Amici lettori di letturedametropolitana, siamo a Novembre, nei supermercati sono già in bella mostra torroni e panettoni, luminarie e festoni, la tv come al solito passa tante brutte notizie, di esse qualcuna farlocca e, a quanto pare, finalmente hanno confermato che i cambiamenti climatici non sono più una leggenda metropolitana. Noi per voi eccoci quà a scrivere nella speranza di allietarvi l'attesa del bus o del vagone della vostra subway, ma dovete sapere che per qualcuno il tempo si è fermato, beh sì, mica di tanto, per questi giovanotti si è fermato al 31 Ottobre.

Ora vi spiego.

 

Un tranquillo ma non troppo pomeriggio di Novembre, esterno piazzetta, quattro vecchietti seduti su una panchina guardando sparsi ragazzini a giocare e le mamme a chattare.

Personaggi e interpreti:

I vecchietti:

Mimmo il tranviere, Raimondo l'orefice, Felice il pasticcere, Pasquale il muratore.

Gli altri:

Ve li dico dopo mica posso guastarvi la sorpresa eh!

-Io i bambini non li sopporto più! (Mimmo)

-Questi non sono bambini, sono mostri (Pasquale)

-Mica è colpa loro, ma delle madri (Felice)

-E pure dei padri (Raimondo)

-E di tutta l'anima dell'animaccia loro! (Mimmo)

-L'animaccia di chi? (Felice)

-Di tutti, la colpa è di tutti se questi bambini sono insopportabili (Mimmo)

-E io ci metto pure la troppa tecnologia! (Felice)

-Certo che siete proprio stupidi, ma da bambini voi come eravate? (Pasquale)

-Io? Buonissimo! (Mimmo)

-Io tutto casa e chiesa! (Felice)

Scatta il vaffa ad ola, ola!!

-Dobbiamo fare qualcosa (Mimmo)

-Ma non dire minchiate (Pasquale)

-Ci mascheriamo e andiamo da quelle pesti e ci facciamo dare le merendine, i panini, le crostate, aranciata, coca e succo di frutta.

-Oh, ma guarda che Halloween è ormai passato! (Raimondo)

-Gli facciamo uno scherzetto e a noi il dolcetto! (Mimmo)

-E poi con i dolci che ci facciamo? (Felice)

-Ce li mangiamo! ( Mimmo)

-Ma che sei matto! Abbiamo tutti il diabete! (Raimondo)

-Eeehhhh... per una volta! (Pasquale)

-Ma voi siete amici miei! (Mimmo)

-Ma sì in fondo ci annoiamo, stiamo sempre qui sù questa panchina a guardare gli altri e a criticare tutti, siamo siamo diventati peggio delle commari Karamazov (Felice)

(Lettori è inutile che vogliate sapere chi sono le commari Karamazov, il regolamento fosforico  degli scrittori vieta di spifferare le generalità dei personaggi.)

E fù così che i quattro vecchietti si decisero a mettere in atto il piano "ritorno ad Halloween" e trocadeiro, trocadeiro si recarono da Raffaella la trans per farsi truccare e dopo la mascherata......

-Oh, dico , prima eravate brutti... mo' fate proprio schifo! (Raffaella la trans)

-Embè? Stiamo ad Halloween!

-Seeeeh!... a Natale!! Ma adesso levatevi tutti di torno che devo lavorare, ritornate dopo che vi strucco.

-Dopo con un extra  lo facciamo un cippalippa? (Pasquale)

-Solito sconto comitiva? (Raffaella)

Tutti annuirono sbrodolosi  e mascherati da mostri andarono al parco a fare quello che fanno i più giovani, non era Halloween, ma a loro non importava. Ormai erano partiti per la tangente.

-GRanfff!!...Hargh! HARGH! Gnao maragnaoooo!!... siamo i mostri della Marrana!

-I vampiri Del don!

-Le bertucce del pannolone!

-Ma ghe cazz! dici? Dovevi dire siamo i i figli del conte Ugolino!!!

-Waaaaaoh!!.. siamo le mummie del salone Ugolino!

.........Silenzio nel parco, i ragazzini si erano fermati dal giocare al calcio...

-Dateci tutte merendine altrimenti vi facciamo uno scherzetto!Noi non scherziamo siamo mostri affamati!!

-Nonnoooo!!! dai levatevi dal campo che stiamo giocando, Halloween è finito!

-Jacopo aspetta ci servono due portieri e l'arbitro!

-Sììì... forza nonno mettiti in porta, Nonno di Roberto vai a metterti in quell'altra porta e te nonno di Federico sei capace a fare l'arbitro? Pure voi forza sbrigatevi che dobbiamo ricominciare a giocare!

-E a me che mi fate fare? Voglio giocare pure io! (Pasquale)

-Fai il telecronista, mettiti a bordo campo e commenta a voce alta la partita!

-Ma dopo me la date una merendina?

-Che dite gliela diamo?

Nonno Mimmo senza aspettare la risposta fischiò il proseguimento della partita.

-Scusa  Ameri, scusa Ameri  a S.Siro le squadre sono ritornate in campo a te la linea! ( Pasquale)

 

La partita finì 21 a 30 i ragazzini dopo la sfida finirono tutta la merenda e ai vecchietti manco le briciole perchè  l'arbitro Felice rischiò le botte per un rigore non visto a causa della cataratta, i due portieri perculati essendo stati gran paperoni, Pasquale il telecronista si salvò ma a lui toccò di andare a prendere per tutti anche la pizza e l'aranciata, Raffaella li aspettò invano e i quattro ritornati in panchina si promisero per la prossima volta di andare dal dottore a farsi dare delle vitamine e tornare in campo per la rivincita, e poi in fondo Halloween era già passato.

