Premessa: ciò che state per leggere è da considerarsi un testo sperimentale. Essendo un appassionato di tutti i generi cinematografici e televisivi, mi è venuta in mente un’idea balzana e di tramutarla in scrittura. Sognatore come sono, ho deciso di improvvisarmi regista e di caricare un immaginario spot sulla ben nota piattaforma YouTube con tanto di commenti a opera di internauti fittizi e realmente esistenti, citando di fatto una ventina di amici lettori/autori di Letture da Metropolitana.

Non avendo mai studiato regia, non ho implementato terminologie tecniche.

Buona “visione” e buona lettura!

 

 

Lo spot inizia con due giovani di età compresa tra i 20 e i 25 anni in abbigliamento estivo che passeggiano mano nella mano in una spiaggia soleggiata con sottofondo un motivetto che richiama l'estate. Lui è un ragazzo alto, dal fisico atletico, dalla capigliatura riccia e mora, il classico marcantonio dal fascino irresistibile. Lei è una ragazza di bellissimo aspetto, di magra corporatura, capelli castani ondulati e dagli accattivanti occhi verdi. Quest'ultima ha una evidente scollatura che lascia intravedere un seno poco prosperoso.

La coppia appare svogliata per non dire “sgasata.”

Il ragazzo è il primo a parlare con un – Ho sete di te! – accompagnato da un occhiolino malizioso.

– Anch'io ho sete di te, ma non ho voglia di tè! –, risponde suadente la ragazza mordendosi le labbra.

Le inquadrature si spostano in un chiosco nella quale si intuisce che la coppia ordinerà qualcosa da bere. Un uomo di mezza età, dai simpatici baffetti, vestito interamente di giallo, da dietro il bancone li osserva mostrando un atteggiamento cordiale.

– Che prendete ragazzi? –, chiede.

– Due Lemondrink! –, rispondono all'unisono i due morosi. La susseguente sequenza è ambientata in una panchina vicina al chiosco.

Lui e Lei sorridono complici, si siedono ed aprono freneticamente le rispettive lattine bevendone un sorso. I loro sguardi di fanno improvvisamente ammiccanti. Si baciano con dolcezza e, via via l’osculare diventa audace. Bevono tutto d'un fiato ciò che ne rimane della bevanda e un incredibile trasporto si impadronisce di entrambi, le loro bocche unite alle loro lingue non vogliono saperne di staccarsi.

Si giunge alla sequenza finale del breve messaggio pubblicitario in cui compare una scritta color giallo limone a caratteri cubitali: CINQUE ORE DOPO

Si vedono i due giovani ancora seduti nella stessa panchina che continuano a pomiciarsi di gran lena e con una miriade di contenitori di latta di Lemondrink disseminate un po' ovunque in un'unica inquadratura.

Una voce maschile fuori campo recita lo slogan con un fermo immagine della lattina ghiacciata.

--- Bevete Lemondrink, per limonare di più! ---

 

 

 

31 COMMENTI

 

 

 

1) Marco Galli:

Lo spot mi ha divertito un sacco, ben girato e con dei piano-sequenza distribuiti ad hoc.

Da oggi in poi berrò la Lemondrink, vediamo se veramente funziona!

In conclusione: GENIALE! 

 

Scilyx Productions:

Grazie Marco, il tuo commento è graditissimo. Se avrai modo di visionare la nostra restante produzione spero che tu possa nuovamente avere dei positivi riscontri. Se ti piacciono i film ti consiglio Riposa in pace, riposa in pezzi un lungometraggio di genere horror/comedy. Lo trovi tra gli ultimi video pubblicati.

Un caro saluto!

************************************************************

 

 

2) Luigi Cicciari:

Vi ringrazio di aver postato lo spot su YouTube.

Purtroppo in TV durante i minuti di pubblicità non viene più trasmesso.

Franco Di Dio che interpreta il “chioscaro” ha la parte cucita praticamente addosso. Anche i due lemondrinkari li reputo molto bravi e... non solo a limonare!

Proprio adesso sto bevendo una Lemondrink ma sfortunatamente non ho una ragazza! Sigh!

