Tutti i racconti

0
0
10

Fretta indissolubile.

16

04 October 2021

Un agile tempo dispari tenuto sul ride e sul rullante con piccoli colpi alternati e veloci, con deboli variazioni che mostrano ogni battuta sempre leggermente diversa dalla precedente, calcato da sottili bacchette di legno con la punta ad oliva, rigorosamente impugnate asimmetricamente tra dita [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

3
2
17

Alle stelle dell'Universo - 2/2

13 April 2021

Alla prima estate non fu possibile fare un bel viaggio, Serena era troppo piccola e Giulia preferì aspettare, fino a quando nel febbraio di tre anni dopo, si presentò l'occasione di poter fare una settimana bianca in Trentino, con un gruppo di colleghi, anch'essi con pargoli al seguito. "Dai andiamo" [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: La seconda parte non ha deluso le mie aspettative, l'ho letta tutto d'un [...]

  • Adribel: Grazie infinite, è uno dei racconti a cui sono più legata. Verso [...]

3
2
18

Alle stelle dell'Universo - 1/1

12 April 2021

Pioveva a dirotto da più di un'ora, Totò da dietro i vetri allungava lo sguardo fino all'inizio del viottolo che portava dritto al cancello della villa dove risiedeva da quando era nato. Era un po' in ansia per quel tragitto che Serena doveva percorrere da sola, dalla fermata dello scuola-bus, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

2
1
22

Senza Titolo

17 March 2021

Ammetto che da quando sono sfortunatamente caduta dal mio cavallo, la mia memoria non è quella di prima. Non credo che abbiate presente la sensazione, o in ogni caso non ve lo auguro di certo, perdere le proprie certezze e i pochi ricordi che ti permettono di tenerti in piedi è una condanna a vita! [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
3
17

UNO - 2/2

06 March 2021

"And it's how are you kid and what's your name?" A pair of brown eyes (Pogues) Cominciai a fumare marijuana. Ogni volta che fumavo invece di rilassarmi mi sentivo male. Una volta finì al pronto soccorso perché pensavo di avere un infarto. L'infarto quello vero però venne a mio padre. se ne andò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

2
2
24

UNO - 1/2

05 March 2021

La prima volta che salii su un autobus fu nel settembre del 1983. Avevo 11 anni e per me cominciavano le scuole medie. Ero un ragazzo introverso, magrissimo con i capelli neri e ispidi che non stavano mai come li volevo nonostante mi riempissi la testa di brillantina. Vivevo con i miei genitori [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Zio Rubone: Complimenti, Gianluca, sai scrivere e hai pure letto parecchio. Anche se il [...]

  • Gianluca Faralli: Grazie mille,
    beh non è una vera e propria autobiografia, naturalmente [...]

1
0
14

Tempo dissonante

04 January 2021

“Si erano incontrati in un luogo aggregante; anche se virtuale e famelico d’ingurgitare vite, valori e pensieri reali, stabilito da un tempo imponderabile, quasi pensante. Un senso di accorata [antonimia] empatia aveva orientato le mire attente dei loro primi passi; correre svelti, naturalmente [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
6
25

Gesso e sale

21 July 2020

Frammenti di te e di me che cadono come foglie. Il vento ha disperso fra le sue carezze le nostre certezze. Ci ritroviamo come sempre come mai, statue di gesso graffiate dal nostro sale. Eppure ancora ci scioglie il dondolio di un abbraccio, e ancora scoppia tra le nostre stanze il riso dei matti, [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
2
45

Mute convalescenze

09 July 2020

“Non cerco un comodo consenso, non più. La mia a vita lo è già, per me, con tutte le sue attrazioni e scompensi, che sanno giocare ancora al 'ce l’hai' con i miei sogni remoti senza sosta né pentimento alcuno. Non desidero ammirazioni posticce da dover ricambiare, se non in forma svincolata dall’educato [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Roberto, ho letto più volte questa tua ultima pubblicazione, mi [...]

  • Roberto Anzaldi: Ciao, Giuseppe. Sono qui nuovamente a ringraziarti e non soltanto per i complimenti; [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

6
9
76

Per te

Laura

30 May 2020

Era l’anno 1999, Jovanotti esordì con la fantastica canzone “Per te” e tua madre te la canticchiava sempre, mentre tu eri ancora dentro al suo pancione. La invidiavo, ma ammirandola. La sua serenità e la sua dolcezza mi faceva desiderare ancora di più quel giorno che saresti venuta al mondo. Sapevo [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna su