Mentre i miei compagni di viaggio se ne vanno prendendo due direzioni diverse, mi rendo conto di due cose, nel posto convivono molteplici razze che hanno scritture differenti, ma mentre le insegne dei negozi sono e rimangono incomprensibili, la lingua sembra essere una sola, forse diventata comune nei millenni, provo a chiedere informazioni, è faticosissimo ma non impossibile, cerco di capire quale può essere un albergo, ne intuisco uno, entro ed inizio a parlare col gestore, gli faccio i segni di dormire e mangiare, sembra aver capito, mi fa cenno di aspettare ed urla qualcosa d’incomprensibile, dopo pochissimo entrano nella hall due femmine di una razza molto simile alla mia, che senza attendere spiegazioni iniziano a succhiarmi entrambi i membri, compreso quello intimo. Non mi era mai successo, mi eccito, non posso farne a meno, anche se sono imbarazzato, l'erezione del secondo sesso è una parte intima, si fa solo con la donna scelta, è vero che c'è solo il gestore, ma potrebbe entrare qualcuno.

Lentamente, senza smettere di usarmi, mi gettano su un divano, ora posso vederle meglio, sono una dalla carnagione chiara ed una scura, entrambe completamente senza peluria, a parte un piccolo triangolino dove c’è uno dei buchini, quello anteriore, quell’altro, che per noi sarebbe il riproduttore è più nascosto nel suo corpo, sulla seduta.

Strane ma belle! Anche se sono provvisto di due sessi, non li avevo mai usati nello stesso momento. Finiscono di farmi del bene e se ne vanno, silenziose come sono venute. Il gestore mi fa un segno, il primo che capisco subito, vuole essere pagato per le due puttane, tiro fuori un compenso standard, ma lui fa capire chiaramente che ne vuole di più.

Finalmente capisco: Il doppio, perché erano due, pago ma cerco di fargli capire che è un'altra cosa che cerco, voglio dormire con due persone che già conosco, gesticola in modo chiaro:”affari tuoi!” e mi da l'ok. Chiamo col multicello i miei compagni. Planz arriva subito, è felice: «Ho conosciuto tante persone, diversissime tra loro, evidentemente qui non ci si crea problemi ad accoppiarsi»

«Infatti, chiedi al padrone dell'albergo e ti accontenta subito»

«è il posto del peccato! Mi piace! Però perché pagare quando per strada puoi avere ciò che desideri gratis?»

«Quel che dici è giusto, dovrò ricordarmelo, guarda ecco Lanna»

«Ragazzi non potete capire, ho incontrato uno molto simile alla mia specie, abbiamo chiacchierato, ci siamo piaciuti, abbracciati e senza preamboli mi ha penetrata. Non ha terminato subito, ha continuato finché ho iniziato a sentire qualcosa, un esplosione dei sensi! Quando ho avuto la scossa anche lui stava godendo, ma fuori di me! In quel momento tutto mi è stato chiaro, solo fecondazione? Ma non scherziamo, lo voglio ancora, ancora, per sempre»

«Non capisco, abbiamo avuto sensazioni diverse, piacevoli, che non avevamo mai provato prima d'ora»

interviene Planz

«Forse in questo posto, essendoci tutte le specie, è stato amalgamato il tutto per avere solo piacere nella vita.»

«Però potrebbe stancare prima o poi»

Lanna urla: «Ok, e allora? Finché dura non intendo rinunciarci»

«Dobbiamo imparare la lingua»

«Non credo che la useremo molto»

Il gestore arriva con una bottiglia di un liquido rosa, versa quattro bicchieri ed alza il suo, invitandoci a fare altrettanto

«Schmaz!»

Non sappiamo cosa significa, ma siamo tutti d'accordo

«Schmaz!»

Tutti i racconti

2
0
17

Una piccola lezione di pensiero laterale

20 January 2021

“Sol, Sol! Guarda che bei fiori!” Nina, una bambina di appena 11 anni con i capelli biondi e gli occhi azzurri, si trovava insieme a Sol, una ragazza di 23 anni con i capelli rossi e gli occhi verdi in mezzo a un bosco bellissimo, caratterizzato da un piccolo corso d'acqua, maestosi alberi e tantissimi [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

4
5
31

Se non fosse per te

19 January 2021

Se non fosse per te lambirei i contorni E non entrerei in quella immensa radura chiamata vita Se non fosse per te navigherei su fragili navi, in mari percossi da venti che porterebbero al largo E incontrerei aggressive balene bianche, pesci martello e ostili genti Se non fosse per te il cibo sarebbe [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
6
28

Anni '60 - 2/2

19 January 2021

L’appuntamento con Salvio era all’ingresso del cinema Splendor, Mimma aspettava già da cinque minuti e si chiedeva se non fosse arrivata troppo in anticipo. Sin dal primo pomeriggio rifletteva su come vestirsi. Dopo varie prove e ripensamenti, decise di non esagerare in eleganza e alla fine indossò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

4
4
37

Il profumo dei ricordi

Tornare a viaggiare

18 January 2021

La nave era ancora lontana dal porto ma già il vento mi portava l'odore tipico dello zolfo eoliano. Vulcano era ancora indistinguibile nella foschia dell'alba, il sole prometteva già l'incantevole, la linea dell'orizzonte alle mie spalle era tutt'uno col cielo: pareva colorata da un bambino. Ero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
18

Anni '60 - 1/2

18 January 2021

Nel Quartiere Spagnolo, dove abitavano Salvio e il suo gruppo d’amici, le numerose parrocchie esistenti proponevano le più svariate attività, con l’obbiettivo di attrarre i giovani di diversa età e di sottrarli alla strada e all'illegalità. Don Carlo, il parroco di Maria Addolorata, aveva comprato [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
4
15

Majistre

17 January 2021

Quando varcai la soglia dell’ufficio, non sapevo ancora cosa mi sarebbe potuto accadere da lì a poco Da poco laureato, avevo avuto poche esperienze nel mio ambito Tutte piccole cose L’ufficio era nella palazzina anni 50 in Piazza Magni a Milano Gli esperti la indicano come la più riconosciuta [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • U0392: Interessante esperienza, descritta, forse, un po' velocemente. Complimenti!

  • Patapump: ciao U..grazie in primis. Certo, si sarebbe potuto soffermarsi maggiormente, [...]

0
0
8

canta e balla...

17 January 2021

Canta e balla a tempo di musica muovi il tuo corpo e manifesta il ritmo vitale i tuoi sogni più sinceri in tutto questo preparati! ricevi l’abbondanza la benevolenza fa’ piccoli passi verso la crescita verso il tuo dono guardati attorno e impara dall’abbondanza della vita vedi luce in te [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
2
24

La piuma della speranza

16 January 2021

Una piuma cadeva tutte le mattine di fronte alla sua casa, o a volte qualcuno gliele lasciava. Ma mai aveva capito chi era il responsabile. La chiamava la piuma della felicità perché ogni mattina nel vederla e in seguito raccoglierla si sentiva un'aria diversa, una brezza fresca. Un'aria di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
4
17

Un arcobaleno di speranza

16 January 2021

Gennaio. Questo è il mio anno. Forse. Ma non correrò troppo. Assaporerò il viaggio aspettando di calpestare la sabbia umida di giugno. Aspettando di poter costruire un castello di sabbia. Aspettando i tuoi sorrisi sereni. Aspettando giorni sereni. La tempesta peggiore è alle spalle. Dicono. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
3
17

La lacrima

15 January 2021

Umida Salata Nascosta Trattenuta da una diga che ne raccoglie altre Pronta a svelarsi quando succede qualcosa in noi Forte emozioni la fanno emergere Spinta dai canali dell’anima Cade verso il basso E si infrange in altre mille Ogni goccia è una lettera E ognuna di quelle lettere formano parole [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
4
9

UNA FESTA NEL DESERTO

Monegros

15 January 2021

La sabbia secca del deserto spagnolo quella mattina di luglio bruciava e si crepava come nei film che dipingono uno scenario di disastro apocalittico, il sole bruciava così tanto da non poterlo neanche fissare un secondo. Avevo perso il gruppo del mio bus ormai almeno da 30 ore e sapevo che non [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
0
22

L'Angelo di Eudamón

14 January 2021

"Solamente con un amore profondo, Il docile presente Irradierà luce, Accecherà il male E cesserà il suo karma." Abbiate fede. Enciclica papale MCMLV Breve introduzione: Eudamón, proveniente dalla parola eudamonia, ossia felicità come scopo della vita e come fondamento dell'etica. La parola [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

Torna su