Registrazione Istantanea Opzionale
Salta

Tutti i racconti

9
7
38

Preferivo allacciarmi le scarpe

21 September 2020

Certo Fra le cose che mi capitano quotidianamente, preferisco allacciarmi le scarpe La sveglia la mattina con urla di metallici dolori mi provoca una forma di repulsione e la mano violentemente sbatte contro quel maledetto tastino che vibra per farlo tacere per sempre Gli scarichi del bagno del [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

4
4
31

Avremmo tutti bisogno di un cane

un inizio

01 September 2020

Avremmo tutti bisogno di un cane. Un cane che ci insegua, che ci abbai digrignando denti aguzzi. Che non demorda, mai stanco. Di questo avremmo bisogno. Così da non darci tempo di riflettere, da non darci modo di fermarci su un comodo divano, davanti a una comoda TV, con un comodo panino e una [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Littlepapes: Grazie. Anche se il cane che intendo non è propriamente da compagnia... [...]

  • Giuseppe Scilipoti: In canis veritas, praticamente!
    Ciao Littlepapes ho trovato molto interessante [...]

2
9
25

L'ARCOBALENO SOTTERRANEO

26 August 2020

Guardare sotto le strade di una città è come guardare furtivamente sotto la nostra pelle. Sotto New York c'è un arcobaleno sotterraneo di fili senza i quali la città che conosciamo non esisterebbe o andrebbe in tilt, come nell'estate del 2003 durante il famoso blackout. Il rosso è il gas, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Vivi: Ho scritto su New York tanti racconti semplicemente perché ci ho vissuto [...]

  • Walter Fest: Tranquilla, credo che una sensazione di amore/odio valga per tutte le città [...]

2
3
34

Io Donna, Io Uomo

Ari
21 July 2020

Sono donna quando al mattino mi sveglio con i capelli arruffati e gli occhi gonfi. Sono donna quando trascorro ore davanti l’armadio perché “non ho niente da mettere”. Sono donna quando esco da casa in fretta e furia dimenticando le chiavi dentro. Sono donna quando indosso il mio rossetto preferito. [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

3
0
20

La bella isolana

08 July 2020

La bella fanciulla s'era svegliata di soprassalto perché un sogno le aveva rivelato che la sua vita sarebbe stata vessata da un destino di solitudine. Ma che cosa voleva significare questo incubo che l'aveva turbata a tal punto da rimanere amareggiata per tanto tempo? Si sa, la felicità totale [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
5
29

Fili da bucato

15 June 2020

Accesa la stufa con un bel ciocco di legno preso dalla catasta in cantina, il signor Sulsumà caricò la pipa e andò in terrazza. Non era così freddo, ma l’umidità si era stabilita in quella zona di collina da diversi giorni. Il profumo della legna usciva dai camini delle case attorno e il buio lo [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
12
70

Stanze

31 May 2020

Tornai a casa da un faticoso viaggio ad Istanbul, aprii la porta di casa e, senza neanche riporre lo zaino, accesi una sigaretta e un bastoncino di incenso regalatomi da Tharihr. "Accendilo quando nel vento saprai che qualcuno ti chiama, perché quello è il momento in cui il ricordo soffia sulle [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • ducapaso: Alcune frasi sembrano capitoli a parte e racchiudono in se' l'intero [...]

  • Elisabetta: @ducapaso: grazie ancora, mi onora il tuo commento.

8
5
38

FERRUCCIO LO STRONZO

12 May 2020

Se la immaginava ancora e ancora e ancora e ancora, come l’attesa di un cavaliere al ballo della scuola, come l’attesa del sole per i panni stesi ad asciugare. Le ultime ore erano passate così, a ricordare com’era andata quella storia. Nessuno voleva bene a Ferruccio, perché era cattivo. Ma [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
4
75

Milano Fuori dal Balcone

21 April 2020

Milano, Luglio 2019. Circa le 18 di sera, venerdì sera precisamente. Gli impiegati d'ufficio tornavano a casa dopo le classiche otto ore lavorative per passare il weekend con la propria famiglia, i ragazzi per strada si salutavano augurandosi di rivedersi di lì a poco e gli organizzatori dei locali [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Samuele, solo tredici non faccio. :-) Il mio sesto senso me lo diceva [...]

  • SamueleMeante: Ciao Giuseppe, sei stato super esaustivo, ti ringrazio molto per la cura e [...]

3
1
20

La poetica della lentezza in me, lumaca.

16 April 2020

Striiiiiiisciiiiio, striiiiisciiiio sul terreno, illudendomi di aver percorso un'eternità. Mentre il paesaggio non è cambiato… cespugli, erbetta, foglie verdi, foglie accartocciate, humus, humus del sottobosco. E in quello sforzo, immane, in quella fatica superanimalesca, in quell'istinto a viaggiare, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su