Registrazione Istantanea Opzionale
Salta
8
11
27

Mastro Leonardo e la sua banda

Natale in giallo

04 December 2018

La polizia era in fibrillazione, fortunatamente la stampa e ogni altro organo di informazione erano stati lasciati all'oscuro di tutto e gli unici testimoni, i tecnici del poligrafico dove venivano stampate le banconote, erano stati corrotti con tre mesi e mezzo di ferie pagate doppio. Volete sapere [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Surya: Ahahahahaha hah! Sei unico! Magari potrebbero stamparne una serie con la nostra [...]

  • Walter Fest: Puccia grazie di cuore anche a te...hai ragione la mia fanciullesca fantasia [...]

3
6
45

Specchi a riflesso

03 May 2018

"Dove sono?" É la prima cosa che penso, un sussurro spezzato dall'intensa sensazione di gelo. Sento su tutto il corpo delle forti stilettate di freddo accompagnate da un alito glaciale che mi sfiora la nuca e i capelli, completamente bagnati e sparsi sul pavimento, adagiati in una massa informe. [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

5
7
52

La scelta

27 March 2018

«Fra non molto chiudiamo, sorella.» La ragazza dei biglietti la fissava dalla sua nicchia, con le mani guantate. Ma il tramonto non era freddo, almeno non per lei che amava camminare nell’aria dolce e pulita. «Non si preoccupi cara, solo un giro veloce.» Gli ultimi visitatori si attardavano [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Surya: Mi affascina tutto ciò che è mistero, viaggi nel tempo, universi [...]

  • Puccia: C è da credere che questa suora abbia rivissuto una sua vita passata, [...]

9
11
48

Una piccola piuma bianca

c'è sempre una speranza

19 February 2018

Viviana stava fumando nervosamente un toscano, affacciata alla finestra della sua camera da letto. Stava pensando ai fatti suoi e man mano che i pensieri si aggrovigliavano nella testa, dal fondo dello stomaco le saliva l'incazzatura. Era sommersa da mille incombenze, le pareva che il peso del [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • flavia: Grazie a tutti siete incoraggianti
    Ce ne sono anche per te Dario

  • Patrizia Poli: Un piccolo filo di speranza, che poi corrisponde al guardare le solite cose [...]

7
8
41

Basta poco per ridere - 2/2

Mettetevi comodi il viaggio sarà lungo...

30 October 2017

Sapete com'è, ormai l'import, l'export è globale, un pò di paccottiglia, cianfrusaglie, un pò di robba mistica da quattro soldi. -Quei due che impressione le hanno fatto? -Oh due simpaticoni, ho capito che andavano a Chicago per aprire una boutique di alta moda. -Dalia hai capito? Hanno aperto [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

7
11
47

Basta poco per ridere - 1/2

Mettetevi comodi il viaggio sarà lungo...

29 October 2017

Dopo una notte infuocata "do not disturb" al mattino seguente dondolava sulla maniglia, dei nostri ragazzi neanche un rumorino, una risatina, un sospirino , gnente calma piatta , c'è qualcosa che non quadra, vado a vedere dal buco della serratura. Il letto è sfatto, vedo il posacenere con le cicche, [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Surya: O dove son finiti Oreste e Adriana? Chissà cosa ti sei inventato Walter! [...]

  • flavia: Scusa il ritardo, c'è mancato poco che mi perdessi questo divertentissimo [...]

12
14
92

Basta poco per ridere...aspettando l'alba

Sotto una notte stellata per parlare di noi

06 June 2017

Un uomo e una donna teneramente soli sulla spiaggia, il falò è improvvisato per scaldare la notte stellata, il piacere della birra gelata da bere a piccoli sorsi con il gusto di tenere la bottiglia fredda fra le mani per una notte che non passava mai, vorreste stare al loro posto vero? Purtroppo [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Surya: Scusa il ritardo Walter, ma dopo i vampiri di Dario e il ragno di Flavia non [...]

  • Walter Fest: Grazie Surya, ormai in questa storia ci sono cascato con tutte le scarpe a [...]

8
12
73

Basta poco per ridere....molto di più per invecchiare

E nessuno ci fermerà

22 May 2017

Dove eravamo rimasti? Con l'ultimo tuffo provvidenziale fra le gambe e la cosina di lei, la femme fatal ad Oreste propose di partire insieme, destinazione mari del sud per iniziare una nuova avventura, sono appena atterrati all'aeroporto di Mar della Phata e un taxi porterà la coppia allo Ascabarac [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • mammola: Si Walter,continua a raccontarci di Oreste perche ormai gli vogliamo tutti [...]

  • Walter Fest: Grazie anche a Giuseppe e a Mammola, si la storia continuerà, non lo [...]

6
12
71

Basta poco per ridere..un pò più per lavorare

Stasera mi butto

15 May 2017

Breve riassunto della precedente puntata...dopo aver visto le farfalle ad Oreste l'uomo che non rideva mai è tornato il sorriso e allo stesso tempo anche la parola perchè forse non ve lo avevo detto ma non è che il nostro protagonista fosse un grande parlatore, stà di fatto che dopo quell'incontro [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Surya: Mah, se questo è l'effetto invece bisognerebbe provare a tuffarcisi [...]

  • Walter Fest: Grazie Surya....mi raccomando scherzavo eh....funziona pure con birra e gazzosa [...]

4
6
35

10.000 metri

Viaggi nell'immaginario

10 February 2017

Cisco, l'American Towers, il Golden Gate. Non ho mai passato un periodo più bello nella mia vita. Tutto ha avuto inizio da un veloce viaggio di lavoro ma, per uno scherzo del destino, sono rimasto sei mesi. Devo precisare che galeotto fu l'aereo. Avevo un posto in business class; era un volo notturno, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

8
18
52

"Ti dico che ieri quel palazzo lì non c'era...."

14 November 2016

"Driiiiinnnnnnn" Marco allunga a stento una mano,il cervello sta ancora dormendo,e preme il pulsante per far tacere la maledetta sveglia.Si veste senza accendere la luce. "Oh cavolo,ho perso l'ultimo bottone della camicia" Prima di uscire un bacio alla moglie ancora addormentata,la osserva alla [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Paplaca: Complimenti, davvero.

  • mammola: Mi fa molto piacere che stai leggwndo i miei racconti e soprattutto che li [...]

3
5
59

Ombre nello scantinato

mistero

24 May 2016

Ero maestro di un paese di campagna. Avevo un dirigente che non ci faceva tardare in riunioni dalle sigle orrende e stupidate simili. Diversi pomeriggi prendevo la bici e varcavo filari di vigne e campi di grano. In una passeggiata incontrai un vivace signore che mi condusse a casa sua e mi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su