Registrazione Istantanea Opzionale
Salta

Tutti i racconti

15
15
68

Rinascita

05 March 2020

Che cos'è la Rinascita con la R maiuscola? Mi viene da pensare che è una sorta di meccanismo che si attua dopo essersi forgiati a dovere, del resto la vita non fa sconti a nessuno e nessuno li fa a nessuno, questo lo sappiamo, difatti l'esistenza si affronta a muso duro percorrendo passaggi necessari [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Roberta21: Bisogna sempre rinascere e ricordare il proprio valore 💚💚💚ottimo lavoro [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Buongiorno Roberta. Ti ringrazio per le tue parole.
    Di certo non ho seguito [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

13
24
77

Il duello

28 February 2020

Hammel Forest, Inghilterra 1925 --- Il male assoluto o il bene assoluto esistono davvero? Pensateci! Avete presente il lato malvagio o il lato buono che c’è in noi? Non rispondete? Mi rendo perfettamente conto che non è un argomento facile da discutere, per cui lasciate che vi dica semplicemente [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Patapump: Bell'infame Arthur..il Sir lo levo io a proposito. Comunque ottima scena [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Ricky, hai colto il lato cinematografico del contesto o comunque del racconto. [...]

17
23
145

La bussola

20 February 2020

Vi è mai capitato di ricevere una sonora nonché indimenticabile lezione di vita attraverso la visione di un’opera filmica? Prima di rispondere io stesso a questa domanda, vi racconto i miei trascorsi. Era la metà di Ottobre del 2017, un periodo della mia esistenza in cui tutto andava a rotoli, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

4
1
13

Canyon

21 January 2020

Mi ero alzato strano quella mattina e non capivo il perché La notte avevo dormito poco Avevo sognato, ma anche fissato il mio orologio sul comodino Continuamente Tutti quei numeri che avanzavano senza sosta mi avevano agitato Ma anche fatto riflettere sul tempo che, a dispetto di tutti, proseguiva [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

5
1
18

Equazioni di vita

nanoracconto 6

18 December 2019

Ridere vuol dire vivere stimolato, provando emozioni che rasentano la felicità, come piangere vuol dire far vibrare le corde dell'anima per sconfitte oltre il muro del cuore. Per tutta la vita Elsa pianse, rise e capì di aver vissuto intensamente.

Tempo di lettura: 30 secondi

2
3
20

Era chiaro

04 December 2019

Avevamo cose semplici, come l’amore. Avevamo il giorno, la notte, le stelle brillanti ad agosto. Avevamo l’innamorata, incontrata per strada un giorno per caso, che aveva proprio quelle fattezze lì, quella faccia lì, quella camminata lì. E la seguivamo per chilometri su e giù per la strada principale [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
2
14

La vita è fatta di scelte, ma un caffè rimane un caffè

29 November 2019

È una domenica mattina e come mai nella vita prima d’ora decido di andare a fare la spesa. L’ora è ancora propizia, in quanto sono le 8.45 e prima che le orde di famiglie in tuta si precipitino al supermercato, rigorosamente alle 11:00 ora di punta, io starò già sistemando i filetti di merluzzo [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
1
12

Il vento

nanoracconto 1

27 November 2019

Il vento aveva divelto l'inferriata e dall'anima erano usciti i tormenti di una vita. Erano anni che ciò non avveniva. Lu si sentì rinascere per un evento così inaspettato. Sul suo volto riapparve il sorriso giovanile. E ringraziò il vento peregrino.

Tempo di lettura: 30 secondi

3
1
16

LA PAROLA

16 November 2019

L’urlo, il riso, il pianto e il lamento parlavano al cuore degli uomini. La parola inascoltata vagava libera nell’universo infinito e mai nessuno poté udire la sua voce. Poi un giorno un essere, storpio e ribelle, tese una rete a fitte maglie fra il nulla e tutte le cose, imprigionandola per sempre. [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
2
13

UN NOTTURNO SVOGLIATO

15 November 2019

La notte in cui vide dove terminava la città comprese anche che qualcosa poteva avere inizio. Davanti a se si rivelò, come dietro un sipario ignoto, la combustione della nicotina tra le sue dita incastrarsi perfettamente con un notturno volgare e gelido firmamento: pieno di bagliori e spasmi scoppiettanti [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: Un notturno svogliato ma dannatamente poetico e amaramente introspettivo. Mi [...]

  • U1004: Gratta gratta sotto la superficie c'è sempre un po' di eaistenzialismo.
    Avrebbe [...]

Torna su