Leggi migliaia di racconti brevi

Ogni giorno pubblichiamo una media di tre racconti di vario genere, per un tempo di lettura totale che varia dai tre ai quindici minuti. E se non ti basta puoi trovare nuove storie da leggere usando i tag e la ricerca sul nostro catalogo che inizia nel 2013. Scegli tu quanto tempo dedicare alla lettura!

Leggi migliaia di racconti brevi

Pubblica il tuo racconto gratis

I nostri racconti sono scritti dagli utenti del sito. Non hai bisogno di qualifiche per partecipare: basta iscriversi! Se sai di non essere molto bravo, scoprirai che Letture da Metropolitana è la migliore scuola di scrittura creativa. Se sai di essere un Maestro, sarai di ispirazione per tutti.

Pubblica il tuo racconto gratis

Fatti leggere da centinaia di lettori

Ogni scrittore ha il suo lettore. Lasciati trovare!

Fatti leggere da centinaia di lettori

Partecipa alle discussioni

Entra nella comunità online di lettura e scrittura. In qualità di Autore riceverai preziosi consigli e complimenti incoraggianti. In qualità di Lettore potrai dare il giusto riconoscimento a chi avrà saputo far vibrare le tue corde.

Partecipa alle discussioni

Nuovi Racconti


3
2
15

eccomi...

11 July 2020

eccomi qui ritorno a parlarti dopo un lungo silenzio mi sono perso tra i miei stessi pensieri ho accumulato così tanti silenzi così tante solitudini tutte mie ho perso la capacità di ascoltare ho perso la mia voce ho urlato un dolore dopo l’altro ho provato l’angoscia della stasi la scrivania ricoperta [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Santiago, bentornato! A tal proposito le prime tre parole della poesia [...]

  • Patapump: Attendiamo gli inchiostri ..ciao e piacere Ricky. Buon testo...:)

3
3
10

I due Testimoni di Geova

11 July 2020

Ero impiegato in qualità di commesso in un negozio di motoricambi e non potendo permettermi l'acquisto e l’utilizzo di una macchina mi cimentato nell'andare a lavorare a piedi. Il pubblico esercizio fortunatamente distava circa dieci minuti da casa, inoltre in termini di salute ci guadagnavo in [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Patapump: A me inquietano..mi ricordano l ometto nell un ordinario giorno di follia..stesso [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Roberta: grazie, l'ironia o comunque l'humour è uno dei miei [...]

2
3
21

GLI OCCHI

10 July 2020

Attraverso gli occhi si vede tanto.. Ho visto la gioia nell'Amore.. Ho visto il dolore della perdita Ho visto l'entusiasmo di andare avanti Ho visto la felicità dagli occhi sorridenti Ma ho visto di più... Ho visto l'anima delle persone Spesso non ci soffermiamo ma dovremmo imparare a farlo di [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Vicky: Grazie, ho rappresentato quello che è alla fine il mio modo di essere [...]

  • Patapump: VICKY il tutto non fa una grinza..l'anima non tutti sanno di possederla, [...]

1
0
13

Lo scemo dell'opera

10 July 2020

“Chiedo venia per codesto mio ardire”, un pazzo, nel preciso senso di evaso da manicomio, recitava tronfio d'enfasi sul palco d'un teatro deserto. Sfoggiava un doppiopetto sgargiante da cui sbucava candido il colletto inamidato, un redingote blu notte e una buffa tuba larga oltremodo. L'elegante [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

Continua...

Ultimi commenti

  • Giuseppe Scilipoti per 'I due Testimoni di Geova': x Roberta: grazie, l'ironia o comunque l'humour è uno dei miei marchi di fabbrica. Riguardo l'aneddoto che hai letto... ho fatto "peggio" di così.
    Ad ogni [...]

  • Patapump per 'I due Testimoni di Geova': A me inquietano..mi ricordano l ometto nell un ordinario giorno di follia..stesso abbigliamento. Quindi per non rischiare che escano di senno li tengo molto a distanza. Nel tuo caso di cozzari attaccatiti, [...]

  • Patapump per 'eccomi...': Attendiamo gli inchiostri ..ciao e piacere Ricky. Buon testo...:)

  • Roberta Marchegiano per 'I due Testimoni di Geova': L'ironia è sempre l'arma migliore: disorienti l'interlocutore!

  • Giuseppe Scilipoti per 'eccomi...': Ciao Santiago, bentornato! A tal proposito le prime tre parole della poesia - - - eccomi qui ritorno - - -  sembrano scritte apposta per indicare che sei nuovamente tra noi qui su Letture da [...]

