone, una tavolino quasi interamente ricoperto di cenere e cianfrusaglia. Il comò con i ricordi dei [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Grazie a te Fabrizio, in questo sito è gradita molto la condivisione [...]

  • Puccia: Così intenso da togliere il respiro, anche leggendo, bello

8
12
129

L'AMORE OFFESO

06 October 2018

Era una sera come un'altra, prese la penna e iniziò a scrivere, non sarebbe servito a nulla, ma almeno non ci sarebbero state recriminazioni. Forse avrebbe guarito la sua ferita, una ferita che si era fatto da solo pensando di essere stato messo in secondo piano, ma come aveva potuto lui che era [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: U0977, perdonami, ho letto il tuo commento...quando affermi..."come sta [...]

  • Surya: Bellissimo testo Bibbi. Preferisco non commentare quello che racconti ma limitarmi [...]

6
31
68

Era quasi per noi due...

Un sontuoso delirio

13 June 2018

Era quasi per noi due che la vivevamo stanchi e affamati per tutto quel merdaio cattivo e duro e bastardo figlio della peggior troia malefica offuscatore di una minima razionalità umana e chissà se leggerissimamente divina la migliore delle peggiori tra tutte le effettive desolazioni barocche di [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Ernesto: Non sono "sparito", è che non mi pubblicano più. Cioè, [...]

  • Walter Fest: Ernesto, prima di tutto mi fà piacere che hai risposto, un pò [...]

4
5
29

Cripte e sangue

14 May 2018

I due uomini l’avevano prelevata alla fermata della metropolitana mentre lei saliva le scale, l’avevano scaraventata in macchina ed erano partiti a razzo verso la periferia della città. Dopo un tortuoso tragitto, per non darle modo di riconoscere la strada percorsa, l’avevano condotta nei tetri [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

4
11
49

Ultime direttive dal corpo del Massimo Egregio Relatore D'Accademia

A cura del Laboratorio d'Indagine Universitaria

13 May 2018

(registrazione involontaria in approvazione dal Laboratorio d'Indagine Universitaria tra Francesca delli Colli e Tullio Misciot, rispettivamente tirocinante e relatore, ore 15:21-26, giorno 3 aprile) FRANCESCA: Signor Relatore, abbiamo... TULLIO: Si fermi! (le indica una spia posta accanto [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

4
7
43

Ultime ore prima dell'alba

04 May 2018

Sei affacciato alla finestra, il pianto ti riga la gola e si confonde col sudore sul petto, il dolore ti contorce lo stomaco, un brivido t’increspa la pelle. Niente è come credevi che fosse, lei t’odiava e nemmeno te n’eri accorto. Era odio bello e buono, altrimenti non t’avrebbe detto certe cattiverie, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Puccia: Nessuno ti eguaglia nelle tematiche conturbanti per non parlare del coraggio [...]

  • Bibbi: Molto bello descrizione perfetta

6
9
43

breve storia di Arturo C.

questione di un attimo

01 May 2018

Arturo C., impiegato bancario ora in pensione, come tutte le mattine era uscito di casa per la sua consueta passeggiata lungo il viale che congiunge la sua abitazione al parco poco distante. Una volta arrivato nel parco una breve sosta su una panchina per riprendere le forze e poi il ritorno a [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Jared Johnny Marcas: Non ho parole. In poche righe hai descritto un argomento difficile dandogli [...]

  • Patrizia Poli: Che dispiacere, speravo in una autentica rinascita del protagonista, ero curiosa [...]

Torna su