Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
4
13

In metró

07 June 2021

Che buffo signore ho incontrato sulla metró... Indossava una giacchetta buffa, bianca con tante medagliette e ciondoli, sembrava un ambulante… i pantaloni corti… una camicia con una cravatta variopinta. I suoi occhiali erano normali… niente di che, una montatura semplice… il suo naso bè, non [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Betty: In genere chi scrive sa essere un buon osservatore. Mi sono sempre divertita [...]

  • Adribel: Allora non leggi LdM?
    Beh con un tipo così non ti saresti concentrata!

9
14
64

EternaMetro

16 June 2019

Quando con un fischio penetrante si aprono le porte è come se da un foruncolo se ne esca materia purulenta trattenuta per giorni. Veniamo succhiati fuori come interiora da un ventre bollente e buttati in corridoi dove la luce è tendenzialmente gialla, seguendoci l’un l’altro come acciughe, allo [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Hélène De Lafièvre: cinico superbo quasi crudele e poi così triste...sembra la personalità [...]

  • Sandro Amici: Forse la mia personalità... stanca... turbata! Grazie...

    Sandro

8
10
47

Ti pare normale?

10 June 2019

Quindi ti pare normale... Ti pare normale che io, dopo aver percorso dieci chilometri sotto un sole a picco, tra campi di grano verde per la fitta pioggia, sotto a un cielo variegato di fine maggio, aperto a tratti da stralci d'azzurro e coperto a momenti da stracci pesanti di nubi... è normale [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

9
5
58

PENSANDO AD ALEX

11 March 2017

E' una mattina come mille. Milano è grigia e uggiosa alle 7,30 del mattino. La metropolitana sferraglia e la gente, seduta e in piedi, è estranea, sonnolenta, persa negli schermi degli smartphone o nelle poche pagine di qualche giornale free-press. Lui ha più di 50 anni ed è seduto. E’ salito al [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • D. B.: Con questo il "trittico" di racconti ambientati nella stessa carrozza [...]

  • Giuseppe Scilipoti: D.B. dunque: innanzitutto ti faccio i complimenti per questo componimento, [...]

12
9
82

PATTY IN METRÒ

20 February 2017

E' una mattina come mille. Milano è grigia e uggiosa alle 7,30 del mattino. La metropolitana sferraglia e la gente, seduta e in piedi, è estranea, sonnolenta, persa negli schermi degli smartphone o nelle poche pagine di qualche giornale free-press. Patrizia (o come dicon tutti Patty), invece, ama [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

13
9
100

Bacio rubato

27 January 2017

E' una mattina come mille. Milano è grigia e uggiosa alle 7,30 del mattino. La metropolitana sferraglia e la gente, seduta e in piedi, è estranea, sonnolenta, persa negli schermi degli smartphone o in qualche giornale free-press. Lei è una donna di più di 40 anni senza nulla di particolare: un [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • D. B.: Grazie ancora a tutti. Siete un gran incoraggiamento. <3

  • DiDi: Bello, spero in un seguito! Brava!

8
3
159

Linea rossa

10 April 2016

“Loreto, prossima fermata Loreto”, ripeté la voce registrata. Sergio osservava i pendolari di quel vagone della metropolitana milanese in viaggio verso la città. Loreto era un crocevia di percorsi dove le persone si incanalavano e, una volta scelta la direzione, il flusso le avrebbe portate in [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Anna Crisci: Bisognerebbe essere anziani più spesso... bel pensiero che ci farebbe [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Mi ha colpito )-: )-: )-: la realtà in cui viviamo è assai triste [...]

8
6
145

La metro è il luogo più strano del mondo.

21 July 2015

Era una ragazza come tante, lei. Un nome ordinario: Alice. Il nome di chi sogna. Di chi aspetta che la vita prenda la forma dei sogni sul serio. Di chi aspetta l'unico grande amore per anni, e quando lo trova, sillumina di luce nuova. Matteo: il solito uomo impegnato, che, a guardarlo, lo vedi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Wabi: @dario: decisamente Sì. Per altre, però, rimane comunque un luogo [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Molto bello. La metro oltre ad essere il luogo più strano del mondo [...]

36
13
135

Il viaggio perfetto

11 June 2015

Perché sto pensando al punto perfetto del poker? Il gioco è congegnato in modo da non avere alcuna possibilità di vincita sicura, però c’è una falla… Scendo le prime scale mobili del metrò con questo pensiero in testa, dietro di me percepisco un sole cocente che improvvisamente ha sconfitto le [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

4
1
72

La Tregua

23 December 2014

Sotto terra non ci sono solo morti. Lo spazio del metrò brulica di passi nel silenzio delle voci. Camminano ma non vanno. Il treno arrivò in orario e come d’abitudine l’uomo, con appresso il carrello, prese posto nel vagone di mezzo sul sedile affianco ad una delle porte. Nello stesso erano seduti [...]

Tempo di lettura: 7 minuti

Torna su