Registrazione Istantanea Opzionale
Salta

Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
5
18

TAPPA NOTTURNA

10 August 2020

Ormai pare un rito, ma non esiste una notte nella quale non mi sveglio, e osservo l'immenso cielo creato che di stelle lui é costellato. Sono ormai affezionata alla mia tappa notturna, dove giace silenzio sotto al cielo che mi pare assai immenso. Rovi di piante si arrampicano sopra al balcone, [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Ilaria, in questa poesia emerge uno dei temi cardine della tua produzione [...]

  • Ilaria: Grazie Giuseppe i tuoi commenti recano un senso molto più profondo [...]

2
6
14

MEMORIE

06 August 2020

Ho pezzi di cuore In memorie lontane... Ho costeggiato a volte per sentirmi sicura... Ma poi ho subito remato avanti Portandomi dietro queste memorie Per poi viverne di nuove Il cuore, la vita è questa... Battiti di emozioni e respiri Dove ogni giorno prende un senso E da queste profonde memorie [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Vicky: VANESSI ti ringrazio e mi fanno piacere le tue parole😊

  • Vicky: Giuseppe Scillipoti mi fa piacere che il tuo mi piace sia doppio
    😊

3
4
19

MONTAGNA NOTTURNA

05 August 2020

Mi sveglio di notte, l'insonnia anche in vacanza è mia compagna fedele. Una sigaretta mi tiene compagnia, mentre sono in vacanza e ogni pensiero é spazzato assai via. In uno splendido villaggio dove emergono odori di tigli e profumi di arbusti da me poco conosciuti ma con amore vissuti grazie agli [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Patapump: Qua Ilaria mi hai fatto rivedere la mia Val Gardena. Buon tutto. RICKY

  • Ilaria: Grazie a tutti per capire i miei stati d'animo più interni

2
2
16

la notte...

04 August 2020

la notte mi cala sugli occhi le palpabre calano sul sipario del mondo per aprirsi nell'universo stellato dell'inconscio rilasso il mio corpo divento scrigno di pensieri raccolti di grano gemme di foglie pietra di fiume e corro per le galassie a parlare con le stelle di giorni lontani per svegliarmi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
0
11

Spezzi (10-12)

D

01 August 2020

10) Digrigna i denti, strida sulla lavagna, stenti di grida il popolo lagna. È lo schifo tremendo che sgorga torbido gemendo nel giogo in orgasmo che sfragna l’orecchio colluso ritrito di schifo. Sdegno mio segna e graffia viscidume, un ordigno sballotta e mi bagna di lerciume. Che schifo, io [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
0
15

Spezzi (7-9)

C

31 July 2020

7) Vivo attraverso le mie parole. se mai qualcuno le leggerà, sappia che, oggi 23 Giugno 2020, ho 23 anni, e vivo attraverso le mie parole. Se le rileggerò, in futuro, ne sorriderò, o magari me ne rattristerò perché è ancora così. Chiunque tu sia, che stai vivendo e attraversi le mie parole, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
0
12

Spezzi (4-6)

B

30 July 2020

4) Alba spogliati della veste sovrumana, che t’ha sempre rivestito manco fossi aliena. Alba io ti conosco, so che fosca piangi dietro al colore lieve, cangi più del previsto. Sei sola, alba, e non vorresti dover posare per un dipinto ce ormai nessuno osa guardare. Io ti vedo, alba, so che urli [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
4
19

Spezzi (1-3)

A

29 July 2020

1) Amara corrente in cui mi trovo, quando i dì ansimano nel giogo d’una società meschina: maschera, trucco e brillantina. Se mi vedrai vagar in solitaria, magari col muso oscurato, ‘n po’ scrostato ma no abbattuto, sorridi e viemmi ad abbracciare. Per tanto e tanto tempo, spingi lenta la tua [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

8
5
51

LETTERA DI UN RAGAZZO DISABILE CHE NON HA NULLA DI SPECIALE

26 July 2020

Abbracciami anche quando sbavo, che, a volte, quello sai, è il pianto allegro di una risata. Abbracciami tutte le volte che ti dico “ti voglio bene”, usando solo una vocale allungata e ballerina. Abbracciami quando serro le mascelle e i denti fanno il rumore del ghiaccio che si spacca. Abbracciamo [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • ducapaso: Anche io ho lavorato come Giuseppe, più specificamente nell'handicap. [...]

  • ducapaso: p.s: ho realizzato ora che è il tuo esordio qui sul sito: complimenti!

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
6
30

Di Terra e Mare

Dalla raccolta in fase di scrittura "365 poesie"

24 July 2020

Sono salde le tue caviglie come alberate sul fondo della barca oh bruno fusto della quercia Ami la terra e il mare sei d’entrambe e respiri brezza e lo scirocco quando stilla la brina dalle verdi foglie o si secca il sale sugli argentei scalmi Usi far nodi per tener le reti e le tinozze salde sulla [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su