Gasparre Ledux era solo nel grigio acquitrinoso della trincea, fatto salvo il ratto di un kilo chiamato da lui Robert suo coinquilino, la Morte ebbe pena e si affacciò tra i fumi di nebbia dal bordo della fossa.

"Ti saluto Gasparre!"
disse con una serie di voci, rimanendo delusa per l'indifferenza apatica del fante del 4^ reggimento Ruan, chiese con imbarazzo: "mi offri un caffè?"

Il soldato si tolse la pipa dalle labbra e fece un gesto cortese e rassegnato. Con una gavetta a testa, empie da un orrido liquido fumante, si sedettero una di fronte all'altro.
"Gasparre che aspetto vuoi che prenda?"
Gasparre disse senza neppure rifletterci: "Quello di mio padre da giovane"
La Morte non domandò ed agi.
Gasparre puntò i suoi occhi al riparo delle rughe polverose in quelli di suo padre e sorrise beffardo.
"Ecco che fine fa quel spermatozoo di merda che hai sparato nel grembo di quella povera donna di mia madre"
Lo sguardo ora era acceso.
"Ora muoio coglione e muoio in modo schifoso"
La Morte si era risentita e non aveva sopportato oltre.
"Signor Ledux sei un idiota, non ti rendi conto che io, LA MORTE ho avuto pietà di te?"
Prese le sembianze di un angelo candito e austero.
"Ti compatisco Gasparre e voglio rassicurarti che sarà dolce come il sonno dopo una scopata". 
Il soldato si emozionò e in lui la commozione divenne una caverna dove riecheggiavano i sentimenti.
Si alzo di slancio per abbracciarla.
Un boato assordate di fiamma e un uovo maledetto di un mortaio gli portò via i visceri e le gambe.
Nei millesimi di secondo successivi alla sua espressione stupita la Morte prese il suo aspetto più lugubre e con l'orrendo sorriso disse:
"Gasparre sei proprio un coglione non sai che la Morte non dice mai la verità?"
La fiamma esaurì la sua energia mentre nella terra di nessuno si sentivano urla ed ordini nella lingua dei "crucchi". 

Tutti i racconti

0
0
3

Amore liquido

30 November 2020

Come liquido in un barattolo Protetto da un vetro che lo contiene Fluttua al tocco Ondeggia su sponde vitree Ma non può uscire Intorno, altri come lui Racchiusi anche loro Ma di diversi colori Quel gesto che li rovescia in un liquido trasparente Cade prima il viola di lei Subito dopo il giallo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
2

Opportunità...

30 November 2020

Agnese Fontana, 43 anni, è impiegata presso gli uffici di assicurazione. È sposata con Salvatore, dalla loro unione sono nati Giulio, il primogenito, poi Ambra e infine il più piccolo, Vincenzo, di salute cagionevole, quando i genitori lavorano o i fratelli sono a scuola viene accudito da un’infermiera. [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

2
1
8

Contratto...

29 November 2020

A metà degli anni ’90 Maria Bretoni, una signora di mezza età, ha dei problemi economici e per riempire la cassa familiare, in comune accordo col marito, decide di affittare la loro casa in campagna. Passate un paio di settimane e dopo numerose telefonate, Maria riesce a trovare un possibile inquilino. [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
2
10

TREMO

29 November 2020

Tremo Paura e stupore Paura dell'altezza Mantengo l'equilibrio E fisso giù… Sosto qui Non rinuncio A questa bella vista Lo spettacolo della vita È come un giocoliere Su di un filo sottile Che rischia di cadere Tendo le mani Per non andar giù Respiro emozioni Di libertà, felicità e amore Verso [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Vicky, come una brava equilibrista riesci poeticamente a poetare in equlibrio [...]

  • Vicky: Si esatto, cerco sempre alla fine un equilibrio e ho descritto infatti ciò [...]