 

Scilyx Productions:

Luigi Cicciari ti ringraziamo noi per il piacevole interesse mostrato, per esigenze contrattuali, come giustamente hai osservato, lo spot risulta assente. Saranno ormai quasi tre settimane.

YouTube per fortuna risolve il problema.

Grazie ancora!!!

************************************************************

 

 

3) Mohammed Essawi:

Visto tuto!

Ragazza occhi verte tropo bela!

Scusa mio italiano, io egizziano, 

************************************************************

 

 

4) Elisa Torrisi:

La ragazza che interpreta lo spot è mia cugina!

Ah Valentì: te la cavi alla grande davanti alla telecamera! Sei mitica!

 

Giulio Adolfi:

Elisa Torrisi mi piacerebbe conoscere la gran gnocca di tua cugina, se mi dici dove posso beccarla su Facebook...

Oh, sempre se non è impegnata!

 

Elisa Torrisi:

Giulio, non mi sembra il caso fornirti il contatto Facebook.

Comunque è fidanzata. Da segnalare che il suo boyfriend non è quello dello spot. Hihihii!!!!!!!

 

Renato Santamaria:

Elisa Torrisi ma dimmi una cosa: Valentina ha avuto il benestare del suo ragazzo per limonare quel ricciotto lì?

 

Elisa Torrisi:

Tra cugina e cugino, peraltro acquisito… non mettere il dito!!!!

 

Renato Santamaria:

Annamo proprio bene! Ah ah ah!!!!

************************************************************

 

 

5) Claudio Serra:

Manco a farlo apposta hanno scelto una tizia con due tette che sembrano due limoni e con la faccia da troione da battaglia. Non oso immaginare per il Pelmodrink quale attrice verrà scelta...

 

Elisa Torrisi:

Quando verrà girato lo spot del Pelmodrink sceglieranno tua sorella e non si limiterà solo ai baci! Il tuo commento dimostra di quanto sei ignorante e zotico!

 

Claudio Serra:

Elisa Turrisi vai a cagare!

************************************************************

 

 

6) Carajo69:

Pur non essendo un estimatore della Lemondrink ho trovato lo spot carinissimo e vivace. Gagliardi i due bacioni!

Bravi tutti!!!

 

Scilyx Productions:

Grazie Carajo69, il tuo parere non può che fare piacere.

***********************************************************

Tutti i racconti

0
0
2

Giù dalla torre

25 November 2020

Subito dopo lo stacco pubblicitario. - Allora signor P., tutto bene? Dai, che sta andando benissimo. - - Sì, ma le domande... non pensavo fossero così difficili! - - Beh, il programma lo conosceva già, giusto? - - Già, però un conto è vederlo in televisione come semplice spettatore e un conto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
3

Viaggio in Toscana -1/2

25 November 2020

Rientrai a casa quel pomeriggio più presto del solito. Il mio lavoro di ricercatrice nel campo della bioedilizia mi permetteva di avere ampi spazi di libertà. Erano i miei studi mirati alla ricerca di materiali compatibili con l’ambiente, nell’ambito delle costruzioni. Questa materia era stata [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

3
4
22

Io so tutto, io non so niente

(Eu sei tudo, Eu não sei nada)

24 November 2020

Di una cosa sola era sicura: che tante cose noi sappiamo. Di tante questioni siamo a conoscenza. "Tu che cosa sai?", domandarono. "Tante cose io so.", rispose. E in quel momento si lanciò in una e mille spiegazioni. "So di psicologia, comprendo il linguaggio del corpo. So di astronomia, so di chimica, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

4
5
17

Frutta martorana e Ossa di Morto

24 November 2020

Durante il periodo di Ognissanti e la Festa dei Morti nelle pasticcerie e nei bar risulta onnipresente la frutta martorana, dolci tradizionali che simboleggiano, nonché ricreano, i frutti tipici siciliani: mandarini, limoni, arance, fichi d'India etc, prodotti morbidissimi realizzati con la pasta [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Patapump: quanto mi piacciono le storie familiari...alle prime righe ero già [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Walter: avendo anche un lato romantico e quindi dolce, uno scritto sui dolci [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
4
18

Diversa da chi

23 November 2020

Diversa da chi Come te riesce a camminare Diversa da chi Come te riesce da sola a ballare Diversa da chi Non ama rispettare E all’occorrenza riesce a calpestare Diversa da chi Non sa apprezzare le mie diversità Facendomi del male Sono diversa perché Riesco ad ammirare il bello della vita Che mi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
3
11

Chi ha rotto il vetro della finestra?

