Nell'aldilà, il Paradiso e l'Inferno sono due proprietà private separate da una chilometrica staccionata e in ambedue i lati c'è la presenza di una moltitudine di cartelli con su scritto:

"Adeguate recinzioni fanno buoni e non dannati vicini." 

Dio e Satana, nonostante appartengono a due regni completamente opposti, nel Bene e nel Male sembrano essere in rapporti amichevoli, tra l'altro di comune accordo tanti secoli prima decisero di introdurre migliaia e migliaia di indicazioni dallo stesso monito, ovvero "Attenti al Cerbero!", piazzate precisamente nella parte infernale, in quanto gli avvertimenti aiutano a evitare che qualche anima pia finisca per curiosare all’interno della mefistofelica ubicazione. 

Succede poi che Satana per il suo compleanno organizza una super grigliata invitando milioni e milioni di dannati, tra cui l'innominabile cancelliere tedesco di origine austriaca coi baffetti non proprio da chef, che nel pomeriggio si è occupato personalmente nel preparare, assieme a dei crucchi con la svastica, una titanica torta di carne assai calda, sfornata per l’occasione in uno smisurato forno crematorio collocato sotto una tenebrosa montagna.

Per il trasporto della tortarona si sono cimentati due forzutissimi giganti: Golia e Nembrod.

A un certo punto la maxi festa si trasforma in un autentico girone dantesco, un pandemonio, ecco, gli invitati bevono più del dovuto e si prodigano a fare fuoco e fiamme, tant'è che la palizzata risulta irrimediabilmente coinvolta e danneggiata. Non passa tanto tempo che addirittura la barriera lignea viene completamente distrutta.

Dio, incazzato come un satanasso, sbraita contro Satana e lo minaccia per avere un indennizzo, ovvero che lo steccato debba essere riparato a spese di quest'ultimo.

«Provvedi a ripristinarlo oppure ti farò passare l'inferno!", minaccia il Creatore senza tanti complimenti.

«Perché dovrei farlo?», gli chiede Il Principe dei Demoni con aria strafottente.

«Chiamo il mio avvocato e ti faccio causa!»

«Adesso capisco perché si dice che gli avvocati sono un male necessario. Mi sa che dovrò chiamare pure il mio!»

«Per mille angeli! Pensi davvero di spuntarla?»

«Sì! E ti assicuro che hai già perso!»

«Come fai ad esserne sicuro?»

«È semplice: io c'ho l'avvocato del diavolo

 

 

Nd.R. "Lo steccato" aderisce ad un contest avvenuto in un altro sito in cui bisognava scrivere un racconto citando il titolo di uno dei film preferiti dello scrittore partecipante. 

Avendo una passione sfrenata per il cinema l'occasione si è quindi rilevata propizia.

Da segnalare che l'utilizzo del corsivo di specifiche parole è orientato per identificare ciò che riguarda il Paradiso, l'Inferno o comunque la Bibbia.

Spero di non urtare il sensibile lettore per via di aver incluso nel racconto qualcosa che richiama gli orrori causati dalla Germania nazista durante la seconda guerra mondiale.

In tal caso vedrò di rimuovere o di modificare il racconto.

 

 

 

 

Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

0
0
2

Imput di un killer

20 January 2021

Sul suo calzino bianco una macchiolina rossa richiama il ciondolo a forma di cuore appeso al suo collo, un piccione al semaforo si china poggiando su una spalla dentro a una pozzanghera, il vento soffia forte. La macchiolina ora ha una forma più tondeggiante, ricorda una pesca sul suo lato più [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
2

Una piccola lezione di pensiero laterale

20 January 2021

“Sol, Sol! Guarda che bei fiori!” Nina, una bambina di appena 11 anni con i capelli biondi e gli occhi azzurri, si trovava insieme a Sol, una ragazza di 23 anni con i capelli rossi e gli occhi verdi in mezzo a un bosco bellissimo, caratterizzato da un piccolo corso d'acqua, maestosi alberi e tantissimi [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

4
5
28

Se non fosse per te

19 January 2021

Se non fosse per te lambirei i contorni E non entrerei in quella immensa radura chiamata vita Se non fosse per te navigherei su fragili navi, in mari percossi da venti che porterebbero al largo E incontrerei aggressive balene bianche, pesci martello e ostili genti Se non fosse per te il cibo sarebbe [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
22

Anni '60 - 2/2

19 January 2021

L’appuntamento con Salvio era all’ingresso del cinema Splendor, Mimma aspettava già da cinque minuti e si chiedeva se non fosse arrivata troppo in anticipo. Sin dal primo pomeriggio rifletteva su come vestirsi. Dopo varie prove e ripensamenti, decise di non esagerare in eleganza e alla fine indossò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

4
4
33

Il profumo dei ricordi

Tornare a viaggiare

18 January 2021

La nave era ancora lontana dal porto ma già il vento mi portava l'odore tipico dello zolfo eoliano. Vulcano era ancora indistinguibile nella foschia dell'alba, il sole prometteva già l'incantevole, la linea dell'orizzonte alle mie spalle era tutt'uno col cielo: pareva colorata da un bambino. Ero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
17

Anni '60 - 1/2

18 January 2021

Nel Quartiere Spagnolo, dove abitavano Salvio e il suo gruppo d’amici, le numerose parrocchie esistenti proponevano le più svariate attività, con l’obbiettivo di attrarre i giovani di diversa età e di sottrarli alla strada e all'illegalità. Don Carlo, il parroco di Maria Addolorata, aveva comprato [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
4
14

Majistre

17 January 2021

Quando varcai la soglia dell’ufficio, non sapevo ancora cosa mi sarebbe potuto accadere da lì a poco Da poco laureato, avevo avuto poche esperienze nel mio ambito Tutte piccole cose L’ufficio era nella palazzina anni 50 in Piazza Magni a Milano Gli esperti la indicano come la più riconosciuta [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • U0392: Interessante esperienza, descritta, forse, un po' velocemente. Complimenti!

  • Patapump: ciao U..grazie in primis. Certo, si sarebbe potuto soffermarsi maggiormente, [...]

0
0
8

canta e balla...

17 January 2021

Canta e balla a tempo di musica muovi il tuo corpo e manifesta il ritmo vitale i tuoi sogni più sinceri in tutto questo preparati! ricevi l’abbondanza la benevolenza fa’ piccoli passi verso la crescita verso il tuo dono guardati attorno e impara dall’abbondanza della vita vedi luce in te [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
2
20

La piuma della speranza

16 January 2021

Una piuma cadeva tutte le mattine di fronte alla sua casa, o a volte qualcuno gliele lasciava. Ma mai aveva capito chi era il responsabile. La chiamava la piuma della felicità perché ogni mattina nel vederla e in seguito raccoglierla si sentiva un'aria diversa, una brezza fresca. Un'aria di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
4
17

Un arcobaleno di speranza

16 January 2021

Gennaio. Questo è il mio anno. Forse. Ma non correrò troppo. Assaporerò il viaggio aspettando di calpestare la sabbia umida di giugno. Aspettando di poter costruire un castello di sabbia. Aspettando i tuoi sorrisi sereni. Aspettando giorni sereni. La tempesta peggiore è alle spalle. Dicono. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
3
14

La lacrima

15 January 2021

Umida Salata Nascosta Trattenuta da una diga che ne raccoglie altre Pronta a svelarsi quando succede qualcosa in noi Forte emozioni la fanno emergere Spinta dai canali dell’anima Cade verso il basso E si infrange in altre mille Ogni goccia è una lettera E ognuna di quelle lettere formano parole [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
4
7

UNA FESTA NEL DESERTO

Monegros

15 January 2021

La sabbia secca del deserto spagnolo quella mattina di luglio bruciava e si crepava come nei film che dipingono uno scenario di disastro apocalittico, il sole bruciava così tanto da non poterlo neanche fissare un secondo. Avevo perso il gruppo del mio bus ormai almeno da 30 ore e sapevo che non [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

Torna su