Amici lettori, comunicazione di servizio, poichè un lettore ha scambiato triple rock con un altra radio rocckettara per evitare equivoci e scambi di identità musicale, la radio ha cambiato nome e pertanto si chiamerà radio “PiPì rock” e PiPì non stà per quello che pensate voi ma bensì per Pippo Pollock che sono io il vostro Dj artistico preferito, mi raccomando non cambiate canale altrimenti il conte Max produttore e direttore capo suprem mi caccerà e buttèrà il mio microphon nel cess. Bene detto questo ora quello che verrà sarà un breve spot pubblicitario e ci rivediam fra qualche minuto estemporaneo.

 

“Problemi d'udito? Eccezionalmente per questo mese, l'unico, il vero, l'autentico cornetto amplificato prodotto dalla premiata ditta ”Orecchioni" ve lo mettete all'orecchio e tornerete a sentire amorevolmente, anche se esteticamente sembrerete strambi non preoccupatevi con un piccolo sovraprezzo i cornetti immersi nella pozione magica dello sciamano Truco diventeranno invisibili, affrettatevi che l'offerta terminerà a breve, una fantastica coppia di cornetti a forma di trombetta solo per voi di radio PiPì al prezzo speciale di mille e cinquecento paperdollari.

 

Molto bene eccoci ritornati in diretta nella puntata odierna del programma “Merda d'artista” oggi vi presento il libro di un artista da strapazzo che è proprio un pazzo e già sono io che scrivo  e dipingo come un matto ma che cè posso fà, questi sono tempi cupi, mogi, truci e invece io voglio dare un immagine più consomè per tè che ridere ormai non vuoi più, il libro infatti si chiama “basta poco per ridere” pubblicato con la casa editrice minchia troppo forte “libereria” ora questo libro da me scritto non lo cercate perchè in giro non c'è ma a breve ci sarà, non sarà un bèst sèllèr, non sarà un book of the year ma di sicuro non vi deluderò e da questo programma radio “merda d'artista” cè potete giurà altre volte vè nè parlerò, insomma arrivati ad una certa età si spenge l'entusiasmo, si pensa a quello che si  perso, a quello che non si è fatto, sulle spalle pesa il passato e il sorriso è svanito aspettando l'aldilà ma valà che se proprio bisogna andar da Caronte e satanasso allora è meglio farlo ridendo e giocando, questo è quello che ho scritto nel libro, a chi è Romano a voce e di persona lo dirò e ve lo darò, a chi è invece in giro per l'Italia ditemelo che in qualche modo ve lo faccio legge, intanto se potete ridete anche se pianger volete. Dedico questo libro ad LDM che mi ha dato l'opportunità di crear, di fantasticar, di dire la mia, di fare di tutto questo sogno la realtà e questo libro senza di loro non sarebbe mai nato, sarà un libro che si sfoglia con le mani e poi si ride, ciao tutti e statemi ben.

La trasmission lè finìì ci rivediam alla prossima puntata di questa scrittura svalvolata e ricordatevi che “merda d'artista” è una vera cagata d'artista, ideata, inventata e scritta da  Walter Festuccia in arte Walter Fest

Tutti i racconti

3
5
11

Cipiglio Cielo

13 June 2024

Sono nomade, vento dell'aria, nel tentativo di effonderti carezze, o mia volta celeste, con veemenza, in strappi di petali di rose da offrirti, con astio nel confondermi nella terra, dimenticando la tua essenza dentro! Abissale è il tuo cipiglio nell'ignorarmi, come inutile forza! Nel lambire [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

3
6
16

La morte di una falena

13 June 2024

Avrebbe potuto essere l’inizio di una storia da vivere insieme. O, anche, l’ennesima conferma che ognuno di noi è un universo destinato a trascinarsi un bagaglio fatto di avventure, emozioni, errori, piccole e grandi conquiste. Invece, è stata la morte di una falena. Sembrava tutto meraviglioso, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Rubrus: Un racconto, direi, stavolta, non una cronaca. Comunque sempre apprezzabile [...]

  • Patapump: Carola vedi che ho fatto bene a insistere
    un gran bel racconto, intenso, [...]

