Tutti i racconti

1
6
10

La formica

Supereroi...

31 May 2021

Mi ero accorta di lui un giorno qualunque, ero tornata a casa, avevo acceso candele profumate ed ero sprofondata nella vasca da bagno. Il calore dell’acqua sulla mia pelle aveva rilassato ogni singolo muscolo del mio corpo ed io mi sentivo così leggera da avere la sensazione di fluttuare nell’aria, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

10
19
54

Buone vacanze!

24 May 2021

La camera le sembrava accogliente e pulita, inoltre offriva una spettacolare vista sul mare. Già pregustava le belle passeggiate che avrebbe fatto sulla spiaggia, per non parlare di tutti i confort di quell'hotel meraviglioso. Tuttavia, ebbene l'impressione che il personale si comportava in maniera [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

4
3
64

Respira

24 April 2021

L’aeroporto a Catania era pieno come al solito, la folla distraeva Luca e allo stesso tempo lo rallegrava, il freddo delle schifose persone del nord era oramai lontano, l’Etna era davanti a i suoi occhi ma lo aspettava una battaglia più grossa. Il viaggio verso casa durò un’eternità come al solito, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • U0645: Si la forza sta nel darla a chi si preoccupa per te e sa di non poter fare [...]

  • U1348: onorato di essere stato menzionato in un racconto cosi intenso e delicato al [...]

3
3
25

Schifo!

11 March 2021

- Scusami, tu domani parti per una vacanza di piacere di una settimana all’estero, ma tua moglie allettata per un femore rotto (per tua incuria) a chi la lasci? - - Arrangiati! …è tua madre! - - Ma glielo hai detto almeno all’altra tua figlia? - - Tua sorella è già in vacanza e tornerà tra quindici [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • aquilotto50: Grazie Scili, purtroppo ce ne sono di famiglie del genere, meglio non passarci!!

  • Giuseppe Scilipoti: Le Case di Cura esistono anche questo, pardon per famiglie come quella rappresenta [...]

6
5
85

Niente da dire.

02 February 2021

Sono giorni che mi sento niente. Come una strana sensazione di niente nello stomaco, fissa. E niente. L’altro ieri mi sono deciso e sono andato dal medico. E niente. Lui mi visita accuratamente e poi mi guarda per un poco senza dire niente. Era chiaro che non aveva niente da dirmi. Poi prende coraggio [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
4
31

Videochiamata

05 December 2020

Dentro l'area rossa, gli anziani hanno nome e cognome. Anche un vezzeggiativo per qualcuno, ma dall'area rossa non esce niente, neppure i nomi, quindi vi parlerò di Utenti in ordine alfabetico. C'è A, Spiazzato perché un mese fa era autosufficiente, poi si è ammalato ed è stato contagiato dal virus, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Nicola, ho letto questa pubblicazione, mi hai... letteralmente spiazzato, [...]

  • ducapaso: Grazie Giuseppe.
    In realtà il mio merito si è limitato al [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
1
24

Un’ altra propaganda.

04 November 2020

È il 27 ottobre del 2020. Tempo di Covid. La tv mostra continuamente belle donne con il volto e i capelli rischiarati da decine di filtri digitali che fanno il broncetto in solidarietà ai manifestanti di Napoli, i quali non vogliono chiudere le loro attività per malattia. Come potrebbero sopravvivere? [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Gioseppiolina: l'articolo doveva avere un altro finale ma l'ho dovuto tagliare per [...]

3
2
139

Regenerated

Incipit per un romanzo che mai scriverò

02 November 2020

Il vecchio professore in sedia a rotelle percorreva lento il lungo e asettico corridoio della Regenerated Spa spinto dalla figlia e da un’inserviente. Andava a scegliere il suo prossimo corpo, cosa alquanto destabilizzante per il suo modo di pensare. La figlia lo aveva convinto a fatica a quel [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
0
31

Favola

26 August 2020

Ci fu un tempo che gli uomini persero la loro LIBERTÀ perché accecati dal loro egoismo. Ed essendo stati distratti da una corsa sempre più veloce verso il nulla, avevano dimenticato di essere fragili e mortali e diedero la possibilità a un virus regale, che portava mille corone, di attaccarli [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
2
41

Lo scemo dell'opera

10 July 2020

“Chiedo venia per codesto mio ardire”, un pazzo, nel preciso senso di evaso da manicomio, recitava tronfio d'enfasi sul palco d'un teatro deserto. Sfoggiava un doppiopetto sgargiante da cui sbucava candido il colletto inamidato, un redingote blu notte e una buffa tuba larga oltremodo. L'elegante [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna su