Tutti i racconti

2
3
21

La svolta

Le indagini di James

15 July 2021

Il Commissario Rosario Busti Corsetti era felice come dopo aver trovato una sorpresa pasquale nei giorni natalizi. La notizia gli era giunta come un fulmine a ciel sereno: LA PENSIONE!!! Aveva atteso quel giorno per oltre 42 anni. Anni in cui ne aveva viste di tutti i colori: omicidi, rapimenti, [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Betty: Cara Adribel, in realtà non mi sembrava che nella Bettola ci fosse Olga [...]

  • Betty: Speriamo che Walter approvi... 👍

3
7
44

Vis grata puellae

Storie di fantasmi capitolo III°

01 February 2021

Faustina Preti n. 28 febbraio 1958 m. 6 marzo 1981 Non dovevo dare retta a mio padre che mi ha costretta a denunciare la violenza carnale che ho subito da parte di Agostino Tortara, rampollo di una famiglia importante, con legami ad alto livello. Ora che sono nel mondo dei più posso confermare [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

1
0
24

L'INCANTATRICE

10 December 2020

Nacque bella, luminosa e intrigante. I tanti di allora ne rimasero affascinati e tutti, nessuno escluso, coltivavano nel loro cuore un desiderio incontenibile di guardarla. Il tempo passava e il suo splendore era tale da offuscare la luce del sole. Presto, tutti gli uomini del mondo poterono vederla, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

2
6
28

CRYING AT THE DISCOTEQUE

02 December 2020

La discoteca è piena di giovani colorati, belli e allegri. La musica sincopata sovrasta tutto. Il fumo di borotalco camuffa quello di fumo che c’è, anche se non dovrebbe. Nella penombra generale intervallata da flash colorati risate, bicchieri, selfie, sudore e caldo la fanno da padrone. Un po’ [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Patapump: cara D.B mi hai fatto commuovere. Hai trattato con ludicidità l'argomento [...]

  • D. B.: Grazie Patapump per il tuo commento e per i conplimenti 🤗

6
13
43

Asha

01 November 2020

Il vento soffiava caldo tra le strade, facendo mancare il fiato Una casa fatta di mattoni impastati e tetti cigolanti Cucina con forti odori di spezie Un giaciglio dove si dormiva in sette figli Cani che latravano per i morsi della fame E scarichi delle macchine che entravano nella casa, arrossendoci [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

4
2
39

PER SEMPRE

20 September 2020

Si svegliò verso l'alba. Nelle sue orecchie ancora risuonavano le urla di bambini scalmanati che si rincorrevano per le scale. Porte che sbattevano, tonfi che scuotevano il solaio come bastoni su tamburi africani. Una bolla d'aria si staccò dalla sua bocca, come una parola che volesse uscire da [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: Mi é piaciuto davvero molto! Un racconto breve nella quale l’impianto [...]

  • Silvia: Grazie Giuseppe! È un gran piacere leggere questo commento visto che [...]

4
11
34

A VOLTE, CI SONO GIORNI...

23 May 2020

Ci sono giorni sereni. A volte. Poi ci sono giorni in cui vorresti che tutto si oscurasse, che il cielo si velasse di infinite notti e che l'alba ti trovasse nell'attimo stesso in cui ci si sveglia con quell'unico abbraccio. Tutti gli altri risvegli, senza quell'elettrico e pulsante contatto, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • A.CelesteB.: Grazie Rossana per il commento ... il film citato e la frase sono un po' [...]

  • Boi Rossana Lucia: Assolutamente si... come diceva la grande Oriana Fallaci: L'abitudine è [...]

14
16
83

Lascia stare la mia mamma!

Donne: un tesoro da salvaguardare. Please stop violence

20 January 2020

Carla si appresta a rincasare stancamente, dopo una dura giornata di lavoro. È sera inoltrata e il quartiere è poco illuminato, sul marciapiede nessun passante, in strada nessuna automobile. C'è uno strano silenzio, a parte il rumore secco dei suoi tacchi. Carla decide di aumentare il passo. Non [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
1
22

Amore malato

nanoracconto 2

30 November 2019

Maria si era accorta che il suo fidanzato era geloso di tutto. Era diventato irascibile e passava le sere con gli amici. Era finito il tempo dei fiori, dei baci. Pianse. Chiese perchè. Ricevette solo pugni. Sembrava vero amore; invece era patologia.

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

8
3
91

Il figlio

14 October 2019

Si lasciò cadere sul sedile dell'auto e chiuse gli occhi. "Perderà l'anno", pensò, e subito dopo si accorse dell'assurdità di quel pensiero. All'improvviso la scuola non era più importante, era scivolata all'ultimo posto. Magari avessero potuto tornare a preoccuparsi di quale istituto scegliere [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Patapump: Notevole. Intenso. Vero.Inaspettato "sempre" per un genitore. Brava!

  • Manuela Cagnoni: Vi ringrazio molto!
    L'idea di questo racconto mi è venuta leggendo [...]

Torna su