4
7
12

Ai sognatori

13 June 2024

Era una calda sera d'estate e Sam non riusciva a dormire. Decise dunque di uscire e fare due passi sul lungomare, certo che il riflesso della luna sulle onde e le luci notturne avrebbero consolato il suo vacillante sonno. Quando arrivò lì, la sua testa, suo malgrado, iniziò a elaborare tanti pensieri. [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
3
14

Oh Mio Girasole

12 June 2024

Oh sole dell'agro, girasole ardente, che nel campo dorato ergi lo sguardo, tu segui l'astro diurno, sempre presente, come amante fedele, dal cuore gagliardo. In te si specchia l'essenza del sole, con petali che sfidano l'azzurro cielo, un disco d'oro che al vento si duole, ma resta saldo, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
9

La visione- parte quarta

titoli di coda...post scriptum..

12 June 2024

Come consuetudine ero abituato ad esaminare i pazienti con molta attenzione ed in maniera "olistica", quella volta il malato ero io ed il mio taumaturgo la cugina A. Al termine dell'esame la mia diagnosi fu quella di “materializzazione ectoplasmatica in medium”…ancora mi viene da ridere a leggerla. [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

1
13
26

Alcune piccole imperfezioni

Ispirato al quadro di Hopper "Summertime"

12 June 2024

«Vengo a prenderti stasera / sulla mia Torpedo blu». Azzurro non ce l’aveva, la Torpedo, tantomeno blu, ma non importava. Anzi, era meglio così. Se l’avesse avuta sarebbe stato perfetto, e lei si sarebbe sentita in colpa per quel neo troppo grosso, o per i polpacci un po’ troppo muscolosi per una [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Rubrus: Ho letto diverse descrizioni del processo creativo legato alla scrittura, ma [...]

  • Lawrence Dryvalley: Va beh... Qua stiamo a lezione! 🎩 Prof Rubrus, ha tutta la mia stima.
    Ti [...]

4
7
36

La nebbia dei quindici anni

11 June 2024

Amavo la nebbia dei miei quindici anni. La amavo quando invadeva i grandi giardini nascondendo gli alberi secolari e rendendo fiochi bagliori le luci dei lampioni. La amavo quando condensava l'universo attorno alla nostra panchina, dal protettivo cespuglio a una ringhiera di ferro sul nulla. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • An Old Luca: Grazie Pata! Son felice del tuo apprezzamento.

  • An Old Luca: Piccola Stella grazie. Autentica è azzeccato. Devi sapere che la mia [...]

3
4
12

Sei Nelle Mie Braccia

11 June 2024

Sei nelle mie braccia, all'ombra di ogni giorno che commuove sassi senza parole e lacrime senza respiro. Sei sempre nelle mie braccia, vuote come un pozzo senza cuore, oh, eterei aliti d'amore mai eclissati, dove sei adesso senza me? Sei sempre tra le mie braccia, assente, espressione infante, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

4
10
27

Bang 🔫

11 June 2024

E' un classico giovedì smorto di fine estate. Calura e umido soffocante. Sono in auto, parcheggio sotto casa. Non mi va di salire, farò il classico "scroll" su Facebook di almeno 10 minuti, per tempestare la testa di tante, ennesime, inutili informazioni. Ma oggi non si scrolla. "Volevo ringraziare [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

1
3
8

Katauta

10 June 2024

sola cammino - il tempo passa lento nei ricordi d'amore Laura Lapietra ©

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
10

CENTRALE PARANOICA 2

10 June 2024

Hi, qui è la CENTRALE PARANOICA Quaggiù le cose non funzionano benissimo e da qua in poi andranno anche peggio. Il traduttore dei picchiatelli non funziona bene, siamo ancora in mezzo a cartoons acidi, imbarcati sulle montagne russe di un luna-park lisergico che non vuol finire. Lampeggianti rossi, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

1
2
11

I Racconti di Bianca

Bianca e il potere della piega

10 June 2024

C'era una volta Bianca che non sapeva prendersi cura dei propri capelli. Bianca non riesce a fare nulla per sistemare i suoi lunghi capelli dopo averli lavati, anche male, forse. Si passa velocemente un asciugamano, quando è volenterosa un colpo di phon a testa in giù (per evitare di prendere il [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su