Registrazione Istantanea Opzionale
Salta

Tutti i racconti

3
7
26

I pappagallini di Via dei Giardini

17 May 2020

C’erano una volta due uccellini che si trovavano in via dei Giardini. Erano due pappagallini molto piccoli e rumorosi, ma si vedeva che erano molto simpatici. Infatti loro facevano chiasso proprio perché volevano far sapere alla gente, ma anche agli altri animali e soprattutto a tutti i tipi di [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

3
1
17

La poetica della lentezza in me, lumaca.

16 April 2020

Striiiiiiisciiiiio, striiiiisciiiio sul terreno, illudendomi di aver percorso un'eternità. Mentre il paesaggio non è cambiato… cespugli, erbetta, foglie verdi, foglie accartocciate, humus, humus del sottobosco. E in quello sforzo, immane, in quella fatica superanimalesca, in quell'istinto a viaggiare, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
11
24

L'ultimo elfo

06 April 2020

Un elfo di nome Ohtar stava morendo. Uscì dal suo rifugio, ovvero un grandissimo albero, in seguito a un lunghissimo letargo. Si sentì improvvisamente invecchiato sia dentro che fuori e non ci volle molto per capire il perché di quella sgradevole condizione. Vagò barcollando per quel che restava [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
2
25

DALLA LUCE ALLE TENEBRE

31 March 2020

Io sono nato in un piccolo borgo della bassa bresciana, in una vecchia cascina circondata da campi di grano e prati fioriti, incorniciati da una rete di canali di irrigazione e fossati di acqua incontaminata, dove insetti pattinatori ed eterotteri scivolavano danzanti sulla superficie. La felicità [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Sandro Amici: Mi sono immerso in questa lettura perché il tuo sentire è anche [...]

  • Patapump: Ciao Gianni. Da Bresciano questa trasformazione sia in città che nei [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
6
17

L'alberello

17 March 2020

Tree, così chiamato dagli altri fratelli alberelli per via di una piccola incisione di quattro lettere, incisione causata da un coltello di un qualche sconosciuto che non aveva niente di meglio da fare, se ne stava in perfetta beatitudine. Si sentiva estremamente felice, godendosi le quattro stagioni, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • callettino: Racconto amaro, con un implicito ammonimento all'umano sentire. Non a caso [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao callettino. Ma che bel commentarello... trovo sotto l'alberello. :-)
    Eh [...]

4
1
13

Canyon

21 January 2020

Mi ero alzato strano quella mattina e non capivo il perché La notte avevo dormito poco Avevo sognato, ma anche fissato il mio orologio sul comodino Continuamente Tutti quei numeri che avanzavano senza sosta mi avevano agitato Ma anche fatto riflettere sul tempo che, a dispetto di tutti, proseguiva [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

3
2
13

La ragazza del porto

19 January 2020

Un gabbiano e la sua compagna Un cielo senza nuvole Sole tiepido di primavera Onde che si infrangono sugli scogli rumorosamente Navi che mollano gli ormeggi Volti di pescatori con le loro rughe e le loro storie Guardandoli si leggono dentro, ma solo per chi vuole vedere Sguardi di chi ha visto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
1
11

Il mio angolo di Paradiso

13 January 2020

Salii sulla montagna con mio nonno Genitori troppo presi da se stessi per ascoltare e leggere nei miei occhi quel desiderio Il nonno era un uomo forte e saggio Essere solo in montagna con i suoi animali lo avevano abituato a quei silenzi e percepiva bene nelle persone i desideri e i sogni. Lui [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
1
11

IL DIVO

19 December 2019

Lui è un tipo che sa ascoltare, ama apprendere, è curioso. Aveva osservato e ascoltato per anni, ogni tanto aveva provato dei gorgheggi accompagnandosi con luci nella notte, il suo orecchio fino e vigile aveva sentito vibrazioni armoniche giungergli alle viscere. Sentendo le risonanze dai golfi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
1
12

La mucca

01 December 2019

Nell’alpeggio sono a decine I colori sono vari Bianche, rosse, pezzate Ma una attrae la mia attenzione Scodinzola la sua coda con fare da maitresse Oh santo cielo, perché mi guarda in quella maniera La vedo avvicinarsi Che occhi grandi che ha E le ciglia ma soprattutto le sopracciglia [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su