Amici lettori, ho il piacere di annunciarvi che con oggi apriamo questa nuova rubrica dedicata al vostro oroscopo. Siete seduti su bus? La metro fà zig, zag? Alla fermata aspettate il tram? Molto bene, il vostro oroscopo mentecatto vi allieterà il viaggio e la vostra giornata del giorno, ma comunque, dovunque vi troviate, il vostro mentecatto di fiducia vi guiderà, non prendetevela con me se sbagliate strada, probabilmente sono mentecatte anche le vostre stelle.

Bene cominciamo con il segno del...

ARIETE

Siete favoriti dalle stelle marine, prendetevi una bella vacanza. Lasciate perdere i consigli di Giove, ultimamente ha alzato un pò troppo il gomito, pertanto state a sentire a me, mettevi il vostro costume preferito, se preferite anche nude look, e poi tuffatevi nel mare della felicità. Se non avete ancora un anima gemella, inventatevela.

TORO

E' inutile che carichiate a testa bassa, state calmi se potete, è un periodo di alti e bassi e rischiate capocciate sonore, ma non perdetevi d'animo, avete la testa dura. Il vostro mentecatto oroscopiere vi consiglia di mettervi un casco stereofonico. Siete al verde? Allora vestitevi di giallo. Avete bucato una ruota? Riparatela con il chewing gum. Il consiglio di Marte è fatevi una bella risata.

GEMELLI

State sempre a pensare alla pecunia, al dollaro, all'argiàn... in fondo non siete i soli, mettetevi in fila ma accontentatevi, mica siete Paperon de Paperoni. Dovreste farvi una bella vacanza in tenda. Non sopportate le zanzare? Provate a parlarci. Insomma in questo periodo siete incontentabili, fatevi lo shampoo tutti i giorni con la cocacola.

LEONE

Adesso basta con le vostre manie di protagonismo! Questo periodo vi è favorevole, tutti vi amano, la salute è da tirannosauro, i soldi vi escono dalle orecchie, non avreste mica da prestarmi 100 euri? No? Vabbè almeno offritemi un cremino, in fondo vi và tutto bene, che volete che sia se è una settimana che pestate le cacche dei cani del vicinato... Consiglio per la notte, se russate sognate di giocare in porta contro CR7.

VERGINE

Amore alla grande, ma non vi si fila nessuno, soldi spendete troppo, a volte pure troppo poco, la salute, ehhh... provate a smettere di fumare, ha detto Mercurio che gli state facendo girare i cojomberos e se non la piantate manderà sopra la testa del vostro migliore amico la nuvoletta di Fantozzi. Consiglio mentecatto... ascoltate solo musica Simosuga.

BILANCIA

Saturno è con voi, vi ha preso in braccio, accipicchia quanto pesate! E' ora di mettervi a dieta, non volete fare la prova costume? Siete nudisti? Avrei delle belle foglie di fico a prezzo speciale e se la coppia scoppia solo per questa settimana prendetevi in tandem della camomilla al friz. Improfumatevi le parti intime con della lavanda di pistoni usati e la pace amorosa e armoniosa ritornerà. Ha detto Saturno, quando lo pagate.

SCORPIONE

Amici miei mettetevi l'anima in pace, per questo periodo tutto vi va bene, vi manca il lavoro, l'amore ha le vele sgonfie, per la salute ascoltate il dottore che è dentro di voi, ha detto che mangiate troppe merendine... insomma, siete al top tendente al flop, peccato che siete troppo nervosi, ma tranquilli, siete troppo calmi per perdere la gigiogigia. Consiglio mentecatto, ascoltate musica Pirimpimpina mentre vi fate la doccia e fatevi lavare la schiena da Nettuno... paura eh?!

SAGITTARIO

In questo periodo vestitevi di rosso, un rosso tendente al giallo con delle sfumature verdine vagamente ocra, e tutto passerà, lo dice pure Orione in accordo con l'anima gemella Franca, pertanto godetevi questo momento soft. L'amore impazza, ma è normale per dei pazzi come voi e allora come alternativa pazziate a tutte l'ore ma fatelo in silenzio che i vicini non dormono mai. Per la salute abbondate con porchetta e cipolla, per i soldi arriveranno, provate a giocare al superenalotto. L'oroscopo mentecatto non ha consigli da darvi, tanto fate come vi pare.

CAPRICORNO

Il sole splende sul vostro umore, non fate i lunatici, l'amore sta dalla vostra parte, perchè girarvi? Ma allora siete proprio una fetenzia!? Il lavoro c'è ma non si vede, attenzione al mal di gambe, non camminate troppo, ogni tanto fermatevi a bere un caffè in compagnia, sempre la stessa che vi critica e voi criticate loro, mettetevi d'accordo facendo una partita al flipper, ve lo dice pure Urano.

ACQUARIO

La situazione è fantastica, tutto vi riesce perfettamente, anche la pigrizia vi impigrisce ma voi non fateci caso, lasciatevi cullare dalle onde del mare che vedete in cartolina, con l'aiuto di Giove i sogni si avvereranno. Se non accade prendetevela con Plutone. In alternativa fatevi uno shampoo di nutella di sicuro vi diranno che siete dolci.

PESCI

Però, queste stelle sono proprio birichine, vi danno e poi vi levano, voi per ripicca fate un salto, ridete a più non posso, ve lo consiglia il mentecatto oroscopicchio, in fondo all'orizzonte un arcobaleno di colori virtuali vi aspetta. Nettuno non c'è, Marte se ne andato a pesca, Giove è impegnato di là, non vi rimane che prendervi un gelato al cocomero in salita, non pagatelo lo offre la ditta.

