Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
3
5
34

Palabra en el mundo*

20 August 2018

Parliamo la stessa lingua se lo facciamo con il cuore, le differenze tra noi non devono esistere; le parole non creano frontiere quando nascono nell’anima. I colori di questo mondo sono la nostra bandiera di Libertà, di Giustizia, di Amicizia e di Amore. Ti grido queste parole, a te, fratello [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

7
7
48

La casa

15 March 2018

Era rimasta fuori casa perché la sua attività era fallita e la sua abitazione era stata venduta all'asta per pagare i creditori.Fuori casa. E con la sola forza di ricercare un posto, che non riusciva a trovare con i suoi pochi spiccioli, quegli euro che le erano rimasti per sopravvivere. Per lei [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Francesco Paolo Catanzaro: Grazie per le belle parole! Un racconto che fa riflettere come dovrebbe essere [...]

  • Surya: Ognuno dovrebbe avere il diritto ad una casa ed un lavoro per vivere una vita [...]

4
1
71

Khaled l'africano e Caliddu il siciliano

08 March 2018

Khaled era arrivato sulla spiaggia nel febbraio di qualche anno fa, mentre in Sicilia si stava abbattendo una pioggia torrenziale. La sabbia era diventata fango e la spiaggia un immenso acquitrino. Eppure Khaled era riuscito a solcare le onde, quasi fosse stato un dio del mare, ed era arrivato, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

10
13
49

Solidarietà

15 February 2018

Oggi alla mensa della Caritas c'è più gente del solito, sono i nuovi poveri che per qualche giorno vengono a mangiare con noi. Ne conosco tanti, nei primi giorni sperano ancora che le cose si aggiustino ma ben presto si rendono conto che le cose non cambiano, se non tentano il suicidio continuano [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Surya: Flavia, tu hai questa enorme capacità di arrivare fino ai nostri cuori [...]

  • aquilotto50: molto commovente, ho sempre sostenuto e ne sono fermamente convinto che la [...]

11
17
97

Un sidecar pieno di regali

25 December 2016

UN SIDECAR PIENO DI REGALI Stavo dar pesciarolo a comprà er pesce, quanno uno che stava a me de fianco, me guarda fisso, ma nun ce faccio troppo caso stavo a spettà che venisse er turno mio ma nun c'era gnente da fà quello ancora me guardava, io senza fammene accorge cò la coda dell'occhio volevo [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

15
7
79

La favoletta della sezione dimenticata

21 July 2016

C’era una volta, tanti anni fa, un appartamentino in un sottoscala, che divenne un ritrovo per famiglie. In fondo era anche quello lo scopo della sezione di una volta: «Vi lascio i pupi mentre faccio la spesa» quelli si lanciavano verso il biliardino o al ping-pong, si chiudevano senza dare fastidio, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

2
1
36

Nella notte di Natale

25 December 2015

Nella notte di Natale tutto può avvenire. Una stella cometa può indicare cosa vuol dire amore per la propria creatura, può riposare sopra la grotta del nostro cuore ed illuminarci sul vero senso della nostra vita ma può essere indifferentemente trascurata, intravista, non vista. Può far ascoltare [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

10
1

Una breccia nel Muro

25 October 2015

Dopo-pranzo festivo di inizio primavera. Me ne vado a passeggio in campagna, armato della reflex che la mia famiglia mi ha regalato per il compleanno di qualche giorno prima. Cammino sul sentiero che costeggia l’argine di un canale, alla mia sinistra filari di pioppi, regolari e geometrici come [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
0

La canna e la rosa

22 October 2015

In un giardino dietro il recinto di tufo e di pietra, trattenuta dal cemento, una canna era nata e cresceva anemica e debole tanto che nei giorni di vento impetuoso sembrava che sarebbe stata spazzata via in un battibaleno. Ma rimaneva sempre li, agitata e piegata quasi in maniera improponibile. [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

7
3
70

Il bambino che vedeva il buio

02 September 2015

In Italia una scuola elementare è sempre un caravanserraglio educazionale, sia in un piccolo comune che in una grande città. Tale è anche quella di *****, Lombardia. Alunni “normali” e altri con problemi, ricchi e poveri, italiani e no, insegnanti di ruolo, precari in attesa di migliore sistemazione, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna su