Premessa: ciò che state per leggere è da considerarsi un testo sperimentale. Essendo un appassionato di tutti i generi cinematografici e televisivi, mi è venuta in mente un’idea balzana e di tramutarla in scrittura. Sognatore come sono, ho deciso di improvvisarmi regista e di caricare un immaginario spot sulla ben nota piattaforma YouTube con tanto di commenti a opera di internauti fittizi e realmente esistenti, citando di fatto una ventina di amici lettori/autori di Letture da Metropolitana.

Non avendo mai studiato regia, non ho implementato terminologie tecniche.

Buona “visione” e buona lettura!

 

 

Lo spot inizia con due giovani di età compresa tra i 20 e i 25 anni in abbigliamento estivo che passeggiano mano nella mano in una spiaggia soleggiata con sottofondo un motivetto che richiama l'estate. Lui è un ragazzo alto, dal fisico atletico, dalla capigliatura riccia e mora, il classico marcantonio dal fascino irresistibile. Lei è una ragazza di bellissimo aspetto, di magra corporatura, capelli castani ondulati e dagli accattivanti occhi verdi. Quest'ultima ha una evidente scollatura che lascia intravedere un seno poco prosperoso.

La coppia appare svogliata per non dire “sgasata.”

Il ragazzo è il primo a parlare con un – Ho sete di te! – accompagnato da un occhiolino malizioso.

– Anch'io ho sete di te, ma non ho voglia di tè! –, risponde suadente la ragazza mordendosi le labbra.

Le inquadrature si spostano in un chiosco nella quale si intuisce che la coppia ordinerà qualcosa da bere. Un uomo di mezza età, dai simpatici baffetti, vestito interamente di giallo, da dietro il bancone li osserva mostrando un atteggiamento cordiale.

– Che prendete ragazzi? –, chiede.

– Due Lemondrink! –, rispondono all'unisono i due morosi. La susseguente sequenza è ambientata in una panchina vicina al chiosco.

Lui e Lei sorridono complici, si siedono ed aprono freneticamente le rispettive lattine bevendone un sorso. I loro sguardi di fanno improvvisamente ammiccanti. Si baciano con dolcezza e, via via l’osculare diventa audace. Bevono tutto d'un fiato ciò che ne rimane della bevanda e un incredibile trasporto si impadronisce di entrambi, le loro bocche unite alle loro lingue non vogliono saperne di staccarsi.

Si giunge alla sequenza finale del breve messaggio pubblicitario in cui compare una scritta color giallo limone a caratteri cubitali: CINQUE ORE DOPO

Si vedono i due giovani ancora seduti nella stessa panchina che continuano a pomiciarsi di gran lena e con una miriade di contenitori di latta di Lemondrink disseminate un po' ovunque in un'unica inquadratura.

Una voce maschile fuori campo recita lo slogan con un fermo immagine della lattina ghiacciata.

--- Bevete Lemondrink, per limonare di più! ---

 

 

 

31 COMMENTI

 

 

 

1) Marco Galli:

Lo spot mi ha divertito un sacco, ben girato e con dei piano-sequenza distribuiti ad hoc.

Da oggi in poi berrò la Lemondrink, vediamo se veramente funziona!

In conclusione: GENIALE! 

 

Scilyx Productions:

Grazie Marco, il tuo commento è graditissimo. Se avrai modo di visionare la nostra restante produzione spero che tu possa nuovamente avere dei positivi riscontri. Se ti piacciono i film ti consiglio Riposa in pace, riposa in pezzi un lungometraggio di genere horror/comedy. Lo trovi tra gli ultimi video pubblicati.

Un caro saluto!

************************************************************

 

 

2) Luigi Cicciari:

Vi ringrazio di aver postato lo spot su YouTube.

Purtroppo in TV durante i minuti di pubblicità non viene più trasmesso.

Franco Di Dio che interpreta il “chioscaro” ha la parte cucita praticamente addosso. Anche i due lemondrinkari li reputo molto bravi e... non solo a limonare!

Proprio adesso sto bevendo una Lemondrink ma sfortunatamente non ho una ragazza! Sigh!

 

Scilyx Productions:

Luigi Cicciari ti ringraziamo noi per il piacevole interesse mostrato, per esigenze contrattuali, come giustamente hai osservato, lo spot risulta assente. Saranno ormai quasi tre settimane.

YouTube per fortuna risolve il problema.

Grazie ancora!!!

************************************************************

 

 

3) Mohammed Essawi:

Visto tuto!

Ragazza occhi verte tropo bela!

Scusa mio italiano, io egizziano, 

************************************************************

 

 

4) Elisa Torrisi:

La ragazza che interpreta lo spot è mia cugina!

Ah Valentì: te la cavi alla grande davanti alla telecamera! Sei mitica!

 

Giulio Adolfi:

Elisa Torrisi mi piacerebbe conoscere la gran gnocca di tua cugina, se mi dici dove posso beccarla su Facebook...

Oh, sempre se non è impegnata!

 

Elisa Torrisi:

Giulio, non mi sembra il caso fornirti il contatto Facebook.

Comunque è fidanzata. Da segnalare che il suo boyfriend non è quello dello spot. Hihihii!!!!!!!

 

Renato Santamaria:

Elisa Torrisi ma dimmi una cosa: Valentina ha avuto il benestare del suo ragazzo per limonare quel ricciotto lì?

 

Elisa Torrisi:

Tra cugina e cugino, peraltro acquisito… non mettere il dito!!!!

 

Renato Santamaria:

Annamo proprio bene! Ah ah ah!!!!

************************************************************

 

 

5) Claudio Serra:

Manco a farlo apposta hanno scelto una tizia con due tette che sembrano due limoni e con la faccia da troione da battaglia. Non oso immaginare per il Pelmodrink quale attrice verrà scelta...

 

Elisa Torrisi:

Quando verrà girato lo spot del Pelmodrink sceglieranno tua sorella e non si limiterà solo ai baci! Il tuo commento dimostra di quanto sei ignorante e zotico!

 

Claudio Serra:

Elisa Turrisi vai a cagare!

************************************************************

 

 

6) Carajo69:

Pur non essendo un estimatore della Lemondrink ho trovato lo spot carinissimo e vivace. Gagliardi i due bacioni!

Bravi tutti!!!

 

Scilyx Productions:

Grazie Carajo69, il tuo parere non può che fare piacere.

***********************************************************

Tutti i racconti

0
0
0

Alle volte

27 March 2023

Alle volte si fa fatica ad accettare la realtà, ma soprattutto la verità e quando ti rendi conto di essere rimasta sola in un buio pazzesco vorresti solo andare via lontano da tutti. Già proprio così prendere un treno e vagare e vagare finché non riesci a trovare la pace interiore… Mi viene fatica [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
0

Tusitala

27 March 2023

Quando il capitano Smollet entrò nella taverna del Doblone Bucato riconobbe subito il gaglioffo che, al di là del banco, faceva da oste: benché avesse una gamba sola, si muoveva e saltava come aveva fatto sul ponte dell’Hispaniola e come se, da allora, non fossero passati vent’anni. Il capitano [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

0
4
4

Papààààà!

26 March 2023

Due timide lacrime erano in sospeso fra le palpebre, YouTube continuava a proporre canzoni che sempre più scavavano tra i ricordi di Luciano suscitando emozioni che gli gonfiavano il cuore. Era sempre così nei giorni importanti, quelli segnati in rosso nel calendario, soprattutto al mattino quando, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
0
2

Aforisma

26 March 2023

Sei solo tu a decidere chi sei per gli altri mai viceversa, anche se dovessero attribuirti costumi che indossati starebbero meglio a loro! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

0
2
4

I dolori del giovane VV

A Petali blu, con simpatia. Scritta nel 2017.

