Un porto di mare ha sempre un particolare fascino, in esso si mescolano colori e profumi , suoni e sensazioni , con un dondolio statico e annoiato le barche degli scrittori ormeggiate regalano al lettore un balletto immaginario troppo pirimpampero pirimpato sulle note musicali di uno stanco blues . Dite che non sentite la musica ? Nessun problema invece all'ultimo tango a Parigi, questa bella bettola di questo porto di mare, vi assicuro che musica ce ne è anche se non la sentite e i personaggi esistono anche se non li vedete e loro parlano anche se a voi non va di parlare, tutto quello che leggerete qua è realtà dovete solo entrare e far parte della storia raccontando, quando la smetterete di essere timidi,  la vostra storia e qualcuno vi ascolterà. Oggi per esempio abbiamo perfino una soubrette che si sta esibendo in una sensuale lap dence (dence e non dance perchè a mè, mè piàse così) ve la presento è Maria calzetta la mia passata amante caliente solo per una notte che poi mi lasciò, io la feci ingaggiare qua e scopersi (io sono matto e dico scopersi anche se uord mi corregge) che Maria se la faceva con Romolo alias aquilotto50 e sapete perchè? Lui oltre scrivere è un ballerino di tip tap, lei la donna fatale se ne innamorò, sfrenatamente con lui ballò e ora sono amanti, sicuramente faranno sesso matto a tutte le ore ma io non me la prendo in fondo non ballo il tip tap ed è destino che dovesse andare così, lo spettacolo è finito vi è piaciuto? Eccola la donna mezza ignuda sta venendo al nostro tavolo.

-Amici scrittori della post generation vi è piaciuto il mio spettacolo?

-Ci dispiace per chi se lo è perso, certo che si, sei stata eroticamente straordinaria!

-Scilipò mi porto bene i miei 85 anni!

-Ma il Fest ha detto che ne avevi 75.

-Ragazzi mica è colpa mia se sono una donna del mistero eh, allora che ne dite sarà piaciuto anche ai vostri lettori?

-Maria lo sapremo solo dopo aver letto i loro commenti.

-Patapumpete ormai commentare è merce rara ma d'altra parte siamo nell'era della incomunicabilità nel periodo del blocco dello scrittore bloccato.

-Bloccato da chè?

-Scilipoti non ingigantire la teoria delle pharafrasi, gli scrittori sono bloccati per i fatti loro e basta.

-Maria ci vorrebbe un aperòll.

-Di più, di più e pensare che io sono alla ricerca degli scrittori che mi faccino scoccare la scintilla.

-Maria ma dopo Romolo vuoi altri amanti?

-Ma no Betty, beata te che hai il tuo James ma ora mi raccomando non ditelo in giro, io sono sotto mentite spogliata una talent scout, lavoro per conto di una importante casa editrice e cerco scrittori bravi e tosti a tutti i costi, ne ho già adocchiato qualcuno di rilievo.

-Maria sei mitica, dai dicci,dicci i nomi chi sono questi fenomeni?

-Adriabella per non fare disparità sono pari fra uomini e donne.

-Maria non lasciarci sulle spinette chi sono?

-Ma siete veramente dei cippalippa curiosi! Quello che solo posso dirvi è che la casa editrice finita l'emergenza sanitaria selezionerà i migliori e li porterà al prossimo salone del libro di Cannone e poi non mettiamo limiti alla provvidenza.

-Ma come fai a sceglierli?

-Cari amici io vado a fiuto, io fiuto, annuso, scruto, indago, magheggio le loro personalità, poi leggo i loro scritti ficcandomi dentro le loro atmosfere, valuto la loro passione autentica, misuro la loro altezza.

-E l'altezza che centra?

-Scilipò il piedistallo, il piedistallo, quelli alti li scarto, quelli con i piedi a terra li adocchio.

-Accippicchia che occhio!

-Roberta non stupirti è facile, molto facile perchè in finale è tutta questione di amore, ma non quel tipo di amore cari miei uomini porcelli, ma di quanto amore siete disposti  a dare e con quanto sincero amore riuscite a scrivere.

-Ma è quello che facciamo tutti.

-No Ungaretti, non tutti ma ora scusatemi vado a cambiarmi  oggi Aquilotto50 mi porta a mangiare wustel e crauti e poi a ballare.

-Hai capito il nostro Aquilotto50 che se la fa con la talent scout!!

Bella cosa l'amore vero? Qui nella nostra bettola non manca proprio nulla noi stiamo qua, Ungaretti per ascoltare Maria calzetta si è seduto al tavolo insieme a noi e per ascoltarla non abbiamo consumato gnente, sono veramente belle queste storie d'amore (stai a 3 minuti sbrigati!!!) sono storie che fanno bene al cuore e alla speranza, ora sperando che amici lettori non vi siete annoiati, scrivo il finale.

-Ragazzi ho un idea! prima di partire vorrei fare una festa!

-Giuseppe certo che è una buona idea, che facciamo?

-Che ne dite di un “mutanda party”?

-Vuoi dire tutti in mutande?

-Sìììì tutti in mutande, mutandine, mutandoni, pure le donne.

-Chi? Noi senza reggipetto? Ma sei matto?

-Beh! Il Fest con la scrittura potrebbe fare miracoli, donne vi conviene rischiare (scelta consigliata) e poi finale con il botto a mezzanotte tutti ci togliamo tutto e vai con la spaghettata! Mamma mia che festa!!

-E se Cristian con Nadia ci censurano?

-Beh! in mutande pure loro e divertiamoci tutti insieme appassionatamente, una bella festa per salutare il nostro Scilipoti!

