Ciao a tutti eccomi di nuovo amici lettori a parlarvi di calcio per un mio dipinto ispirato a un lavoro fotografico dell'artista Neville Gabie, è la mia reinterpretazione di un luogo dove qualcuno in Irlanda del Nord ha usato un vecchio muro per fare un porta da calcio, nell'immagine non ci sono giocatori, non ci sono mai andato e non ho visto giocare nessuno e quindi ora proverò con la mia fantasia a immaginare una partita di calcio, sono alla tastiera del pc, chiudo gli occhi, Apro la mia immaginazione e improvviserò, ok, sono pronto.

Vi sembrerà strano ma conosco un extraterrestre caduto per caso sul nostro pianeta, forse era solo un turista spaziale, c'è da dire che anche noi terrestri un giorno avremo i mezzi e diventeremo turisti in giro per il cosmo, ok, vi presento questo alieno, si chiama Ciapiciupi, ama il nostro pianeta, ama le nostre abitudini e come mangiamo, ama il mare e tutte le altre bellezze naturali, insomma tutto ciò che nell'universo non esiste e quindi ora lui e gli altri suoi amici marziani sono qui e vivono tra noi, ovviamente non si fanno vedere in giro perché finirebbero subito in qualche talk show televisivo, verrebbero intervistati e forse potrebbero correre il rischio di finire come ET, ve lo ricordate nel famoso film? Come vi dicevo questi marziani amano il nostro pianeta e anche il modo in cui viviamo, ovviamente ci sono degli aspetti anche per loro insopportabili, ad esempio non capiscono la nostra ambizione di andare su Marte e la luna, pianeti senza alcuna importanza e anche brutti, ma ora lasciate che vi racconti come è andata questa storia, eravamo al bar a prendere un caffè (anche ai marziani piace il caffè!) e una TV trasmetteva una partita di calcio, si sono subito appassionati a quella palla che rotola su un prato verde e vedendo la gioia del tifosi mi hanno chiesto come potevano essere così felici anche loro, li ho subito accontentati, grazie a Neville Gabie ho dipinto tanti campi dove nessuno avrebbe potuto vederli e così ho organizzato un match tra loro, i marziani e una squadra del Nord, Ragazzi irlandesi.

Era un pomeriggio e dopo la scuola i ragazzi non vedevano l'ora di giocare a calcio, sapevano di essere più forti dei marziani ed erano convinti che avrebbero vinto facilmente, la partita iniziò e invece i marziani, che grazie alla loro tecnologia avevano subito imparato il gioco di tecnica, erano schierati con un fortissimo 4 - 3 - 4, il loro attacco era formidabile, erano in vantaggio nel primo tempo per 5-0, per i ragazzi era troppo, perdere con una squadra di marziani era inaccettabile, questa squadra non era il Real Madrid, il vero galagticos! Così i ragazzi hanno deciso di cambiare il gioco.
-Ok ragazzi, mostriamo a questi marziani come si gioca, giochiamo come i brasiliani!!!-
E così con una partita Brasileiro fatta di fantasia e divertimento i ragazzi sono riusciti a pareggiare la partita, la palla è passata tra le gambe, sopra le teste dei poveri marziani che non potevano fare nulla contro la fantasia, i marziani hanno potuto imparare tutto da noi ma non la fantasia, solo se sei un artista puoi giocare a calcio in modo fantasioso.
Mancando un gol per la vittoria, Ciapiciupi, il capitano della squadra marziana, aveva conquistato il pallone e stava per tirare quando all'improvviso i suoi circuiti elettronici hanno fatto tilt, tirando altissimo e troppo forte il pallone  ha colpito una finestra rompendo un vetro, che guaio!!! E così sono scappati tutti velocemente, chi poteva credere che un marziano potesse aver rotto il vetro con una palla? La partita è finita in parità ma dietro l'angolo i ragazzi e i marziani ridendo di gioia hanno deciso che ci sarebbe stata una rivincita.
-Ehi Walter, trovaci un altro campo!-
-Ok, ragazzi, ho quello che fa per voi, un campo vicino a un fiume e non ci sono case con vetri da sfondare, facciamo la prossima settimana?-
-ci puoi contare!-
-Molto bene, ragazzi ora che facciamo?-
-Marziani potresti pagarci il gelato?-
-Un gelato? perché no, ci piacciono le tue idee!!!-

Non ditelo a nessuno… anche ai marziani piace il gelato!!!

Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
5
28

Se non fosse per te

19 January 2021

Se non fosse per te lambirei i contorni E non entrerei in quella immensa radura chiamata vita Se non fosse per te navigherei su fragili navi, in mari percossi da venti che porterebbero al largo E incontrerei aggressive balene bianche, pesci martello e ostili genti Se non fosse per te il cibo sarebbe [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
22

Anni '60 - 2/2

19 January 2021

L’appuntamento con Salvio era all’ingresso del cinema Splendor, Mimma aspettava già da cinque minuti e si chiedeva se non fosse arrivata troppo in anticipo. Sin dal primo pomeriggio rifletteva su come vestirsi. Dopo varie prove e ripensamenti, decise di non esagerare in eleganza e alla fine indossò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

4
4
33

Il profumo dei ricordi

Tornare a viaggiare

18 January 2021

La nave era ancora lontana dal porto ma già il vento mi portava l'odore tipico dello zolfo eoliano. Vulcano era ancora indistinguibile nella foschia dell'alba, il sole prometteva già l'incantevole, la linea dell'orizzonte alle mie spalle era tutt'uno col cielo: pareva colorata da un bambino. Ero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
4
17

Anni '60 - 1/2

18 January 2021

Nel Quartiere Spagnolo, dove abitavano Salvio e il suo gruppo d’amici, le numerose parrocchie esistenti proponevano le più svariate attività, con l’obbiettivo di attrarre i giovani di diversa età e di sottrarli alla strada e all'illegalità. Don Carlo, il parroco di Maria Addolorata, aveva comprato [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
4
14

Majistre

17 January 2021

Quando varcai la soglia dell’ufficio, non sapevo ancora cosa mi sarebbe potuto accadere da lì a poco Da poco laureato, avevo avuto poche esperienze nel mio ambito Tutte piccole cose L’ufficio era nella palazzina anni 50 in Piazza Magni a Milano Gli esperti la indicano come la più riconosciuta [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • U0392: Interessante esperienza, descritta, forse, un po' velocemente. Complimenti!

  • Patapump: ciao U..grazie in primis. Certo, si sarebbe potuto soffermarsi maggiormente, [...]

0
0
8

canta e balla...

17 January 2021

Canta e balla a tempo di musica muovi il tuo corpo e manifesta il ritmo vitale i tuoi sogni più sinceri in tutto questo preparati! ricevi l’abbondanza la benevolenza fa’ piccoli passi verso la crescita verso il tuo dono guardati attorno e impara dall’abbondanza della vita vedi luce in te [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
2
20

La piuma della speranza

16 January 2021

Una piuma cadeva tutte le mattine di fronte alla sua casa, o a volte qualcuno gliele lasciava. Ma mai aveva capito chi era il responsabile. La chiamava la piuma della felicità perché ogni mattina nel vederla e in seguito raccoglierla si sentiva un'aria diversa, una brezza fresca. Un'aria di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
4
17

Un arcobaleno di speranza

16 January 2021

Gennaio. Questo è il mio anno. Forse. Ma non correrò troppo. Assaporerò il viaggio aspettando di calpestare la sabbia umida di giugno. Aspettando di poter costruire un castello di sabbia. Aspettando i tuoi sorrisi sereni. Aspettando giorni sereni. La tempesta peggiore è alle spalle. Dicono. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
3
14

La lacrima

15 January 2021

Umida Salata Nascosta Trattenuta da una diga che ne raccoglie altre Pronta a svelarsi quando succede qualcosa in noi Forte emozioni la fanno emergere Spinta dai canali dell’anima Cade verso il basso E si infrange in altre mille Ogni goccia è una lettera E ognuna di quelle lettere formano parole [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
4
7

UNA FESTA NEL DESERTO

Monegros

15 January 2021

La sabbia secca del deserto spagnolo quella mattina di luglio bruciava e si crepava come nei film che dipingono uno scenario di disastro apocalittico, il sole bruciava così tanto da non poterlo neanche fissare un secondo. Avevo perso il gruppo del mio bus ormai almeno da 30 ore e sapevo che non [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

1
0
19

L'Angelo di Eudamón

14 January 2021

"Solamente con un amore profondo, Il docile presente Irradierà luce, Accecherà il male E cesserà il suo karma." Abbiate fede. Enciclica papale MCMLV Breve introduzione: Eudamón, proveniente dalla parola eudamonia, ossia felicità come scopo della vita e come fondamento dell'etica. La parola [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
4
29

Il tram numero nove

14 January 2021

Da ragazza lavoravo in un chiosco di fiori. Un angolo verde Tiffany tra il grigiore dei palazzi antichi. Creavo nuvolette di colore che rendevano deliziosa la giornata di qualche signorina ben vestita. A me i vestiti li passava la figlia della proprietaria. Ma non faceva nulla. Ero felice lo stesso. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su