Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
4
2
18

La perduta potenza creatrice delle nostre mani.

24 October 2019

Non c’è una sola cosa, una sola, di tutto questo seducente Luna Park tecnologico che possa equivalere o essere equiparata alla straordinaria potenzialità e forza creatrice trascendente delle nostre mani. Quell’enorme, immenso e inestimabile patrimonio di bellezza e di cultura che, ancora oggi, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Scrivi bene, qualche volta le tue argomentazioni sono discutibili, altre volte [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Gianni, proprio con ste mani sulla tastiera mi accingo a scrivere la mia [...]

4
5
67

Trent'anni dopo

22 October 2019

Il messaggio mi è arrivato su WhatsApp mentre ero al lavoro. Me l'ha mandato una mia amica e, mentre leggevo, mi sembrava di vedere l'entusiasmo che illuminava i suoi occhi chiari. Lo stesso entusiasmo di quando, dopo una giornata in montagna in cui lei non ha sciato perché aveva mal di schiena [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
2
17

Una mente al mare

18 September 2019

C'è il mare di fronte a me, avvolto da una cornice di verdi fronde. Vorrei essere lì, dovrei essere lì.

Tempo di lettura: 30 secondi

9
9
60

Ancora noi

07 June 2019

Ho sempre saputo che prima o poi ti avrei rivisto, che le nostre strade si sarebbero incrociate ancora. Invece per anni non ci siamo incontrati, segno che ci siamo scelti vite completamente diverse, che abbiamo frequentato luoghi e persone completamente diversi. Eppure ci sono stati momenti in [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
0
20

Nel museo dell'opera dei pupi

13 December 2018

Il guardiano controllò che tutte le porte e gli infissi del museo fossero chiusi per la nottata. Quel palazzo, che un tempo era stato adibito ad altre mansioni, ora era stato trasformato per accogliere una tradizione siciliana, che era conosciuta e frequentata da tutti ma che, in seguito alle nuove [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

3
4
22

Perdere l'amore

Storia di Piazza dell'amor perfetto

12 December 2018

Nell'ossessione di quel che non è stato, ritrovo ancora quel che gli sguardi tuoi celavan nei miei, mia dolce e amatissima Tommasina. C'era del bello nei tuoi occhi, di una bellezza limpida, disarmante, nobile come il tuo rango. Notarti sin dal principio che misi piede nella tua natia Superba, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
2
35

Vivere

09 December 2018

La dottoressa Knopfer preparava la lezione di biologia. Aveva studiato alla Queen Mary of London e ne divenne docente col tempo ottenendo una cattedra in molecolare. Si laureò in anticipo coi tempi; con l'intuito di un facchino sapeva rendersi utile ancor prima che servisse. Aveva appreso il seme [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
4
27

FLASH BACK

06 December 2018

Abbiamo iniziato a ridere per una cazzata, come spesso succede e non ci siamo più fermati. Ogni volta a cercarci per strapparci un sorriso, a rincorrerci per una frase, una parola. Nella notte di un inverno andato, seduti in un macchina posteggiata tra il nulla e il mare a sgranocchiare patatine, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giofilo: Complimenti, bella e scritta altrettanto bene...complimenti

  • mysterywhiteboy: Non c'è rimedio alla facoltà di amare. Quando si ama col [...]

3
4
29

Il tempo di un sogno

21 November 2018

Il meteo l'aveva previsto: perturbazione da est e vento gelido, sino a sfiorare lo 0 sulla colonnina di mercurio, in arrivo su tutta la penisola. E il freddo non si fece attendere: arrivó gelido e funesto sin dalle prime ore dell'alba. Lo capii dal classico dolore penetrante delle ossa della tibia: [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giofilo: Grazie per avermi accolto...spero sempre di poter allietare i lettori, aiutandoli [...]

  • Puccia: Bravo, il tuo intento è ben accetto!

3
1
35

L'UOMO CHE SORRIDE

15 November 2018

Se ne stava seduto sul penultimo pilone dell’unico pontile di Rouge-du-mer. Chiunque fosse passato sulla sponda di pietra ornata di culi di cannoni lo avrebbe visto in quella posa. Lo sguardo rivolto all’orizzonte del mare, la pipa lunga e bianca di spuma tra le labbra e il gomito appoggiato sul [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su