Sdraiata al sole

Una sdraio multicolore vintage

Un ombrellone con il capo reclinato, come avesse rinunciato a vivere

E piccoli ombrellini cinesi precipitati dall’alto in bicchieri da cocktail

Sorrisi di ospitalità ostentati

Scarpe nere, divise nere e guanti bianchi

Che volteggiano nell’aria, intenzionati forse a rassicurare

A me ricordano molto i pinguini

Lacustri, ma pinguini

Il riverbero dell’acqua di questo enorme lago riflette sui loro denti

Che rimando in giochi e riverberi di luce

La mia bevanda

Soggiogata dai cubetti di ghiaccio

Mentre cagnolini di anziane ospiti mordono tavolini di bambù sfilacciandoli tutti

Ho due rotelline di cetriolo sugli occhi

Perfettamente regolari 

Come mi fossero sempre appartenute

Mi hanno detto elimini le occhiaie

Avrò fatto bene a fidarmi?

Sono priva della vista e temo leggano sul mio viso la contrarietà alla cosa

Forse la grande fetta d’anguria che mi hanno servito è un modo per tenermi buona

Se fosse un giallo alla Agata Christie tutti capirebbe che non ho potuto assistere ad alcun omicidio

Sempre per via della mia oscurità temporanea

E poi le macchie

Le enormi macchie sulla mia tunica, al morso di quel frutto, mi discolperebbero

-Madame non si è mai allontanata da qui! –

Eccomi qui

Fuggita da tutto per non ritrovarmi col niente

Nella speranza di trovare un Conte o un Principe

Sì, di quelli che raccolgono l’oggetto caduto, riporgendotelo con garbo

Ma se penso a quale di questi oggetti potrei perdere ho i brividi

E scatta la domanda: - Raccoglierebbe mai una lima da unghie? O peggio una forbicina? –

La risposta è semplicemente: -  No! –

Forse volevo solo coccolarmi per un giorno

Ulteriore accanimento di oggi è che il cane della mia vicina, ha abbandonato il bambù

Vuole concentrarsi sulla mia gamba

La goccia che fa traboccare il vaso

Non posso andare oltre

Mi alzo di scatto

Schiaccio la coda al cane, che fugge via

Estirpo i due cetrioli e li lancio lontano, andando a precipitare nei bicchieri della coppia che si pavoneggia poco lontano

Che non accorgendosi dell’accaduto bevono con leggerezza e gusto

Infilo le ciabattine e trovo la buccia della anguria che mi si para davanti

Il calcio la fa volare in aria

Con un tiro piazzato, da manuale secondo il gioco del rugby

E avvitandosi su se stessa più volte, si corica nella piscina

In fondo a vederla è anche carina, come una barchetta, con le striature verdi, interni bianchi ed un equipaggio di semini tutti neri

I pinguini corrono verso di me non capendo

E le loro stringhe sciolte delle loro scarpe nere li fanno ruzzolare lungo quei prati

Color verde irritante

Riprendo il mio cappellone, comprato appositamente in quel negozio carinissimo in paese

Volevo sentirmi Ava Gardner

Lo indosso e con una eleganza disarmante esco di scena

Le ciabattine e la tunica le porto via con me

Son carine

Entro nella mia city car

E mi ricordo chi sono e da dove vengo

Eccomi qui

Tutti i racconti

0
0
1

Aforisma

30 January 2023

Tra le stille dell'irresoluto passato i tremori dell'anima coltivano germinali di ottimismo, a illuminare quella pace che vuol rincuorare col suo abbraccio ogni vicissitudine!

Tempo di lettura: 30 secondi

3
8
20

SIGNOR CONIGLIO

29 January 2023

Sono passati molti anni ormai, ma il suo ricordo è ancora vivo in me e mi accarezza come allora. L' appartamento dei miei ha un terrazzo molto grande, che ai miei occhi di bambina sembrava gigantesco, e nelle assolate ore del primo pomeriggio, estivo o primaverile, in cui non si poteva scendere [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • NickBen: Bello e nostalgico.
    👏🏽👏🏽👏🏽👏🏽👏🏽👏🏽👏🏽

