Tony Mal aveva finalmente svoltato , ormai l'agenda degli appuntamenti era costantemente sold out, tutti gli incontri di lavoro eccitanti e sexual stravaganti erano soddisfacenti, come per altro il suo direttore di banca, che vedeva il conto del suo cliente aumentare di zero in zero, pertanto al meritato successo, Tony alternava del piacevole relax concedendosi delle pause presso la sua spa preferita.

Non andava solo, lo accompagnavano i suoi amici Romolo, Giacomo il pensionato e Renato il postino e il bagno in piscina era l'evento clou dell'occasione perchè il colore dell'acqua in vasca non era il solito, bensì, su richiesta di Tony, l'acqua doveva essere strettamente di colore arancione, avete presente l'arancia? Bene, uguale. Nella spa c'erano anche altre belle invenzioni ma sorvoliamo perchè stiamo aspettando un altro amico.

Quello che adesso possiamo dirvi è che ormai per Tony, non avendo problemi economici, Amleto il gestore della spa accontentava tutte le sue richieste, ivi compresa cena casareccia, bevande burine e accompagnamento musicale sui Genesis. Ora andrò a raccontarvi quello che è successo Sabato scorso, i dialoghi di quello che leggerete sono stati registrati su pista magnetica phonindèrculèr e qui riprodotti in esclusiva per i lettori di letturedametropolitana.

 

SABATO SERA alla spa di Amleto:

- Amleto, oggi prepara per una comitiva senza  Romolo, il vecchio e il postino, sono andati a Capanelle (ndr l'ippodromo),  io stò aspettando DDR che mi deve portare un libro. - 

- E chi è un Tedesco? - 

- Macchè è de Trastevere! Ma che Dario De Santis non lo conosci? Lo scrittore, quello che ha scritto robba forte, i cojoni sua mica je fumano... je parlano!! Senti dopo te lo presento, forza preparace nà bella pasta e faggioli, poi nà frittatona con i carciofi, per il tiramisù le donne le porta Scilipoti. - 

- Ma sei pazzo! Quello porta le vecchiette della casa di riposo! - 

- Embè non sei contento? Oh, quando vengono portano sempre i dolci fatti in casa che sò speciali! Daje datte da fà, ecco che sta arrivando DDR. - 

- Ciao Dario, bello de casa, come stai? -

- Tony, che te devo dìì, na mezza schifezza, stò a passaà un periodaccio, faccio sogni ricorrenti. - 

- Cioè? - 

- Sogno di essere un dittatore. - 

- Ah e di quale stato? - 

- Quello del Pòmmòdòro' con due emme e l'accento sulle "o" - 

- Mica lo conosco. - 

- E te credo, stà su Marte. - 

- E poi? - 

- Dal balcone spaziale dico al popolo: "popolo,,, da domani stop alla dieta, pastasciutta in tutte le salse per tutti ". . . Poi quando tutti i tavoli sono apparecchiati mi sveglio. - 

- Daje tranquillo, qui sei al sicuro, oggi godiamoci sta serata e poi ti dò una bella notizia, ma prima facciamoci il bagno. - 

- Ma io non lo sapevo, non ho il costume. - 

- E mica serve. - 

- Perch è? - 

- Ci facciamo il bagno tutti nudi. - 

- Ma io mi vergogno - 

- Ma de chè?... Oh, ecco Scilipoti... Daje Scilipò spogliati che ci facciamo il bagno, pure tutta la gente che hai portato con te. - 

- Ciao belliii . . . arriviamo! - 

- Dariooo, però sei attrezzato bene eh! - 

- Pure te non scherzi. - 

- Ma io ce lavoro... forza bando alle chiacchiere, tutti nudi in acqua, donne di Scilipoti prendete le ciambelle a forma di paperella, gli uomini quelle a forma di elefante, anche voi lettori di letturedametropolitana, spogliatevi e tuffatevi insieme a noi... non fate gli gnorri anche voi senza gnente, tanto chi volete che vi guardi. - 

Dopo il bagno sollazzo e schiamazzi, 'mazza sti vecchi quanto se tuffano, tutta la comitiva, logicamente senza veli addosso si rilassa nella spa, anche voi lettori non fate i complimenti da quella parte il salato, da l'altra dolcetti e gelato da bere a volontà ma non esagerate con le bevande color senape, ultimamente Amleto fà troppi intrugli.