 

E con questo ultimo segno termina l'oroscopo più mentecatto di letturedametropolitana, pertanto vi saluto, vi ringrazio e vi aspetto al prossimo appuntamento con il consiglio per la sera di Mario il marziano... se volete vedere le stelle, compratevi un binocolo.

1
1
5

Zolfo - 2/3

20 March 2019

Chissà cos'è. Molto più importante dedicarsi alle incisioni, belle come un bassorilievo classico anche se la pietra ancora mi è sconosciuta, sembra un marmo nero, ma è esente da venature e dà l'impressione di essere molto più duro. Certamente non è una pietra di questa zona, quindi significa che [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

3
1
6

Fango

20 March 2019

Flebile fiamma tra fetide favelas serpeggia nella notte in un fragile futuro Fuori feste, fiori e fama dentro fumo, freddo e fame È un frenetico fandango frasi fatte niente effetto come un film senza sonoro senza la parola fine Fuochi di notte di frivole falene si spengono tra i muri di case [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
2
9

Zolfo - 1/2

19 March 2019

Mi immergo nell'acqua sulfurea, chiudo gli occhi e mi distendo. L'altezza è quella giusta, sfioro il pelo della superficie e mi appoggio sulla ghiaia del fondo. Il cielo, nonostante sia inverno, è assolutamente azzurro e limpido, sulla pelle la sensazione calda dell'acqua. Nelle orecchie il ritmo [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Mi sta piacendo questo racconto, il protagonista lo reputo una sorta di antieroe [...]

  • ducapaso: Si, Giuseppe, il racconto è nato per confrontarmi col tema archeologico [...]

1
1
13

MA… DOV’È FINITO?

19 March 2019

Due giovani ragazze brune entrano nell'Osteria ALLA STAZION D'ORO, segnalata dalle Guide più conosciute. Il locale è piccolo: una stanzetta fronte strada e un'altra, altrettanto piccola, in cima a una ripida rampa di scale. Cucina in basso 'a vista'. Si mangia casereccio, si servono piatti che [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
4
15

Che gli dico a quelli

fine partita

18 March 2019

La partita era terminata da almeno dieci minuti e l’euforia dei vincitori contrastava nettamente con i volti tesi di chi aveva perso, la squadra perdente si era ritirata negli spogliatoi con aria mogia e le facce tristi. L’aria era pesante e l’allenatore stava guardando in faccia i suoi uomini [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Bravo Lorenzo, anche allenatore!!! Che materia c'è che non conosci?

  • Lo Scrittore: più che uno scrittore vero e proprio mi ritengo un artigiano. chi lavora [...]

5
6
23

Abraxas – Riti dell’oltretomba

18 March 2019

“Abraxas - Riti dall’oltretomba”: terzo lungometraggio di Roger A. Fratter, regista indie bergamasco che si cimenta da più di vent’anni anni nella cosiddetta cinematografia di genere, rivivendola con peculiare dedizione e competenza, richiamando attraverso i suoi lavori gli antichi fasti di quel [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Puccia: WOW, superlativo, puoi aggiungere un altro tassello al tuo curriculum di scrittore. [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Dario: amico mio, grazie per l'augurio molto più che positivo, [...]

0
1
13

Il ragazzo d'oro - 2/2

17 March 2019

Dalle casse fuoriuscì la voce del front man dei New Trolls che cantava: «Quando tornava mio padre sentivo le voci, dimenticavo i miei giochi e correvo lì. Mi nascondevo nell'ombra del grande giardino e lo sfidavo a cercarci: io sono qui». Prese un lungo respiro. Guardò fuori. Buio. Era l'atmosfera [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
1
9

Rapido romanzetto

17 March 2019

Rotolandomi come un ramarro rugoso dell'Isola di Rarotonga, nella rena di una spiaggia di Rapallo, mi ricordai di dover raccogliere le adesioni per l'organizzazione della "Fiera del rutto libero" di Rivisondoli, subito dopo la "Sagra della bibita gasata" sponsorizzata dalla ditta romana di aria [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

4
9
14

agiochi di ieri, di oggi e di domani

16 March 2019

i giochi di ieri non erano mai al chiuso, perlopiù avvenivano in strada. Ricordo che all'uscita di scuola giocavo con i miei compagni ai quattro cantoni, moscacieca, nascondino e tante altre forme ludiche con variazioni sul tema e ogni volta si inseriva una variante nuova allo stesso gioco. Come [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
2
13

Il ragazzo d'oro - 1/2

16 March 2019

– Basta! A pallone non ci giochi più! – sbottò Claudio, suo padre. Quarantacinque anni. Burbero. Alito alcolico. Grasso. Si pulì la bazza con un tovagliolo. Trasecolò due dita di Tavernello. Ruttò. – Ma babbo. Lo sai quanto ci tengo, – miagolò Alan. – Lo sa... – Niente sa, – lo interruppe lui. [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • flavia: Che tristezza l'egoismo dei grandi distrugge.i sogni di un bambino senza.comprensione [...]

  • Ilaria: Triste, spezza il cuore ma riporta alla realtà di questa società [...]

1
0
7

Il libro magico - 2/2

Gertrude si difende

15 March 2019

Così dicendo s’intrufolò in un buco nella parete della cucina, quello che serviva per far uscire i cattivi odori, e scomparve. Gertrude si allontanò per un attimo per poi tornare quasi subito, si mise seduta davanti alla porta e aspettò. Passarono più di dieci minuti prima che la maniglia della [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
1
13

Quando posso

poesia

15 March 2019

Quando posso torno al portone dove non abiti più. Malgrado la vita che ci ha portati lontani il mio polo magnetico resta qui. Qui, dove si dipartono il Nord, il Sud, l'Est e l'Ovest perché tutte le storie del mondo dovrebbero iniziare con l'amore.

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su