Tutti i racconti

3
5
20

Il padre di Annabelle

09 May 2021

Ricordi Annabelle non ne aveva belli di suo padre poiché non erano mai sulla stessa onda come si suol dire… lui apparteneva a un mondo diverso dal suo. Aveva sempre cercato di avvicinarsi a lui ma la sua testardaggine e il suo orgoglio non le davano la possibilità. Ma ad Annabelle non le importava [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

7
5
62

Morto chi parla?

26 February 2021

- Pronto, zia? - - Chi parla? - - Sono Antonio. - - E che hai chiamato a fare? - In effetti mia zia aveva ragione a chiedermi perché avessi chiamato lei, visto che erano vent'anni che non ci parlavamo. - È morto papà. - - Oh mio Dio!! No mio Dio! Ma che dici?! Ma come ti viene in mente di fare [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
11
49

Una scatola di colori

14 February 2021

Quando me lo chiedevano rimanevo in silenzio, pensavo un po’, poi inventavo. Questo se non mi conoscevano, altrimenti lo sussurravo piano, con un filo di voce, perché dire che mio padre era spazzino era la cosa più imbarazzante che potesse capitare. Uno spazzino, in quegli anni, era in cima alla [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • U1248: E' una bellissima storia commovente. L'amore che si rivela anche con [...]

  • Acquaterrafuocoaria: Grazie del commento U1248!

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

9
10
60

Io, papà e il lago

03 December 2020

Per un istante indefinito restammo lì, entrambi, a fissare la grande massa d'acqua trasparente. C'era una quiete rilassante tanto da essere assorti in contemplazione, accompagnati dal dolce movimento ondeggiante della nostra barca che procreava minuscole increspature lungo la superficie. – È profondo, [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
3
68

Spaghetti croccanti

Dedicato a un sogno tanto atteso

25 June 2020

“Chissà se potrò mai considerarlo un premio, pur se tardivo, ai miei molti anni di solitaria esistenza senza averti fisicamente accanto. Tu non sai, forse sì, quanto abbia cercato, desiderato, atteso che ciò accadesse ogni giorno della mia vita trascorso senza di te. Intendo consapevolmente, che [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Roberto, sorvolo sula nota che hai scritto alcune ore fa. Oh, quasi quasi [...]

  • Roberto Anzaldi: Ciao, Giuseppe. Sorvola soltanto se lo fai per motivi personali, che magari [...]

Torna su