G.M. ZAGO
"Zago and your friends"
Amici lettori di LDM bentornati in questo spazio a colori, oggi abbiamo il piacere di avere nostro ospite un artista che viene dal Nord, dalla città di Romeo e Giulietta, Verona è quì con noi G.M.Zago!!
Ve lo dico in confidenza lui non lo sà ma lo porterò nella spa che già conoscete, mi raccomando non glielo spifferate!
Eccolo arrivare ma non è solo è seguito da un cane.
-Zago hai portato il cane?
-Beh sì non si fida di te e non voleva lasciarmi solo.
-Ah!...come si chiama?
-Homer, aspetta te lo presento...Homer dìì qualcosa al Walter.
-Uelà artista da strapazzo mi raccomando ti mordo le parti basse se non scrivi bene del mio Zago eh!
-G.M. ma Homer è un cane che parla!!
-Che vuoi che ti dica a forza di stare con me ha cominciato a parlare, pensa che per un breve periodo ha pure iniziato a fumare il mio sigaro ma ci siamo tolti il vizio insieme per fortuna, è un grande amico sai.
-Capisco, ma gli hai pure insegnato a dipingere?
-No, preferisce dormire però mi fà da manager tratta lui con i galleristi invece con i critici ci parla solo al telefono perchè non li sopporta.
-Forse è meglio che entriamo.
Apriamo la porta stile Mondrian, l'ambiente è già caldo e profumato in sottofondo la musica dei Red&Blues sicuramente troveremo qualcosa da mangiare e da bere..
-Zago ti piace questo posto?
-Sì non male
-E tu Homer che ne dici?
-Bello ma prima possiamo mangiare qualcosa?
-Più tardi prima facciamo il bagno in piscina.
-Andate voi che a me l'acqua non piace molto, vado a mangiare qualcosa e poi a fare una partita a flipper.
-Homer mi raccomando non mettere troppo ketchup sulle patatine
-Zago possiamo stare tranquilli con Homer?
-Walter, nessun problema Homer è un cane che ha un discreto appetito ma non parla con gli sconosciuti.
-Ah, molto bene allora dai tuffiamoci nella piscina con l'acqua color grigio perla.
Per chi non avesse letto la precedente intervista in questa spa l'acqua delle varie piscine è multicolore.
-Zago devi toglierti tutto.
-Tutto?
-Sì lo vuole il rituale artistico Bagonchi, devi togliere anche quello.
-Ma l'ho preso in offerta da Beninox!
-Poche storie Zago, in fondo sono solo parole senza mutande.
-Ah beh, allora dai tuffiamoci.
Siamo in acqua color grigio perla e stiamo per iniziare a parlare di Zago and friends.
-Zago come è iniziata questa avventura?
-Era il Marzo del 2010 seduto in poltrona a vedere la tv quando dal tubo catodico una di quelle belle signorine "buonasera" mi guarda fisso e mi fà..."Zago tu devi fare un lavoro a 4 mani con 100 artisti, sarà una mostra per beneficenza pensaci bene perchè non te lo chiederò un altra volta, mi piacciono le cose che fai ma se non accetti grazie e ti saluto"..tac la tv si spense da sola e rimasi al buio ma vidi lo stesso una luce e così folgorato dall'abbaglio creativo il giorno dopo parlai con il mio amico Gianluca Cantalupi responsabile di Emergency UK, presi l'agendina e trovai i 100 artisti per iniziare il lavoro, era un impresa titanica per il numero di opere che ci eravamo prefissati, credetemi serviva anche una bella quantità di materiale da riciclo, le opere dovevano essere impastate di monnezza artistica, ma per fortuna i cassonetti di Verona abbondavano di merce.
-E poi che successe?
-Fu un grande lavoro faticoso ma entusiasmante che terminato partì per l'Inghilterra da Novembre 2011 al 2013 la mostra unica al mondo nel suo genere, un evento storico, un lavoro eccezionale che venne esposto in più gallerie riscuotendo un bel successo, le opere nel formato 100X70 tutte bellissime vennero tutte vendute e la nostra arte a favore di Emergency ha contribuito ad aiutare chi è meno fortunato di noi, vorrei aggiungere che Zago and your friends è stata importante anche per altri motivi, non era mai successo che 100 artisti disparati lavorassero a 4 mani con un solo artista, nessuna rivalità, nessun egoismo, nessuna pre tattica o pre concetto, c'era da dipingere spinti dall'entusiasmo e dalla convinzione di fare per bene del bene attraverso l'arte, ne venne fuori una serie di opere estremamente emozionanti!
-E ora siamo a Roma.
-E già, Zago and your friends non poteva rimanere un esperienza sulla quale il titolo di coda era "The end". Non mi ricordo come, dove, quando ma come per magia io e altri amici abbiamo deciso di ripeterla questa iniziativa vestita di quella passione che guida un artista, la nuova avventura in questo caso  si svolgerà a Roma in una modalità diversa rispetto a Londra 2011, per una questione di rapidità temporale, gli artisti saranno 50, con relative 50 opere realizzate a 4 mani con me, queste opere dopo Roma proseguiranno verso altre esposizioni, sarà una mostra itinerante alla quale si aggiungeranno, via, via altri artisti con altre opere, invece altre 50 opere realizzate individualmente dagli stessi 50 artisti  verranno finalizzate a favore di una associazione di volontari che dedicano corpo e anima alla cura e all'assistenza di cani sfortunati, "Una zampa per Birillo" avremo anche la colonna sonora eseguita dal gruppo dei "Red & Blues" ci troveremo tutti Venerdì 3 Marzo 2017 alla galleria TAG di via di S.Passera, 25 per una serata speciale!
-Sono sicuro che sarà un grande evento!
Ma ecco di ritorno Homer.
-Ragazzi dobbiamo andare via alla svelta!
-E perchè?
-Di là ho mangiato tutto il ben di Dio che ho trovato, un tizio se ne è accorto e mi ha detto : "Ma bravo e adesso chi paga?" Me lo sono guardato e gli ho detto.."Tranquillo pagheranno Walter e Zago" il tizio è svenuto ed è caduto come un sacco di patate, io direi che prima che si risvegli è meglio che ce la battiamo!
-Zago dico che Homer ha ragione, forza filiamo via come il vento!
-Ma siamo nudi!
-Sì e senza soldi, dai sgommiamo....amici di LDM vi salutiamo, io, Zago ed Homer vi ringraziamo e vi aspettiamo  a Roma il prossimo Venerdì 3 Marzo 2017 alla TAG, non mancate eh!!

