De mysteriis dom Sathanas

 

Questa mattina mi son svegliato tutto piagato.

 Una estesa colonia fungina mi ha invaso le mie parti molli.

Sono infestato da macchie chiare e pruriginose come la tigna, che vanno dalle carotidi fin giù allo scroto.

La Candida complex mi rammenta che provengo dal mondo dei vermi, la mia tomba-casa è rimasta disabitata a a tre metri sotto terra.

Qualche puttanella occasio-a-nale deve avermi fatto questo regalo spongiforme, ed ora mi scortico a sangue il collo, il torace, e le pelvi, inter-regno di sua maestà Amanita Falloide.

 

Questo fallocentrismo che la natura non perde occasione di rivendicare ad ogni sua manifesta et occulta emanazione, come il Dio Pan in erezione perpetua.

 I funghi abitano ogni essere vivente, ne sono gli antenati. A dirla tutta è l’essere  vivente che infesta i funghi e non  viceversa.  E quando l’essere è troppo bilanciato, con un ph. neutro, ionizzato ed alcalinico, allora i saprofiti rivendicano il proprio potere, si  risvegliano in maniera virulenta, lo colonizzano fino a divorarlo e vomitarlo sotto forma di spore.

Il cancro è un saprofita particolarmente antisociale e deviato.

In effetti, il mio stato è uno stadio terminale sospeso, sono fungo tra i funghi. 

Un non vivo.

Il Nosferatu succhiato dalla candida

Le essenze, gli oli,  gli apparecchi medicali ad altissimo campo Tesla 5000, non sono  serviti a riportarmi nel regno dei vivi. La candida è venuta a suonarmi la campana a morto.

E ricordate che se il suono della campana si avverte allora è buon segno, perché significa che risuona per altri.

Sussurri e grida strozzate.

 

Casualmente l’occhio mi cade sulla vetrina di riviste scientifiche di una edicola.

Il titolo del mensile La Scienza per pochi, esclama in grassetto -  C’e’ vita oltre i raggi gamma

Sfoglio la rivista ed in una trance serotoninergica leggo testuali parole

 

In fisica nucleare i raggi gamma, spesso indicati con la corrispondente lettera greca minuscola γ, sono le radiazioni elettromagnetiche prodotte dal decadimento radioattivo dei nuclei atomici.

Sono delle radiazioni a frequenza molto alta e sono tra le più pericolose per l'uomo, come tutte le radiazioni ionizzanti. La pericolosità deriva dal fatto che sono onde ad alta energia capaci di danneggiare irrimediabilmente le molecole che compongono le cellule, portandole a sviluppare mutazioni genetiche o addirittura alla morte.

Sulla Terra possiamo osservare sorgenti naturali di raggi gamma sia nel decadimento dei radionuclidi sia nelle interazioni dei raggi cosmici con l'atmosfera; più raramente anche i fulmini producono questa radiazione.

 

Ed  ancora

 

Interazioni con la materia[|

Ciclo CNO

Quando un raggio gamma attraversa la materia, la probabilità di assorbimento è proporzionale allo spessore dello strato, alla densità del materiale e alla sezione trasversale di assorbimento. Si osserva che l'assorbimento totale ha un'intensità esponenzialmente decrescente con la distanza dalla superficie di incidenza:

{\displaystyle I(x)=I_{0}\cdot e^{-\mu x}}

dove x è lo spessore del materiale della superficie incidente, μ=nσ è il coefficiente di assorbimento, misurata in cm-1, n è il numero di atomi per cm3 (densità atomica) e σ è la sezione d'urto misurata in cm2.

In termini di ionizzazione, la radiazione gamma interagisce con la materia in tre modi principali: l'effetto fotoelettrico, l'effetto Compton e la produzione di coppie elettrone-positrone.

 

 

 

Insomma mi si apre un mondo. Ciò che madame Mary Shelley aveva ipotizzato ed intuito nel suo Frankestein era solo a due passi dalla  verità scientifica.

Riportare la materia inorganica a quella organica attraverso un fascio di raggi gamma.

 Chissà se anche il miracolato Lazzaro non sia stato investito da una raffica di radiazioni gamma e che quindi la figura di Cristo stessa non sia da intendersi in maniera allegorica come incarnatasi in carne viva e sofferente attraverso raggi ad altissima frequenza capaci di modificare il nucleo primigenio e geneticamente codificato  di un organismo vivo.

 

Io non posso sapere se questo esperimento con innumerevoli variabili indeterminate mi farà trascendere una volta per tutte il gap tra vita-morte ma posso assicurarvi che una candida complex vi debiliterà fino a ridurvi a spore, e posso garantirvi che questi taccuini del qui presente-assente Dottor Salazaar, nel caso possiate maleficiarne, seppur non  vi daranno l’elisir dell’eterna giovinezza almeno saranno una guida verso l'eterna decomposizione.