È solo un gioco da ragazzi

23 November 2020

Ciao a tutti eccomi di nuovo amici lettori a parlarvi di calcio per un mio dipinto ispirato a un lavoro fotografico dell'artista Neville Gabie, è la mia reinterpretazione di un luogo dove qualcuno in Irlanda del Nord ha usato un vecchio muro per fare un porta da calcio, nell'immagine non ci sono [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Patapump: a walteruccio non ne caspic ncas di calcio quindi mi fido delle formazioni [...]

  • Walter Fest: Scilipò grazie mille, quello che hai letto è la prima partita, [...]

2
3
16

Mario, Biagio e gli odori (Biagio) - 2/2

Estratto da un romanzo in costruzione - Pag 48

22 November 2020

Biagio annusa l’aria uscendo da casa. S’incammina per via San Jago e poi taglia per una stradina laterale. Gli immobili bassi che si volevano moderni appena pochi anni fa si fondono con le case in pietra della città vecchia. Poco a poco diventano un tutt’uno indistinto, confuso nella stessa meschinità. [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
9
24

Le cento candeline

22 November 2020

“Sei troppo lento, sbrigati con ste' candeline!", bofonchiò Carmine a Tonino, suo fratello. Alcuni minuti dopo Salvatore, il figlio di quest'ultimo, prese l'accendino e, ad una ad una, accese i cento piccoli cerosi colorati collocati sopra la grande torta di compleanno di Maria, la bisnonna. “Su, [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Walter Fest: Ti avevo già fatto i complimenti tempo fa per quella serie di six word, [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Caro Walter, cento di questi commenti. Mi mancava la ciliegina sulla torta [...]

4
4
18

Entra

21 November 2020

-Bada dove poggi i piedi Qui non devi aver fretta- -Che ci faccio qui? Non conosco questo posto! Ricordo fossi seduto sulla panchina. Sì, di quelle che corrono lungo il Tower Bridge. Guardavo il fiume e battelli colmi di turisti. Forse ero anche felice. Ricordo che sorridevo ma non ne sono molto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Bravo Pata, scritto bene che acchiappa il lettore....devo chiedere aiuto a [...]

  • Patapump: ..grazie Sara, Giuseppe e Walteruccio. C'è un momento nella vita [...]

3
2
12

Mario, Biagio e gli odori (Mario) - 1/2

Estratto da un romanzo in costruzione. Pag 34

21 November 2020

Le vecchie case hanno un odore tranquillizzante. Modeste e squadrate, nessuno vi fa caso né le osserva con l’invidia di chi sogna una bella abitazione. Resistono inosservate per moltissimo tempo finché un escavatore non le demolisce per far posto a un palazzone nuovo di zecca. L’infanzia di Mario [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
2
11

Un' estate ardente

20 November 2020

Avevamo lasciato le valigie a mezzogiorno e ora stavamo camminando per la strada in cerca di visi sconosciuti, con le orecchie e gli occhi protesi su la gente e sulle vetrine. A Portal de l’Àngel e giù verso il quartiere Raval potevi trovare i migliori souvenir, nell’Eixample le boutique d’alta [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao mysterywhiteboy, un bel racconto il tuo, tra le varie cose mi viene naturale [...]

  • mysterywhiteboy: allora se la pizza è il tuo piatto preferito ti aspetto a Napoli quando [...]

2
4
19

C'è una casa dimenticata sulla collina

e una missione da compiere

20 November 2020

In una strada, una delle tante di Roma, c'è una casa dimenticata sulla collina, è lì da tanti anni e da quella collina vede le macchine andare su e giù, è una casa dimenticata, sicuramente abbandonata, è isolata e senza finestre. Oggi per voi amici lettori voglio andare a vedere quella casa dimenticata [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Walter Fest: Ragazzi miei, sono le ore 22,00 e tutto va male, sono sassofonato di brutto [...]

  • Walter Fest: Scilipò è bello avere con te una sintonia cosmica involontaria [...]

Torna su