-Dario hai portato il libro? - 

-Sì, eccolo - 

-Molto bene, amici lettori dovete sapere che Dario è un grande scrittore fantascientifico e questa sua opera si chiama "Trilogia gastrica, ovvero come distruggere il ricordo di Asimov", dato che l'editore non ci ha sponsorizzato fornendoci tre bonazze come gli avevamo richiesto detto questo eviteremo di nominarlo e poi bisogna dirla tutta neanche Alida voleva, intendo dire le bonazze, che avrete capito anche loro si sarebbero dovute spogliare. Bene Dario ma stò libro di che parla? - 

- Caro Tony, hai idea quello che succederà nel 2070? - 

- Boh? - 

- Ecco il solito uomo senza fantasia... insomma nel 2070 saremo in piena fantascienza, dico qualche film lo avrai pure visto o no? Però nonostante tutto ci sarà solo una cosa che non sarà cambiata, il sesso, l'atto sessuale, capito mi hai? - 

- Ehhhhhhhh! - Tony spalanca gli occhi

- Lascia perdere andiamo avanti e ci proiettiamo nel lontanissimo interspazio stellare, Danny e Jenny scoprono di essere stati predestinati ad accoppiarsi per procreare una stirpe ereditata da un lontano pro zio 60 anni prima per poi ritornare in mezzo alle vicende dei due come un terzo incomodo come un fantasma, logicamente sarà tutta una comica con ritorno a terra, precisamente a Trastevere da dove è iniziato tutto, perchè il fantasma vuole che si compia il disegno prestabilito dal destino. - 

- Dario ma il fantasma ha 60 anni come noi. - 

- E vabbè, allora? - 

- No, così solo per dire... insomma stò libro vale la pena di leggerlo? - 

- Carmine ha detto di sì... senti piuttosto mi avevi parlato di una buona notizia... - 

- Ah, sì..senti un pò, io devo fare un film, tu e quell'altro svalvolato di Walter Fest me lo scrivete un copione? - 

- E secondo te questa è una bella notizia? - 

- Certo che sì, non sarà un film, ma un kolossal. - 

- Ma almeno fà ridere? - 

- Ci puoi giurare. - 

- E con la pecunia come la mettiamo? - 

- Verrete pagati come al solito. - 

- A babbo morto... Tony Mal, certo che tieni nà fantasia esagerata! - 

- Dario tu lo sai che la fantasia non ha limiti, dai saluta Scilipoti che stà giocando a acchiaparella cò le vecchiette. - 

- Ciao Scilipò! - 

- Oh, ma Amleto che cjà messo nelle bibite? - 

- Nun ce pensà, lo scoprirai dopo. - 

Fine della trasmissione, amici lettori se volete altre spiegazioni seguiteci constantemente nei prossimi mesi... " Stì due ce sanno fà, la risata è assicurata" Cit.Mario er Marziano. 

Tutti i racconti

0
0
2

Io sono la mamma

04 December 2022

Io sono la mamma. Mi alzo alle 6 del mattino, per svegliare tutti gli altri e preparare la colazione, altrimenti qui non si alza nessuno. Io sono la mamma, lavo il bagno e preparo la doccia tutti i giorni, altrimenti qui nessuno si lava. Io sono la mamma, pianifico la spesa, altrimenti qui altro [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
0

Solo 15 secondi

04 December 2022

Quindici secondi, era il tempo massimo che l’Empire State System d’occidente aveva messo a disposizione, e concesso a ogni cittadino, per essere libero di dire la sua, indiretta tv - qualsiasi cosa gli passasse per la testa, aveva la possibilità, unica e sola, di farlo davanti allo sguardo del [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

12
14
62

Il Biscotto della Fortuna

03 December 2022

Pino il falegname va in un ristorante giapponese, desideroso di mangiare nipponerie. Tutti i tavoli risultano occupati o prenotati, tranne un kotatsu, un tavolino in legno sopra il quale è posto un futon. «Dice il faggio: persona “levigata”, persona rispettata. Benvenuto» lo saluta Ginkgo, il proprietario, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Adribel: Avevo pensato al bacio perugina. Bravo, sei un artista della parola!

