Amici lettori, voi che tutti i giorni nei luoghi più disparati leggete le nostre storie, poco sapete degli autori delle medesime, magari di qualcuno sì, ma credo che della maggior parte, oltre l'immagine del profilo, comunque  poco sappiate e così eccomi quì, ho deciso di rivolgere 10 domande al volo ai nostri autori di letturedametropolitana per farveli conoscere un pò di più, 10 domande varie dalle quali scopriremo qualcosa, anche solo pochi accenni della loro intima essenza, ritengo che un autore non possa vivere distaccato dal contatto con i lettori, non può nascondersi, non può isolarsi, l'autore ha motivo di esistere se ha lettori che lo leggono. Un autore io lo paragono ad un attore di teatro, avete mai visto un attore recitare senza pubblico? Questo è quello che pensa il sottoscritto e perciò ringraziando Dario De Santis e letturedametropolitana per la disponibilità ora apriremo le danze. 

P.S.

Musica consigliata di sottofondo un pezzo qualsiasi di Eric Clapton.

 

1)Perché scrivi? 

Ho dei personaggi nel cervello che premono per uscire, però, visto che sono bastardi, non mi rivelano nulla se non mentre scrivo la loro storia.

2) Sei ottimista?

Non più, lo ero, ora sono diventato pessimista perchè mi hanno fatto diventare così con la cattiveria, l'ultimo anno è stato terribile.

3)Il tuo genere preferito?

Fantascienza, da Isaac Asimov ad Arthur Clarke, però amo anche la narrativa.

4)Il tuo sogno nel cassetto

Sento che ormai non mi possa più permettere altri sogni, vorrei solo cercare di finire quelli in sospeso.

5)La colonna sonora per il tuo libro "Trilogia gastrica"?

È già strapieno di musica, c'è addirittura una vacanza sulla luna in cui i protagonisti seguono concerti olografici completi di odori (ovviamente quelli di Bob Marley).

6)Cinque aggettivi per "Trilogia gastrica"?

Preferisco parole: Incompreso-parentale-viaggio-amore-tristezza-fantasma.

7)Ci sarà un seguito alla "Trilogia gastrica"?

Lo stò già scrivendo, quarto e mezzo quinto sono stati già creati ormai i protagonisti sono i figli diventati maggiorenni che portano i due genitori nello spazio alla ricerca di nuove avventure.

8)Scriverai anche a 100 anni?

Morirò molto prima... ma spingendo tasti.

9)Un giorno, di chi vorresti scrivere la biografia?

Isaac Isamov, l'ho sempre amato ho letto tutti i suoi libri, quelli della "Trilogia galattica" cinque volte con scadenza decennale.

10)Come deve essere il tuo lettore preferito?

Uno che s'immerge nell'atmosfera del racconto senza rompere le balle "Manca un accento, quì non c'è una virgola, attento birbantello" anche se rimarebbero delusi, io sono andato a scuola dai preti e non faccio errori!

Amici lettori ho ringraziato io da parte vostra Dario, mi raccomando seguite i suoi prossimi appuntamenti su letturedametropolitana, il nostro amico non scrive mai cose a caso e sappiate che anche se sembra timido e pessimista (pessimista? ditemi di questi tempi chi non lo é) lui ama la scrittura con una passione appassionatamente travolgente, pertanto vi consiglio di lasciarvi coinvolgere dai suoi racconti, di sicuro non vi annoierete.

Tutti i racconti

0
4
4

Papààààà!

26 March 2023

Due timide lacrime erano in sospeso fra le palpebre, YouTube continuava a proporre canzoni che sempre più scavavano tra i ricordi di Luciano suscitando emozioni che gli gonfiavano il cuore. Era sempre così nei giorni importanti, quelli segnati in rosso nel calendario, soprattutto al mattino quando, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
0
2

Aforisma

26 March 2023

Sei solo tu a decidere chi sei per gli altri mai viceversa, anche se dovessero attribuirti costumi che indossati starebbero meglio a loro! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

0
2
4

I dolori del giovane VV

A Petali blu, con simpatia. Scritta nel 2017.

26 March 2023

Il dott. Fstein fu chiaro: “Amico mio, il tuo malessere non ha alcuna origine clinica. Ecco vedi, questo è l'esito delle tue analisi. Solo l'acido urico presenta valori alti. Vedi, qui l’asterisco? Il valore, benché poco oltre il limite di 7mg/dl, è da diminuire. Con una tale concentrazione diviene [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Patapump: un Goethe post moderno..😉
    in ogni caso, il migliaccio campano io lo faccio, [...]

