Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
4
25

Drip. Drip. Drip.

09 March 2021

Drip. Drip. Drip. Cesare, un ragazzino di Esquilino, uno dei quartieri più disagiati di Roma, se ne stava sdraiato, sul letto, con l’intento di dormire, ma il rumore incessante del gocciolio sul secchio di metallo rendeva il sonno difficoltoso. Tra l'altro, aveva già svuotato il contenitore poco [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Per prima cosa faccio un applauso alla tua fantasia , poi un altro ancora alla [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Adribel: la damigiana è abbastanza grande, penso proprio che basterà [...]

1
0
29

Il palazzo di Rosina

27 November 2018

Il Villino neoclassico Pallme-Konig, una famiglia di commercianti di cristalli originaria della Boemia, sta lì, in piazza Ingastone, nel continuo degrado, in attesa di un crollo o dei cumuli d'immondizie che nessuno toglie ma che crescono sempre più. I Pallme-Konig furono costretti a trasferirsi [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

2
2
162

Mi nni vaju a Carrapipi

14 July 2018

"No, non si può continuare così! Il lavoro, dov'è stu travagghia? Ogni mattina vado in piazza ad aspettare che qualcuno cerchi un onesto lavoratore, ma niente, niente di niente! Potrei fare qualsiasi cosa, lo spircuddaturi, lu zappaturi, sacciu cucinari, ditemelo voi che vi serve ed io lo faccio, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

3
5
51

Dobbiamo andare

26 May 2018

Il ruggito del mare si sentiva anche nelle viuzze tortuose, dove le case erano cresciute appoggiandosi le une alle altre. Dalla parte del Golfo, formavano un'alta muraglia che dava riparo al paese. Nino pensò con una stretta d'angoscia ai compagni, che al mattino avevano deciso di uscire comunque [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

7
8
143

Riscatto sociale

19 March 2017

La domenica mattina era il giorno del bagno. Virginia guardava l'acqua calda scendere nella vasca e la schiuma profumata montare come panna. Ci si sarebbe voluta immergere, ma prima era il turno del padre, poi il suo e infine quello della madre. A distanza di anni, la patina scura che galleggiava [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Surya: Bravissima Maura, perfetto il tuo modo di scrivere, come sempre. E interessante [...]

  • Maura Valli: Quando scrivo cerco di risolvere alcuni nodi della mia esistenza e vedere il [...]

4
0
93

Storia di un ricco povero e di un povero ricco.

31 December 2015

Sono diverse le condizioni che un uomo può vivere. È il caso del commendatore Aristide Palombella, classe 1964, che era riuscito nella sua carriera lavorativa ad accumulare un bel capitale e conduceva una vita da nababbo assieme alla sua famiglia. Sì, la sua famiglia, se così si poteva chiamare [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
0
82

Il barbone volante

27 September 2015

Aveva vissuto sempre fin da bambino con una visione della vita da megalomane. Pieno di arie, si era sempre considerato perfetto in tutti i suoi atteggiamenti. Ed il suo eloquio era stato sempre roboante, quasi avesse voluto riprendere filosofie del passato come quella del superuomo o tendenze [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

4
2
53

Toponomastica della terra di confine

02 February 2015

Via della vedova (‘Veduà’) Sono quasi tutte a coppie le foto ingiallite del cimitero che resiste nella parte vecchia del paese. Anche se sono ventidue gli anni che separano l’ultimo giorno di Antonio e Assunta, l’immagine ignora il lungo tempo della solitudine di lei, e li immortala così come hanno [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Gioppo: Non ho capito il riferimento ai ragazzi impiccati.

  • Giuseppe Scilipoti: Racconto di un viaggio toponomastico alla scoperta che spiega le origini di [...]

2
2
120

Uno Spocchioso Racconto

20 January 2015

Strinsi i pugni sanguinolenti. Ero sbronzo e lo sapevo. Lessi sul muro now or never, adesso o mai. Iniziai a piangere, mi inginocchiai. "Cosa diavolo fai ragazzo?" sentii una voce dietro di me "Ragazzo mi senti?" Ragazzo pensai, vado per i 21 e mi chiama ragazzo, forse lo ero, ma non mi sentivo [...]

Tempo di lettura: 6 minuti

  • Gioppo: Bello ma non ho capito la fine: è andato all'appuntamento in ritardo [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Molto ben fatto questo componimento, c'è un soffermarsi diretto [...]

2
1
60

Menti Sprecate

04 November 2014

Perché sono qui? Io non dovrei essere qui. Io non voglio essere qui. Sono stanco, mi bruciano gli occhi, mi fa male la schiena e non ce la faccio più. Ho così poche ore di sonno che mi vengono le allucinazioni. Perché sono qui? Io, che amavo tanto dibattere nella mia classe, parlare di cultura, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

Torna su