  • Mariluna: Ciao Giuseppe!!! Sei una matrice di racconti inesauribile!!! ❤ Buona serata!!!

4
11
17

Una storia americana

7 parole per una storia storta

03 December 2022

La porta del retrobottega era sempre aperta. Avevo deciso di fermarmi a 3 e invece in omaggio e con dedica per il bravo autore Scilipoti continuo e vado avanti, se piaccio anche ad altri son felice se invece a qualcuno antipiaccio pazienza ignoratemi. Bene qui l'ambientazione e in un negozio [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Mariluna: Grazie Piccola stella. Mi sono accorta adesso di alcuni errori... L'ho [...]

  • Patapump: che meraviglia di pensieri....:)😘

3
5
13

La morte....

03 December 2022

Non saprei come definirla la morte… un vuoto immenso , devastante, incolmabile…. Quella improvvisa ti fa restare senza fiato, a bocca aperta, col cuore in gola…. È davvero indefinibile , Ci arreca molto dolore, per me è incurabile questo dolore…. È impressionante lasciare andare una persona davvero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Piccola stella: Petali Blu, essere testimoni impotenti del trapasso di una persona amata è [...]

  • Piccola stella: Petali blu, quello che sei riuscita a descrivere è in sè già [...]

1
4
4

Senryu

02 December 2022

Risciò nel vento - scorre sulle due ruote la melanconia ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

3
5
19

La cacciatrice di anime

02 December 2022

Era la notte di Halloween. John era stato invitato con i suoi amici alla villa d'epoca che si scorgeva tra i boschi sulla collina. La vide alla festa mascherata. Era scalza. Indossava una lunga camicia da notte bianca. I capelli lunghi erano sciolti. Camminando, i movimenti del suo corpo snello [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

10
16
59

Il desiderio di Geppetto

01 December 2022

Le Marionette odiano i Burattini e viceversa. I Peluche odiano le Paperelle di Gomma, tale sentimento è reciproco. I Manichini odiano gli Spaventapasseri, un odio vicendevole. Le Bambole odiano le Bambole Gonfiabili, un'accanita ostilità decisamente ricambiata. Io, invece, strano ma vero, non [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: x piccola stella: eh si, SCRIVERE ci accomuna eccome. Amo scrivere che siano [...]

  • Walter Fest: A Scilipo' a proposito di lista della spesa, non mi ricordo,ma la mia [...]

6
13
29

RICETTA DI PIADINA CAPRICCIOSA

01 December 2022

Sciogliere un cubetto d’amore ghiacciato in tre lacrime di cipolla. Aggiungere il profumo di una buona pasta d’uomo E scaldare dolcemente nel bagno di Maria. Preparare nel frattempo una pastella di latte di mamma Con farina di riso sgranato E far riposare un paio d’ore al sonno di neonato. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
3
12

Coraggio

01 December 2022

25 Novembre 2022 Giornata contro la violenza sulle donne. Tutte le donne vanno rispettate, dagli uomini, dalle donne. Sono troppo preziose per essere maltrattate, eppure vengono date per scontato. Abbiate cura e rispetto di loro, hanno già pagato. Proteggeteci, preservateci, ne abbiamo bisogno.♥️🌈

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Le donne... i bambini... i sensibili... i fragili, quanta tenerezza violentata!

  • LiandWally: Le donne, anime forti e fragili♥♥

1
0
6

Aforisma

30 November 2022

Si vestiva di pseudologia fantastica ogni singolo momento poiché non riusciva a farne a meno scartando la verità che non riusciva a manipolare per il suo spiccato narcisismo di essere ciò che in realtà non era! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

7
21
33

UNA COMPAGNA FEDELE

30 November 2022

Da adolescente mi chiedevo perplessa: “Ma cosa ci faccio io su questa terra? Perchè vivere?” Crescendo, in verità, non ci ho più pensato, ma il seme era stato gettato. Nel disordine misterioso e vivace di un terreno incolto, odore di terra, profumo di vento e lacrime di pioggia hanno nutrito, cullato, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Mariluna: Ciao! È bellissimo leggerti! Ho la sensazione di ascoltarti...

  • Piccola stella: Mariluna, grazie. Spero di incontrarti presto su un'altra tua "pagina [...]

Torna su