26 March 2023

Il dott. Fstein fu chiaro: “Amico mio, il tuo malessere non ha alcuna origine clinica. Ecco vedi, questo è l'esito delle tue analisi. Solo l'acido urico presenta valori alti. Vedi, qui l’asterisco? Il valore, benché poco oltre il limite di 7mg/dl, è da diminuire. Con una tale concentrazione diviene [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Patapump: un Goethe post moderno..😉
    in ogni caso, il migliaccio campano io lo faccio, [...]

  • Andrea Occhi: In quello tradizionale romagnolo v'è un ingrediente particolare: [...]

4
5
13

L'UOMO DELLA NEVE

25 March 2023

Ogni giorno svolto l’angolo e lui è li. Un uomo con la giacca rossa, seduto sopra un panettone giallo, dietro un cumulo di neve ormai ghiacciata e sporca di nero. Ha in testa un cappello di lana, è una di quelle persone a cui non riesci a dare un’età. È lì rannicchiato con la schiena un po’ ricurva [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

6
5
22

INVECE DI...

Meglio tardi che mai!

25 March 2023

Invece di andare avanti, mi sembra di tornare indietro, verso una vita semplice, priva di significato, che non avevo ancora mai sognato di vivere. Dal grande al piccolo, dal complicato al facile, dal pesante al leggero, dal velato al trasparente, dal parlato al senza parole. Da una vita in [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
2

Incute Risoluzioni

24 March 2023

Incute Risoluzioni Colleziono onde di lembi cobalti, come puzzle per creare elisio infranto in uggia etra, dove astratto magenta permanente dell'istante che incorre nel bigio corrompe insigne lo strido dello squarcio spargendo suspense come pigmenti di gocce d'amore e fiducia nel lungo boulevard [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
2
8

L'uomo nella stanza

Ispirato al quadro di Edward Hopper " Excursion into philosophy" (1959)

24 March 2023

Stava seduto sul bordo del letto con i gomiti appoggiati alle ginocchia, le mani penzoloni e lo sguardo rivolto verso la finestra. Non che ci fosse granché da vedere: il vetro era sporco come se fosse fatto di fumo di sigaretta, ma nessuno viene al Motel Billy per guardare il panorama. Chiusi [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Andrea Occhi: Piaciuto. Ovvio che, prima, ho cercato l'immagine dell'opera di Hopper [...]

  • Rubrus: Ho scritto alcuni racconti partendo da quadri. Alcuni sono piuttosto brvi, [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
6
14

Cuore

23 March 2023

Assumo un atteggiamento scettico nell’ascoltare racconti di eventi l’origine dei quali per il narratore pare non riconducibile all’umana natura. Tuttavia, un episodio, le cui conseguenze ho impresse sul corpo, ha imposto un brusco e repentino mutamento al mio atteggiamento. Ne converrete. Sono [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Rubrus: Be', le mie origini sono per metà di quelle parti (Mercato Saraceno); [...]

  • Patapump: accipicchia che racconto, bravo Andre

3
4
20

23 March 2023

Mi sono sempre domandata che tipo di racconti possa piacere ai lettori… E poi mentre si immergono nella lettura cosa pensano… Sarebbe bello dar voce ai loro commenti… A me piace scrivere frasi create dal nulla, da un vuoto immenso come ora in questo momento le mie dita non riescono a fermarsi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Piccola stella: Esiste davvero il lettore che legge in metropolitana? Mi piace che tu ti sia [...]

  • Patapump: direi Savina che sia bello pensarlo che ci sia
    in ogni caso, leggere nel [...]

3
4
19

Certo ci fu qualche tempesta

22 March 2023

“Venite tutti, che strana meraviglia il mare ci portò...” Angelo Branduardi, Gulliver. Questa è la storia. Qualcuno lo sentì pronunciare queste parole a mezza bocca poco prima di andarsene. Di lui sì è sempre saputo poco, il suo silenzio lo ha spesso preceduto. Un tipo strano, uno di quelli montati [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Piccola stella: La dolorosa e commovente realtà dell'uomo solitario che ridà [...]

  • Patapump: benvenuto su Ldm
    ci si consiglia di solito tra tutti noi di darci un nick [...]

Torna su