 

FINE

 

 

 

 

 

Tutti i racconti

0
0
2

Il desiderio di Geppetto

01 December 2022

Le Marionette odiano i Burattini e viceversa. I Peluche odiano le Paperelle di Gomma, tale sentimento è reciproco. I Manichini odiano gli Spaventapasseri, un odio vicendevole. Le Bambole odiano le Bambole Gonfiabili, un'accanita ostilità decisamente ricambiata. Io, invece, strano ma vero, non [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
0
2

Aforisma

30 November 2022

Si vestiva di pseudologia fantastica ogni singolo momento poiché non riusciva a farne a meno scartando la verità che non riusciva a manipolare per il suo spiccato narcisismo di essere ciò che in realtà non era! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

6
20
24

UNA COMPAGNA FEDELE

30 November 2022

Da adolescente mi chiedevo perplessa: “Ma cosa ci faccio io su questa terra? Perchè vivere?” Crescendo, in verità, non ci ho più pensato, ma il seme era stato gettato. Nel disordine misterioso e vivace di un terreno incolto, odore di terra, profumo di vento e lacrime di pioggia hanno nutrito, cullato, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

13
20
66

Erika

29 November 2022

«Cazzo, non posso salvarti se non vuoi essere salvata!» urlò una voce maschile dall'altra parte della cornetta. La linea telefonica crepitò, Erika in tono apatico rispose che stava attraversando un periodo difficile. Erika chiuse gli occhi e sospirò, stringendosi la giacca intorno alle spalle. [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: x Walter: ti ringrazio per aver letto questo racconto di genere drammatico, [...]

  • Mariluna: wowww! Sei riuscito a creare un personaggio fragile e complesso, ma soprattutto [...]

4
7
17

Come bambini che corrono a giocare

28 November 2022

Quando coloro che ti hanno donato la vita se ne vanno, pare che desiderino portarne con loro una piccola porzione, e allora vi si aggrappano e tirano e strappano, ma tale dono è talmente imbrigliato tra nervi e vasi sanguigni e carne che la loro azione seppur vana allo scopo, tuttavia causa lacerante [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Andrea Occhi: xPatapump Grazie. I miei genitori adorano quei luoghi. Spero di essere così [...]

  • Piccola stella: Te lo auguro dal profondo del cuore. Ma sai com'é....non è [...]

11
13
71

La collezionista

27 November 2022

Era una collezionista di qualsiasi cosa, aveva iniziato fin da piccola collezionando tappi. Manco a farlo apposta, Il collezionista di ossa era il suo film preferito. Un'autentica mania ma, Beatrice, mia moglie, era fatta così. Penso che amasse di più la sua collezione di cappelli. Cappelli di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Andrea Occhi: Commovente. Tu collezionista di ricordi. I suoi.

  • Patapump: Giuseppe, il brano esattamente si chiama Torna. Autore Peppino di Capri, prima [...]

3
6
13

Momenti

27 November 2022

Quando qualcuno ti delude, vuoi o non vuoi, inizi a raffreddarti. Non ti fidi più, hai paura, ti chiudi in te stesso, perdi pezzi di te in giro, la testa ti si riempie di pensieri e non ti lascia più stare. Io, ormai, credevo di non potermi più fidare di nessuno. Spesso, la gente ti usa. Non ti [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

1
1
8

Aforisma

26 November 2022

Chi ti toglie consapevolmente la gioia ha solo un obbiettivo nella tua vita, renderti infelice per godere delle tue lacrime! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: È vero Laura, bisogna ignorare, cancellare!

3
10
23

Catena alimentare

[POV]

26 November 2022

Un idillio finito male [Succinea striata] Abbiamo trascorso tutto il pomeriggio nell’umido del sottobosco, nella luce tenue, filtrata dalle foglie. Adoro sentirmi al riparo da sguardi indiscreti. Poi tu hai cominciato a stropicciarmi piano gli occhi e io non ho potuto resistere alla voglia di strusciarmi [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Zio Rubone: Grazie ancora per i complimenti che però non credo di meritare tutti.

  • Piccola stella: Ma va là Zio Rubone, da quando in qua...? Il faut assumer, non ???

16
13
91

Lo steccato

25 November 2022

Nell'aldilà il Paradiso e l'Inferno rappresentano due proprietà private e separate da una chilometrica staccionata, oltretutto con la presenza di migliaia di cartelli nella parte paradisiaca con su scritto "Adeguate recinzioni fanno buoni vicini", mentre gli incalcolabili "Attenti al Cerbero!" [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
13
28

Sono solo 7 parole

Ma c'è di più

24 November 2022

Per quello spettacolo nessuno pagò il biglietto. Amici lettori mi ero prefisso di proporvi 7 storie da 7 parole e invece ho cambiato idea e mi fermo a 3 (storie)… non voglio annoiarvi ed essere ripetitivo quindi mi fermo qui. Ci rivediamo alla prossima con una storia Natalizia a sorpresa e speriamo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Walter Fest: Ciao ragazzi eccomi qua a ringraziarvi, grazie un millione ad Adribel a Savina [...]

  • Piccola stella: Walter Fest, non so come ho fatto ma ti avevo bloccato io. Finalmente oggi [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
18
35

I FIORI DEL DESERTO

24 November 2022

Abitando da quattro decadi a Parigi, mi interessava vedere come questa città mi ha aiutato a crescere, senza saperlo, in consapevolezza. A Parigi ci sono arrivata per un’opportunità di lavoro unica e per un amore finito non per mia volontà. Partito il compagno sono rimasta, attratta da un clima [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Piccola stella: Certamente Walter, sono d'accordo e proprio lì sta tutto l'inghippo, [...]

  • Walter Fest: Semplici parole che si muovono sul ritmo di una musica invisibile, c'è [...]

Torna su