 

Tutti i racconti

0
0
4

Aforisma

26 November 2022

Chi ti toglie consapevolmente la gioia ha solo un obbiettivo nella tua vita, renderti infelice per godere delle tue lacrime! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

2
1
10

Catena alimentare

[POV]

26 November 2022

Un idillio finito male [Succinea striata] Abbiamo trascorso tutto il pomeriggio nell’umido del sottobosco, nella luce tenue, filtrata dalle foglie. Adoro sentirmi al riparo da sguardi indiscreti. Poi tu hai cominciato a stropicciarmi piano gli occhi e io non ho potuto resistere alla voglia di strusciarmi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Bravo Zio, bel pezzo ironico e originale aggiungo pure armonioso, ben scritto [...]

16
13
91

Lo steccato

25 November 2022

Nell'aldilà il Paradiso e l'Inferno rappresentano due proprietà private e separate da una chilometrica staccionata, oltretutto con la presenza di migliaia di cartelli nella parte paradisiaca con su scritto "Adeguate recinzioni fanno buoni vicini", mentre gli incalcolabili "Attenti al Cerbero!" [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
12
26

Sono solo 7 parole

Ma c'è di più

24 November 2022

Per quello spettacolo nessuno pagò il biglietto. Amici lettori mi ero prefisso di proporvi 7 storie da 7 parole e invece ho cambiato idea e mi fermo a 3 (storie)… non voglio annoiarvi ed essere ripetitivo quindi mi fermo qui. Ci rivediamo alla prossima con una storia Natalizia a sorpresa e speriamo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Resto in attesa di nuovi tuoi racconti!