  • Andrea Occhi: In quello tradizionale romagnolo v'è un ingrediente particolare: [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
5
13

L'UOMO DELLA NEVE

25 March 2023

Ogni giorno svolto l’angolo e lui è li. Un uomo con la giacca rossa, seduto sopra un panettone giallo, dietro un cumulo di neve ormai ghiacciata e sporca di nero. Ha in testa un cappello di lana, è una di quelle persone a cui non riesci a dare un’età. È lì rannicchiato con la schiena un po’ ricurva [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
5
22

INVECE DI...

Meglio tardi che mai!

25 March 2023

Invece di andare avanti, mi sembra di tornare indietro, verso una vita semplice, priva di significato, che non avevo ancora mai sognato di vivere. Dal grande al piccolo, dal complicato al facile, dal pesante al leggero, dal velato al trasparente, dal parlato al senza parole. Da una vita in [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
2

Incute Risoluzioni

24 March 2023

Incute Risoluzioni Colleziono onde di lembi cobalti, come puzzle per creare elisio infranto in uggia etra, dove astratto magenta permanente dell'istante che incorre nel bigio corrompe insigne lo strido dello squarcio spargendo suspense come pigmenti di gocce d'amore e fiducia nel lungo boulevard [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
2
8

L'uomo nella stanza

Ispirato al quadro di Edward Hopper " Excursion into philosophy" (1959)

24 March 2023

Stava seduto sul bordo del letto con i gomiti appoggiati alle ginocchia, le mani penzoloni e lo sguardo rivolto verso la finestra. Non che ci fosse granché da vedere: il vetro era sporco come se fosse fatto di fumo di sigaretta, ma nessuno viene al Motel Billy per guardare il panorama. Chiusi [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Andrea Occhi: Piaciuto. Ovvio che, prima, ho cercato l'immagine dell'opera di Hopper [...]

  • Rubrus: Ho scritto alcuni racconti partendo da quadri. Alcuni sono piuttosto brvi, [...]

2
6
14

Cuore

23 March 2023

Assumo un atteggiamento scettico nell’ascoltare racconti di eventi l’origine dei quali per il narratore pare non riconducibile all’umana natura. Tuttavia, un episodio, le cui conseguenze ho impresse sul corpo, ha imposto un brusco e repentino mutamento al mio atteggiamento. Ne converrete. Sono [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Rubrus: Be', le mie origini sono per metà di quelle parti (Mercato Saraceno); [...]

  • Patapump: accipicchia che racconto, bravo Andre

3
4
20

23 March 2023

Mi sono sempre domandata che tipo di racconti possa piacere ai lettori… E poi mentre si immergono nella lettura cosa pensano… Sarebbe bello dar voce ai loro commenti… A me piace scrivere frasi create dal nulla, da un vuoto immenso come ora in questo momento le mie dita non riescono a fermarsi [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Piccola stella: Esiste davvero il lettore che legge in metropolitana? Mi piace che tu ti sia [...]

  • Patapump: direi Savina che sia bello pensarlo che ci sia
    in ogni caso, leggere nel [...]

3
4
19

Certo ci fu qualche tempesta

22 March 2023

“Venite tutti, che strana meraviglia il mare ci portò...” Angelo Branduardi, Gulliver. Questa è la storia. Qualcuno lo sentì pronunciare queste parole a mezza bocca poco prima di andarsene. Di lui sì è sempre saputo poco, il suo silenzio lo ha spesso preceduto. Un tipo strano, uno di quelli montati [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Piccola stella: La dolorosa e commovente realtà dell'uomo solitario che ridà [...]

  • Patapump: benvenuto su Ldm
    ci si consiglia di solito tra tutti noi di darci un nick [...]

0
1
10

Radiosa Speme

22 March 2023

Radiosa Speme E mi incammino mero scalzo nei versi cinerei del tempo tra le pigre piaghe dei solchi degli eventi sordi e ostili, ai riarsi gemiti in quella ambascia che m'investe monsonico nel recinto spinato prominente di cespugli di rose assenti al sorriso della lucente vita nei miei [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

3
8
17

Il migliore dei mondi possibili

21 March 2023

Quella mattina era previsto il compito in classe di italiano. Andrea non era preoccupato, gli piaceva scrivere, gli veniva facile. Anche se le parole fluivano dalla testa al foglio con una grafia non certo elegante e non sempre comprensibile, neppure ai suoi occhi. La Prof. con tracciato stridente, [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

Torna su