  • Astrid: NicBen grazie 🙏

4
14
28

Chi trova un amico trova un tesoro

e io di amici ora ne ho tre

29 January 2023

Del valore e del significato dell'amicizia se ne parla da sempre, si sono scritti milioni di libri, milioni di canzoni, cinema, teatro, televisione hanno ampiamente narrato storie di amicizia, tutti sappiamo cosa sia, che ci gratifichi oppure ci deluda l'amicizia è necessaria e vitale, Mario er [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
1

Aforisma

28 January 2023

È puro quell'estratto sgorgato a fiotti dal profondo di me stesso per offrirlo a te come unguento di predilezione, cospargendolo sul tuo cuore sofferente di mal d'amore per guarirti nella mia sostanza!

Tempo di lettura: 30 secondi

1
3
18

IL GATTO MERAVIGLIOSO

THE WONDERFUL CAT

28 January 2023

Con l’arrivo del nuovo anno il meraviglioso gatto, viaggiò di nuovo nel tempo del suo racconto che rivelò il suo essere fantastico. Emerse così un essere secolare, un immagine amorosa e fragile come il tempo avvenire. Egli s’immedesimò in vari concetti che esplosero nella dolce armonia, nate [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
12
17

Bianche latte

27 January 2023

Si divertiva a girovagare tra quelle cataste di lamiere ammaccate, rugose di ruggine, che prima di trovare eterno riposo tra rigagnoli d’olio e acqua erano state giunoniche automobili. Alcune erano state abbandonate per vetustà, altre erano state abbraccio mortale, altre ancora erano state mezzi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Patapump: avevo scritto qualcosina di simile, mi sembra si xhiamasse " lo scasso" [...]

  • Walter Fest: Ciao a tutti, purtroppo ancora nisba mail, in teoria Andrea al momento che [...]

0
2
9

Teuta Sulaj , poeta

Un libro di esordio

27 January 2023

Il primo libro di Teuta Sulaj, poeta. Abbiamo letto e riletto le poesie della prima raccolta pubblicata e scritta da Teuta Sulaj e dobbiamo subito rilevare che queste liriche redatte con grande e semplice umanità ci hanno lasciato molto ben disposti verso le insopprimibili esigenze dello spirito [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
1
2

Aforisma

26 January 2023

Parole increspate tra di noi in ingestibili emozioni altalenanti in campana, pronte per romperla e spiccare in volo verso livori che tinteggiano una fine.

Tempo di lettura: 30 secondi

3
5
15

IL TEMPO PUÒ ASPETTARE

Eva

26 January 2023

Era l' imbrunire di una fredda e serena giornata di gennaio. Eva indugiava, seduta col cappotto nello sdraio in giardino, lo sguardo smarrito nelle striature rossastre del cielo, che dipingevano di nero gli alberi in lontananza. Respirava lentamente, assaporando la bellezza e la poesia dei profumi [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • NickBen: "li dove gli universi si sfiorano"

    mi piace moltissimo.
    Complimenti.

  • Astrid: NickBen grazie 🌷

5
7
22

Solo

25 January 2023

Solo quando sentirai quel leggero vento sulla schiena, ti girerai e mi vedrai, come fosse la prima volta Solo quei piedi si bagneranno per prendermi tra le tue braccia Solo quelle labbra confonderanno il sale e la mandorla Solo noi due ed il cielo Seulement quand tu sentiras ce léger vent dans [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

0
0
8

Aforisma

24 January 2023

Leggiamo storie adorne di ogni genere di fantasia colme di sentimenti in cui ci lasciamo cullare dalle commozioni, ma poca è la voglia di leggicchiare le pagine della nostra vita.

Tempo di lettura: 30 secondi

7
20
23

Teodora e Laerte

24 January 2023

Si conobbero tra i banchi del ginnasio, Tea e Lae. Fu un colpo di fulmine, ma non amoroso; era molto più profondo e penetrante. Erano contemporaneamente il sole e la pioggia, la calma ed il vento. Studiavano insieme, bighellonavano per i viottoli di campagna insieme. Sulle panchine del parco lui [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Patapump: un genere in cui non mi sono mai cimentato, ma in maniera dotta, i richiami [...]

  • Andrea Occhi: @patapump Tu mi conosci anche altrove...sono fra amici di scrittura e lettura...ti [...]

Torna su