Senza i nonni che partita sarebbe?

Tutti i racconti

0
0
0

FLORY CAMBIA VITA

03 August 2021

Viveva in Nuova Zelanda una cangurina di nome Flory, molto vivace, curiosa ed inquieta che, ormai stanca della solita vita, si imbarcò clandestinamente su una nave diretta in Antartide. Giunta a destinazione, trovò l'ambiente un po' freddo, ma le piacevano i colori, la tranquillità e, soprattutto, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
0

Non piangere più

Block notes

03 August 2021

Non piangere più Una donna che piange addolorata per una perdita subita o che piange per amore è come un fiore bagnato dalla rugiada del mattino. L’amore non ha colore. L’amore è indeclinabile. Quando tutto finisce, pensa a costruire una nuova realtà. Alla fine sarà un principio perché troverai [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
1
7

Il grande rogo

02 August 2021

Erano i primi di giugno dell’anno 2025 e la temperatura rilevata era di 45° - a luglio si stabilì sui 48°, mentre ad agosto superò la soglia dei 50°. Nell’arco di soli due anni, i dati sul surriscaldamento globale davano un aumento di 4/5 gradi della temperatura terrestre, prefigurando un evento [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

0
0
3

Filosofia spicciola

02 August 2021

Approfondendo la teoria dell'io cartesiano con l'Heghelismo deviazionista afrocubano, indirizzato desolatamente verso una deriva quantistica sostanziale, si giunge ad una sorta di vetero ellenismo peloso, degno del peggiore Minculpop ed anche Minculrock di mussoliniana memoria, con la conseguenza [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
0
8

Lockdown 3

Racconto poetico filosofico teatrale

01 August 2021

Tunnel Vado allo specchio e mi racconterò. Non è mai troppo tardi per costruire una vita Felice fin dalle fondamenta. Cosa forse più preminente è dare alla vita un senso assoluto. Dipende da noi. Dalla nostra volontà e lungimiranza. Nei riflessi dello specchio parlante vedo il tuo profilo unico. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
15

Ladro per amore

Le indagini di James

01 August 2021

Puntualmente ogni fine mese, per la precisione ogni 28 del mese, dal conto di Calamaretti venivano sottratti i soldi che sarebbero serviti, in appena tre anni, a pagare il prezioso anello di fidanzamento per dottoressa Jennifer Lorenzi. Quel che più infastidiva James era che il giorno 28 non era [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Betty: grazie come sempre! Dopo una giornata impegnativa, mentre fuori sta per scatenarsi [...]

  • Adribel: Anche i ladri possono avere ragione. Carinissima questa puntata. Sto leggendo [...]

2
3
12

L’uomo all’angolo della strada

31 July 2021

Era lì Ogni stramaledetto giorno di quella sua esistenza Lì In quell’angolo di via Tra la Quinta e la Sesta Avenue Mi alzavo molto presto la mattina E tirando la tendina del mio appartamento lo vedevo E non capivo Non capivo cosa lo spingesse a fare tutto ciò Provavo a volte rabbia e a volte pena [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Giuseppe Scilipoti: Sono rimasto colpito, anzi estremamente colpito da questa pubblicazione. "L'uomo [...]

  • Patapump: grazie Betty per la tua lettura e lo sprono di inserirci ulteriore trama..detto [...]

1
2
8

Unicorno

Block notes

31 July 2021

Unicorno Tu sei la mia forza interiore; la mia ultima speranza. L’obiettivo categorico. Mi ispiri- sempre- verso un’esistenza migliore. Parole d’Amore per te. Speciale alchimia di sentimenti. Ancora una volta, lasciatelo sussurrare, bisbigliare dietro le orecchie. L’unicorno esiste. Colmo di ardore, [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
0
9

VITA e OPERE di Esaù - 3/3

30 July 2021

Il 1958 per Esaù fu un anno di svolta. Compiva quarant’anni (età all’epoca considerata piuttosto insolita per uno scapolo), ma il problema era ben altro. Il nostro eroe, assolutamente refrattario a legami sentimentali e ancor più alla famiglia, era tuttavia attratto dal gentil sesso. Il che [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
4
16

Amor America

30 July 2021

America è il cuore che riempie le mie vene le radici della mia terra lontana America mi amor Amor America Sono un canto in carne viva sono le alture della mia cordigliera sono Poesia e versi nel vento parole di allegria parole di dolore un nome scomparso di desaparecido un grido nell'arsura [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
0
7

VITA e OPERE di Esaù - 2/3

29 July 2021

Esaù era discretamente bravo anche nei servizi fotografici per matrimoni e prime comunioni, immortalava spose con l’aria sognante e comunicande sulla strada della santità. Il suo problema, però, era una certa incostanza, per cui talvolta impiegava mesi per consegnare un album di nozze o sviluppava [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
4
12

Lemma D'amore

Poesia

29 July 2021

Lascio che sia il cuore a scrivere le parole dell’anima. Lascio che siano le emozioni a dare colore a quello che sento, mentre vivo ciò che affiora nella mente mentre domina il destino che creo giorno dopo giorno accanto a te che sei l’unica ragione di gioia nella vita mia. Così, nella bellezza [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su