3
2
15

Incertezze

28 November 2020

Seguo il riflesso alchemico di una nodosità dell'anima dentro uno stupido algoritmo che mi straccia l'aria uscendo dal buco nero di un'insensata storia nel tentativo arduo di risalir la china e vago inerme e incerto in questo fiume carsico ...in cerca di una foce di una voce di una luce... [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

6
8
34

L'asino e il cavallo

27 November 2020

Un cavallo e un asino, entrambi avvocati e amici per la pelle, si incontrano all'esterno del tribunale. Asino – Ji-a! Ji-a! Ma che muso lungo! Cavallo – Iiiiiiih, tra un minuto ci sarà la sentenza di un cliente recidivo col medesimo capo d'accusa. Non posso certo dire di essere… a cavallo. Asino [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
4
28

Amori eterni

27 November 2020

Sei talmente dentro che più che il mio sento il tuo di cuore. Se non dovessi più svegliarmi dalla notte ne sarei felice, perché tu sei stata l'ultimo pensiero prima di dormire. E se per fato dovessi chiudere d'improvviso gli occhi, ne sarei appagato perché tu sei stata l'ultima luce prima [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Bernardo Panzeca: Grazie sempre di cuore Giuseppe caro, ogni qualvolta sezioni gli scritti in [...]

  • Vicky: L'Amore ispira sempre.. Bravissimo 👏😊

3
3
24

Muto incanto

26 November 2020

“C'è qualcosa dentro di me che accarezza il silenzio di questi giorni lenti, annusati piano, senza verbo da prestare ai distratti passaggi di vento arido, privato dei profumi temperati, svoltati lontano per un po', altrove. Quieta è la mia volontà di affermare la vita, chiacchierandomi addosso, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Roberto Anzaldi: Ciao, Giuseppe. Spero che nessuno lo pretenda da te. Essere infallibile è [...]

  • Vicky: Letta con tanto piacere, mi piace l'uso di queste parole... Che dire, stupenda [...]

5
8
26

Viaggio in Toscana - 2/2

26 November 2020

La seconda perché mi imbattei in alcuni quaderni di bambini, sicuramente suoi alunni. Su questi fogli scritti con l’inchiostro, pagine intere di A, di B e cosi via. Su di uno di questi, nell’ultima pagina scritto piccolino, piccolino, come per voler conservare il segreto una frase: Tommaso AMA [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Patapump: cciao walteruccio..grazie dell esemplare commento, ma sono troppo umile per [...]

  • AmorLibre: zio ricky sempre troppo buono con me❤

3
3
26

Giù dalla torre

25 November 2020

Subito dopo lo stacco pubblicitario. - Allora signor P., tutto bene? Dai, che sta andando benissimo. - - Sì, ma le domande... non pensavo fossero così difficili! - - Beh, il programma lo conosceva già, giusto? - - Già, però un conto è vederlo in televisione come semplice spettatore e un conto [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • V A N E S S I: Ahauh ahauah... Giuseppe mi fai morire. Postresti scrivere TU il seguito... [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Mi ha fatto molto piacere leggere la tua risposta. Ti prometto che se avrò [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
3
14

Viaggio in Toscana -1/2

25 November 2020

Rientrai a casa quel pomeriggio più presto del solito. Il mio lavoro di ricercatrice nel campo della bioedilizia mi permetteva di avere ampi spazi di libertà. Erano i miei studi mirati alla ricerca di materiali compatibili con l’ambiente, nell’ambito delle costruzioni. Questa materia era stata [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
4
32

Io so tutto, io non so niente

(Eu sei tudo, Eu não sei nada)

24 November 2020

Di una cosa sola era sicura: che tante cose noi sappiamo. Di tante questioni siamo a conoscenza. "Tu che cosa sai?", domandarono. "Tante cose io so.", rispose. E in quel momento si lanciò in una e mille spiegazioni. "So di psicologia, comprendo il linguaggio del corpo. So di astronomia, so di chimica, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su