-E vabbè io parto ma mica mi perderete di vista!

-Scilipò! Ma che tè possino era una battuta, solo una battuta!

Tacciono le voci, si spengono le luci e nell'ombra senti sussurrar……….lettori ci rivediamo alla prossima puntata, scegliete mutande sgargianti per la festa e voi scrittori state in campana c'è una talent scout che vi adocchia!

 

Tutti i racconti

0
0
3

Cieli Per Occhi

16 July 2024

Nella cinta muraria della nostra riservatezza, gelosamente custodiamo l'essenza inconfessabile del nostro recondito essere, inaccessibile agli sguardi profani e aspettativi della ressa. Ma ciò che effondiamo nell'etere celeste, attraverso le sue incessanti metamorfosi, diviene un sublime [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
5

UN CIELO SENZA STELLE

RIFLESSIONI

16 July 2024

## Un cielo senza stelle Sotto un cielo notturno, fitto di stelle che scintillavano come diamanti sparsi su un velluto blu, Mario sedeva su una panchina di legno, assorto nei suoi pensieri. La sua pancia prominente si appoggiava contro lo schienale, quasi a volersi confondere con l'oscurità della [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
5

La guerra in testa 04/04

16 July 2024

Le guardie del corpo alzano i fucili e prendono la mira, ma i due criceti iniziano a correre per tutto il Ced e non dovendo sottostare alle leggi di gravità, riescono a correre sulle pareti, sul soffitto, riescono perfino a saltare da una testa all'altra degli addetti. "Via via via via, scappa [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

8
4
122

Drip. Drip. Drip.

16 July 2024

Drip. Drip. Drip. Cesare, un ragazzino di Esquilino, uno dei quartieri più disagiati di Roma, se ne stava sdraiato sul letto con l’intento di dormire, ma, a causa di un fortissimo temporale, il gocciolamento continuo dal soffitto in un secchio di metallo sul pavimento gli rendeva il sonno difficoltoso. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Walter Fest: Per prima cosa faccio un applauso alla tua fantasia , poi un altro ancora alla [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Adribel: la damigiana è abbastanza grande, penso proprio che basterà [...]

0
1
6

La guerra in testa 03/04

15 July 2024

"Ah bene, c'è una festa in questo cervello. Tu chi cazzo sei? Chi cazzo siete tutti voi? Che ci fate qui? Farete la stessa fine, tutti quanti. Tutti morti” L’altro criceto invece guarda la figura vestita di nero per poi dirgli: “Presentarsi sarebbe un gesto educato eh” "Appunto era quello che [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • An Old Luca: Lette le prime tre parti con curiosità crescente.
    Ora vediamo come [...]

0
0
5

CENTRALE PARANOICA 3

la voce di un grande yeti

15 July 2024

CENTRALE PARANOICA 3 LA VOCE DI UN GRANDE YETI Hi, qui è la centrale paranoica. Al Trascend Village (suona meglio di manicomio vero?) dove i picchiatelli vivono, la comunicazione s’è persa. Qui abbiamo Frank che fa una richiesta al dottor Stella: vorrebbe uscire per un viaggio, o meglio [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

1
4
14

Granello di senape

15 July 2024

Se mi guardo indietro io mi vedo proprio come un granello di senape, un piccolo granello di senape. Qualcuno mi avrà seminato e oggi sta crescendo una pianta all’ombra della quale ci si può riposare. Sono sempre io ma ho radici più profonde e radicate, ho rami un po più spudorati, che si allungano [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
7

La guerra in testa 02/04

14 July 2024

“Accesso negato, inserire password” “Inserire password?” rimane due secondi in silenzio scuote la testa e poi digita la sua password. “Accesso negato” “Ma porca troia” il criceto prova una seconda password. “Accesso negato” “Ma porca di quella troia, come accesso negato, fammi entrare in questo [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

1
0
9

Il patrimonio

14 July 2024

Nulla é eterno. Eppure tanti si arrovellano a cumulare beni in terra, non si accontentano del loro patrimonio ma agognano quello degli altri ed intraprendono lotte e guerre civili per cercare di prendere qualche soldo in più. Eppure li vedi recitare in chiesa durante le occasioni.Si incolonnano [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
0
5

Non Ti Conoscevo Prima

14 July 2024

Non ti conoscevo prima, oh mio sospiro di rosa! Quei nodi dentro te che non riesci a districare son piaghe aperte al vento, lascia che siano le mie mani a schiuderti al caldo del mio cuore! Non ti conoscevo prima, oh dolce nostalgia che semini emozioni forti come tsunami, nelle tenebre della [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
9

La guerra in testa 01/04

13 July 2024

“Io sono l’Istinto di Sopravvivenza e voglio raccontarvi una storia. In principio... “ “Era il buio e fu fatta luce... e chi sei Dio che scrive la Genesi?” L’uomo sbuffa e si volta a guardare i due che gli sono arrivati silenziosamente alle spalle “Ma voi non avete un cazzo di meglio da fare, [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

20
21
165

Alle poste

13 July 2024

Ore 10:00 In un angusto ufficio postale di un piccolo comune della provincia di Messina, la coda viene bloccata da un anziano signore che ha dei problemi a ritirare la pensione a causa di una dimenticanza. La gente sbuffa, c’è chi addirittura bestemmia sottovoce, per di più il caldo estivo peggiora [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Adribel: Direi una pizza vapricciosa! Buon sabato Giuseppe, spero che tu sia sncora [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x ducapaso: grazie per la lettura e per aver raccontato la tua esperienza, [...]

Torna su