Roma, Garbatella. Interno bagno. Ore 22.15. Personaggi e interpreti: Armando il bancario, Giggetto il tassista, Fiammetta la promotrice cosmetica, Teresa la P.R. . versione originale in dialetto Romanesco.

Venerdì sera di una buia e silenziosa serata Romana, Armando, Giggetto, Fiammetta e Teresa, quattro amici diversi per estrazione e posizione sociale, si erano conosciuti per caso, non sui social ma on the road, nonostante tutto i classici contatti umani esistono ancora, è questione di feeling e scattò là, after hours dell'amicizia spontanea, da lì tutto il resto divenne facile, per saldare l'amicizia decisero di darsi un appuntamento fisso e costante. Ogni fine settimana, puntuali come un orologio tarocco, alle ore 22.15 si apriva la connessione e a  quell'ora frenetica del giorno di Venere i quattro amici si riunivano sul web.  Per precisione  la riunione avveniva in bagno, ognuno nel proprio, chiuso per sicurezza a chiave  onde evitare scomode intrusioni famigliari, insomma per farvela breve i quattro  si inserivano nell'aereoetere tutti allo stesso istante, con l'intento di fare cosa? Boh? Semplicemente per parlare del più e del meno divertendosi in compagnia, era uno stop alla monotonia, tranquilli nessun video solo chataggio tassativamente  al buio ognuno per i casi propri, tutto avveniva con il classico click to click fra quattro scombinati collegati a parlare nel vuoto della fibra ottica. Voi direte che sta cosa sarebbe un pò stramba, senza senso, quattro persone tutte in una toilette e poi perchè? Ma in ogni caso loro erano felici e contenti di parlare di argomenti vari senza che a tutto il resto del mondo gliene sarebbe fregato un casso, quindi in quei momenti si spogliavano delle proprie immagini, del proprio savoir faire del chi erano o del chi avrebbero voluto essere e si disinibivano parlando liberamente in dialetto Romanesco, essendo i nostri amici per l'appunto della Garbatella, noto e storico quartiere popolare della capitale.

- A belli, allora oggi de che parlamo? (Giggetto)

-T'ho detto mille vòrte che prima devi dire-Buonaseraaaaa! (Fiammetta)

-Oggi che avete fatto de bello? (Teresa)

-Io in banca ho letto li necrologi sur giornale (Armando)

-Ma nun è vero! Hai letto l'annunci, quelli A.A.A. misure extralarge, tutta naturale, scala A int.23 (Giggetto)

-Chi io? Noooo!!! (Armando)

-Ma sìì confessa che sei pe' la riapertura delle case chiuse! (Fiammetta)

-Beh, veramente non sarebbe sbagliato (Armando)

-In un certo senso meglio fà all'amore che passà er tempo ar giardinetto con li soliti chiacchieroni oppure a rincojonisse davanti a la televisione a sentìì le fake news. (Giggetto)

-Co' voi mai na' conversazione cùrturale (Teresa)

-Hai visto è morto Jerry Lewis? (Fiammetta)

-Peccato faceva ridere! (Armando)

-E questo sarebbe l'argomento culturale? (Giggetto)

-Eh, però!! (Fiammetta)

-Scusate n' attimo (Teresa)

-Cjai n' idea? (Armando)

-No, è na' cosa seria (Teresa)

-Ah, bene, daje dilla! (Fiammetta)

-Ma voi che cjavete capito cò la storia de li vaccini? (Teresa)

-Li vaccini?..c'è chi la vò cotta, chi la vò cruda, chi dice de sì, chi dice de nò?Io tempo fà portai cor taxi n'medico che me disse che era giusto (Giggetto)

-Giusto che? (Armando)

-Che nun ce doveva esse l'obbligo (Giggetto)

-Seconno me ce vorebbe più chiarezza (Teresa)

-Se dovemo fidà, cò la salute de li regazzini nun se scherza (Fiammetta)

-E' questo er punto, ma davero se potemo fidà? (Giggetto)

-Beh, stà gente ce mette la faccia (Armando)

-Eppure ce stà de la gente che protesta (Fiammetta)

-E si ce fusse n'complotto? (Giggetto)

-E daje cò stè teorie da fìrm de spionaggio! (Teresa)

-Sì, vabbè, mò tutti stanno a fà l'impicci! (Armando)

-Seee..ne fanno pochi de n'trallazzi! (Fiammetta)

-E vabbè ma le vaccinazzioni sò per bene nostro! (Teresa)

-E allora come mai ce stà n'sacco de gente che je và contro? (Armando)

-Me sorge n'dubbio! (Fiammetta)

-Quale? (Teresa)

-Che ce stanno tutti a cojonà! (Fiammetta)

-Ahh..annamo bene...annamo proprio bene!! (Giggetto)

-Vabbè s'è fatta nà certa, ve saluto. (Armando)

-Pure io. (Teresa)

-Ciao a belli, bonanotte. (Armando)

-De che parlamo la prossima vòrta? (Giggetto)

-De cornuti. (Teresa)

-Ehhh..ma così ce passamo la nottata! (Fiammetta)

Tacciono le voci, si spengono le luci e nell'ombra senti surrurar....malimortaccivostra dentro la toilette nun cjavete gnente altro da fà?