  • Patapump per 'GLI OCCHI': VICKY il tutto non fa una grinza..l'anima non tutti sanno di possederla, nel tuo caso invece ne citi l esistenza e l'hai fatta tua. Con gli anni ne approfondirai la conoscenza e vedrai...sara [...]

  • Vicky per 'GLI OCCHI': Grazie, ho rappresentato quello che è alla fine il mio modo di essere da attenta osservatrice.. Sono grata che ti sia piaciuto 😊

  • Giuseppe Scilipoti per 'GLI OCCHI': Poesia che esprime il saper guardare al di là degli occhi o dove gli occhi non arrivano.
    Mi piace di come hai rappresentato la tua capacità di "vedere", lo stile mi trasmette [...]

  • Giuseppe Scilipoti per 'Buone vacanze!': Ciao Ricky, eh sì, la mia esperienza in qualità di Operatore Socio Sanitario mi ha permesso la giusta ispirazione per realizzare questo brevissimo racconto. Alla Casa di Cura dove [...]

  • Patapump per 'Buone vacanze!': e qua hai esperienza..spero mai accada a i miei affetti certo. leggerai più in la qualcosa del genere di mio ..ma si tratta di due donne in una struttura cosi..ciao Giuseppe

  • Giuseppe Scilipoti per 'Buone vacanze!': ciao Nicola, ti ringrazio per il commento interamente "citoso" :-) ho cercato su internet la citazione e mi è uscito il libro "la caduta dei golden"
    Sul singolo Hotel [...]

  • Roberto Anzaldi per 'Mute convalescenze': Ciao, Giuseppe. Sono qui nuovamente a ringraziarti e non soltanto per i complimenti; comunque molto gratificanti, ma per dare merito alla tua volontà di dare sempre una voce personale ai pensieri, [...]

  • ducapaso per 'Buone vacanze!': "Welcome to the Hotel California,
    You can check out any time you like
    But you can never leave!"
    Citazione obbligatoria: "Puoi ritirare i documenti quando vuoi ma non puoi [...]

  • Vivi per 'AMORE DI PLASTICA': Grazie Giuseppe è sempre un piacere leggere i tuoi commenti. È vero è scritta di getto, ha preso forma durante. Si tratta dell'amore tossico quello sbagliato e delle donne [...]

  • Giuseppe Scilipoti per 'Mute convalescenze': Ciao Roberto, ho letto più volte questa tua ultima pubblicazione, mi ha colpito per i suoi parametri lessicali che sanno andare al di là dell’universo logico-discorsivo e con [...]

  • Giuseppe Scilipoti per 'Il Vulcano': x patapump: abitando in provicina di Messina... spero di non avere mai il dispiacere di vivere un'esperienza del genere, augurio che natutalmente esterrno a tutti noi siciliani. Ho avuto modo [...]

  • Giuseppe Scilipoti per 'AMORE DI PLASTICA': Un particolare componimento espresso in sintesi di un accostarsi su un qualcosa di non vero che l'io lirico preferisce identificarlo di plastica, il tutto "tessendo" una metaforica [...]

  • Giuseppe Scilipoti per 'La tennista': Decisamente lieto di leggere questo tuo intervento. Un grazie a... palla!!!

  • Andrea Mitri per 'La tennista': Decisamente un bel racconto

  • Giuseppe Scilipoti per 'Infinity Dream': Grazie Nicola. Spero che quanto è accaduto al protagonista possa accadere anche a me. Ovviamente il più tardi possibile. :-)
    A l'impossibile sarà Possibile vivere una [...]

Mercurio Solido

MERCURIO SOLIDO

La raccolta del "Festival della Fantascienza" è pronta! Acquista la versione stampata e scarica gratis il PDF.
Il nostro libro

Il Libro di LdM

La nostra prima raccolta di racconti è in libreria!
Scarica da Google Play

App Android

Scarica da Google Play

Pagina Facebook

Metti un Like alla nostra pagina Facebook

Statistiche

4679 racconti pubblicati

567 autori

1161 utenti registrati

30354 commenti

26972 "mi piace"

87 racconti visualizzati oggi

107 racconti visualizzati ieri

Partecipa!

Letture da Metropolitana è un sito di letteratura popolare che pubblica racconti brevi a tema libero, scritti dagli utenti del sito, il cui tempo di lettura non superi i cinque minuti*.

Se hai un racconto nel cassetto, iscriviti e pubblica gratis con noi, è facilissimo!


Hai delle domande? Mandaci una email a redazione@letturedametropolitana.it



*Racconti lunghi possono essere suddivisi in un massimo di quattro puntate da pubblicare in giorni diversi

Torna su