  • Walter Fest: Ciao ragazzi eccomi qua a ringraziarvi, grazie un millione ad Adribel a Savina [...]

5
11
31

I FIORI DEL DESERTO

24 November 2022

Abitando da quattro decadi a Parigi, mi interessava vedere come questa città mi ha aiutato a crescere, senza saperlo, in consapevolezza. A Parigi ci sono arrivata per un’opportunità di lavoro unica e per un amore finito non per mia volontà. Partito il compagno sono rimasta, attratta da un clima [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Piccola stella: Zio Rubone, aspettavo il tuo commento e te ne ringrazio. Sempre apprezzato.

  • Piccola stella: Caro Patapump, sono toccata che sei riuscito a scrivere un commento persino [...]

14
18
209

Terrestri? Puah!

23 November 2022

Il capitano Xaxooxoxo, dopo essere uscito dal nascondiglio, (un bidone vuoto della spazzatura) si mise a correre a perdifiato in direzione dell'astronave ben mimetizzata tra la vegetazione di un bosco nei pressi di una cittadina dove l'ufficiale aveva il compito di effettuare una breve ricognizione. [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Bravo Scilipoti sei stato demenziale con un tocco raffinato di realismo, mi [...]

  • Giuseppe Scilipoti: x Adribel: eh sì, mi sono scatenato con la fantasia, ho cercato di essere [...]

2
2
12

Vorrei...

23 November 2022

Vorrei che le persone fossero diverse… Vorrei che si guardassero dentro per constatare la loro cattiveria che percuote in ogni angolo della loro anima… Vorrei che imparassero dai bambini la gentilezza e le buone maniere… Vorrei che diventassero umili... Vorrei che si rendessero conto che siamo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Walter Fest: Angy complimenti per la nuova immagine del profilo...non entro nel merito della [...]

  • Giuseppe Scilipoti: Un bentornata ad Angy su Letture da Metropolitana, questa pubblicazione di [...]

0
0
3

Aforisma

22 November 2022

Un giorno potrà anche presentarsi cinereo coi suoi malumori, ma sappi che in te hai potere di splendere come una rosa blu se vuoi essere allegro tra i nembi della vita! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

6
21
40

Le lettere di Grazia

22 November 2022

"No! No! E no!” Fu la risposta ripetutamente perentoria ed infantile che gli uscì dalla bocca, quando il vecchio parroco gli domandò se avesse voluto assisterlo nell’officiare la Santa Messa. Se ne andò volgendo le spalle a quell’uomo dall’espressione buona e sorniona che si addormentava all’interno [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

11
12
62

Sequenze da sogno e fantastici scenari

21 November 2022

Sto volando appeso a un palloncino arancione. Il cielo, d'un meraviglioso azzurro turchino, mi appare particolarmente invitante ed è divertente osservare da quassù la gente che sta laggiù. Volo, volo sempre più in alto, le nuvole mutano costantemente di forma e si spostano al mio passaggio. Improvvisamente [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: x Walter: caro amico, ho già sfruttato diverse volte l'espediente [...]

  • Mariluna: Ciao, piace tantissimo anche a me "Al di là dei sogni"! Rivisto [...]

9
9
71

Maria d'estate

21 November 2022

Non esiste Dio, esiste la madre che se lo inventò nel gioco del figlio con occhi di prato che impastava la vita in forma di pane, con la terra e la pioggia di un giorno d'estate. Non esiste Dio, esiste la madre del sogno furioso finito in croce senza carne baciata, in assoluzione di quella fame [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • ducapaso: Oggi gli editori hanno scelto con acume due brani che parlano di sogni, il [...]

  • LUDOVICA O. MARINEO: grazie ducapaso della .."voce"...che hai immaginato. Cpndivido

1
5
18

Haiku

20 November 2022

Frutti del bosco - nel caldo sottobosco labbra di ribes ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su