 

 

 

 

 

Tutti i racconti

0
0
2

Io sono la mamma

04 December 2022

Io sono la mamma. Mi alzo alle 6 del mattino, per svegliare tutti gli altri e preparare la colazione, altrimenti qui non si alza nessuno. Io sono la mamma, lavo il bagno e preparo la doccia tutti i giorni, altrimenti qui nessuno si lava. Io sono la mamma, pianifico la spesa, altrimenti qui altro [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
0

Solo 15 secondi

04 December 2022

Quindici secondi, era il tempo massimo che l’Empire State System d’occidente aveva messo a disposizione, e concesso a ogni cittadino, per essere libero di dire la sua, indiretta tv - qualsiasi cosa gli passasse per la testa, aveva la possibilità, unica e sola, di farlo davanti allo sguardo del [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

12
14
62

Il Biscotto della Fortuna

03 December 2022

Pino il falegname va in un ristorante giapponese, desideroso di mangiare nipponerie. Tutti i tavoli risultano occupati o prenotati, tranne un kotatsu, un tavolino in legno sopra il quale è posto un futon. «Dice il faggio: persona “levigata”, persona rispettata. Benvenuto» lo saluta Ginkgo, il proprietario, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Adribel: Avevo pensato al bacio perugina. Bravo, sei un artista della parola!

  • Mariluna: Ciao Giuseppe!!! Sei una matrice di racconti inesauribile!!! ❤ Buona serata!!!

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

4
11
17

Una storia americana

7 parole per una storia storta

03 December 2022

La porta del retrobottega era sempre aperta. Avevo deciso di fermarmi a 3 e invece in omaggio e con dedica per il bravo autore Scilipoti continuo e vado avanti, se piaccio anche ad altri son felice se invece a qualcuno antipiaccio pazienza ignoratemi. Bene qui l'ambientazione e in un negozio [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Mariluna: Grazie Piccola stella. Mi sono accorta adesso di alcuni errori... L'ho [...]

  • Patapump: che meraviglia di pensieri....:)😘

3
5
13

La morte....

03 December 2022

Non saprei come definirla la morte… un vuoto immenso , devastante, incolmabile…. Quella improvvisa ti fa restare senza fiato, a bocca aperta, col cuore in gola…. È davvero indefinibile , Ci arreca molto dolore, per me è incurabile questo dolore…. È impressionante lasciare andare una persona davvero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Piccola stella: Petali Blu, essere testimoni impotenti del trapasso di una persona amata è [...]

  • Piccola stella: Petali blu, quello che sei riuscita a descrivere è in sè già [...]

1
4
4

Senryu

02 December 2022

Risciò nel vento - scorre sulle due ruote la melanconia ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

3
5
19

La cacciatrice di anime

02 December 2022

Era la notte di Halloween. John era stato invitato con i suoi amici alla villa d'epoca che si scorgeva tra i boschi sulla collina. La vide alla festa mascherata. Era scalza. Indossava una lunga camicia da notte bianca. I capelli lunghi erano sciolti. Camminando, i movimenti del suo corpo snello [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

10
16
59

Il desiderio di Geppetto

01 December 2022

Le Marionette odiano i Burattini e viceversa. I Peluche odiano le Paperelle di Gomma, tale sentimento è reciproco. I Manichini odiano gli Spaventapasseri, un odio vicendevole. Le Bambole odiano le Bambole Gonfiabili, un'accanita ostilità decisamente ricambiata. Io, invece, strano ma vero, non [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: x piccola stella: eh si, SCRIVERE ci accomuna eccome. Amo scrivere che siano [...]

  • Walter Fest: A Scilipo' a proposito di lista della spesa, non mi ricordo,ma la mia [...]

6
13
29

RICETTA DI PIADINA CAPRICCIOSA

01 December 2022

Sciogliere un cubetto d’amore ghiacciato in tre lacrime di cipolla. Aggiungere il profumo di una buona pasta d’uomo E scaldare dolcemente nel bagno di Maria. Preparare nel frattempo una pastella di latte di mamma Con farina di riso sgranato E far riposare un paio d’ore al sonno di neonato. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
3
12

Coraggio

01 December 2022

25 Novembre 2022 Giornata contro la violenza sulle donne. Tutte le donne vanno rispettate, dagli uomini, dalle donne. Sono troppo preziose per essere maltrattate, eppure vengono date per scontato. Abbiate cura e rispetto di loro, hanno già pagato. Proteggeteci, preservateci, ne abbiamo bisogno.♥️🌈

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Le donne... i bambini... i sensibili... i fragili, quanta tenerezza violentata!

  • LiandWally: Le donne, anime forti e fragili♥♥

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
0
6

Aforisma

30 November 2022

Si vestiva di pseudologia fantastica ogni singolo momento poiché non riusciva a farne a meno scartando la verità che non riusciva a manipolare per il suo spiccato narcisismo di essere ciò che in realtà non era! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

7
21
33

UNA COMPAGNA FEDELE

30 November 2022

Da adolescente mi chiedevo perplessa: “Ma cosa ci faccio io su questa terra? Perchè vivere?” Crescendo, in verità, non ci ho più pensato, ma il seme era stato gettato. Nel disordine misterioso e vivace di un terreno incolto, odore di terra, profumo di vento e lacrime di pioggia hanno nutrito, cullato, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Mariluna: Ciao! È bellissimo leggerti! Ho la sensazione di ascoltarti...

  • Piccola stella: Mariluna, grazie. Spero di incontrarti presto su un'altra tua "pagina [...]

Torna su