Amici lettori il giallo improvvisato stà per giungere la termine, mi sembra giusto che la sperimentazione cessi e vi racconti come è andato il fatto. sono ancora quì di fronte alla tastiera, la testa è vuota, fà caldo e ve lo giuro in questi giorni non ho pensato a nulla, pertanto quello che ora scriverò è tutto scritto sul momento, azz, che momento di mia grande letteratura....nella puntata precedente, droni in città rapivano scene furtive, vista la calura, maggiormente immagini hard, bene ma fin ora nessuno sapeva il perchè, di certo le pose finivano in rete e vai con il tango dei commenti, finche sparsa troppo la voce, la polizia decise di fermare questa iniziativa, l'altra volta non ve l'ho detto ma nelle inquadrature c'erano cadute persone molto influenzose,  e così, venne messa una funzionaria bonazza per risolvere la questione e cogliere il drone sul fatto, peccato che l'immagine che avrebbe provato la prova venne offuscato dal pelo, quale pelo? Andate a ritroso a rileggervi la cosa del 15 agosto.Ok, stabilito che non è stata colpa mia ma della mia fantasia, la polizia brancolava nel buio, finchè  venne trovato in strada stecchito un tizio con un drone in mano, purtroppo non c'erano testimoni e le telecamere di sorveglianza in quel mentre erano spente perchè giocava la nazionale e si erano dimenticati di accenderle.Wow, che storia!Insomma che razza di città era se i droni erano liberi di spaziare e violare la privacy dei cittadini? E del morto? Dopo la rinvenuta iniziarono le indagini, su di lui nessuna cosa contrastante, che caso del caso, sembra che anche questa volta la polizia si attacchi al coso ma a questo punto a qualcuno venne l'idea di sguinzagliare dei droni comunali azionati da mani esperte che andassero in perlustrazione, che bellezza i controllori controllati dai controllori, questo non è più un giallo ma una satira, un pastrocchio, una giullarata, oso dire, una vera misticanza e per ora solo un morto ammazzato con un drone in mano e nulla più, ma scusate dico io, i gialli che di solito leggete mica vi dicono subito la verità e per giunta l'unica bonazza mezza ignuda l'ho vista solo io, vabbè poi successe che ci provò anche il capo della polizia a mascherarsi, in definitiva si mise una parrucca e si finse donna fatale, calze a rete e tacchi a spillo, per fare vedere che lui era un duro anche lui mise la sua telecamerina lì, proprio lì, questa volta no pelo, ma mazza che mazza, anche perchè nell'attesa il capo si documentava sù pleiboy del '63  -"ora ve lo faccio vedere io se li acchiappo" - disse a tutti e sul più bello a pagina 85 della rivista senza veli, arrivò il drone, anzi due, in quel momento il capo si alzò, alzò la gonna e tacchete li beccò, un momento avrebbe voluto beccarli ma in realtà essendo la rivista del'63 il coso alzato, immediatamente si abbassò per la delusione e già, nel '63 mica era come adesso, minchia capo ma dove ha trovato stò pleiboy? Da suo nonno? Così allo scatto , il capo riprese le scarpe in basso, il drone, comandato da un furfante pappone, capito il trucco, girò i tacchi e indovinate che successe? Che al pilota del drone gli prese un infarto ecco vorrei vedere voi al suo posto, vedere in video un tizio travestito da donna con un coso moscio in bella mostra, altra dimenticanza, il capo aveva messo la parrucca e tutto l'altro necessaire ma non si era tolto baffi e barba, azz! L'infarto fù fulminante, logicamente solo io conosco l'infartuato e poveretto per lui nulla potè la donna, sua complice che stava in quel momento con lui ma che in quel momento stava facendo all'amore con lei, lei chi? La terza della banda che vista la mal parata entrambe si diedere alla fuga, che fetènzia di situazione, che figura! Colto da infarto per un coso moscio e pendente!..Vi avverto non guardo punti e virgole e stà storia ve la beccate così com'è...insomma c'era di mezzo un morto, due amanti in fuga, della banda la polizia ignorava la sede operativa e neppure il mandante perchè forse voi non lo avete capito, ma la banda dei droni avevano un mandante, a questo punto con la banda sciolta che importanza avrebbe conoscere chi li ha assoldati?

-Pronto Flavia!...ma dove cavolo stai? E' un pò di giorni che non ti fai sentire, non commenti più, ci hai fatto conoscere un tuo amico, pure Terribile che pare un cugino di chi sò io e poi sei sparita, ma insomma dove sei? Mi sorge un dubbio..dalle tue parti hanno fatto il sei milionario al superenalotto, e vabbè se sei tu la fortunata puoi sempre continuare a scrivere eh!....vabbè lo hai voluto tu, ora spiffero chi è il mandante dei droni.

Amici lettori ad assoldare la banda dei droni alla ricerca di immagini è stata la nostra Flavia, ma era una cosa, ve lo giuro, a fin di bene perchè le immagini dovevano andare a favore dei vecchi degenti dei presidi sanitari dove era stata ricoverata lo scorso anno, tutte immagini con un pò di bella roba per ringalluzzire quegli anziani, poi per la verità che è successo? Che alla banda gli è scappata di mano la mano e le immagini invece che ai vecchietti le hanno messe per divertimento in rete causando un pandemonio social pertanto al'operatore video se ci ha lasciato le penne vedendo l'uccello a bassa quota del capo ben gli stà , a questo punto per non lasciare a bocca asciutta i tuoi amici, dovrò inventarmi qualcos'altro, però avevo anticipato che avrei cessato la sperimentazione, facciamo così, sono arrivato a 4 minuti di narrazione, ho scritto realmente tutto al volo, ora vi lascio è venerdì e auguro a tutti buon fine settimana, ci penso sù e poi vedrò.

P.S.

Il tizio trovato in strada stecchito con il drone in mano non c'entrava nulla con il caso, aveva acquistato per corrispondenza l'aggeggio, aveva provato a farlo volare, ma scoperse che al posto della batteria c'era un mattone, in quel momento aveva una sigaretta in bocca, se la mangiò per la rabbia, poi per smaltire la delusione, si prese a schiaffi, così forte, così forte che svenne, pertanto dopo un ora si svegliò e mandò a fare in culo i venditori di droni per corrispondenza, richiese i soldi indietro ma pare che la società era locata alle isole friggy e nessuno rispose al telefono, così il tizio come Gargiulo se la prese......

In allegato: Ogni riferimento a nomi, cose, luoghi e situazioni varie è frutto della mia fantasia e pertanto tutto è casualmente casuale.....hei..5 minuti tempo di lettura per poco sforavo....

 

Tutti i racconti

0
0
2

Io sono la mamma

04 December 2022

Io sono la mamma. Mi alzo alle 6 del mattino, per svegliare tutti gli altri e preparare la colazione, altrimenti qui non si alza nessuno. Io sono la mamma, lavo il bagno e preparo la doccia tutti i giorni, altrimenti qui nessuno si lava. Io sono la mamma, pianifico la spesa, altrimenti qui altro [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
0

Solo 15 secondi

04 December 2022

Quindici secondi, era il tempo massimo che l’Empire State System d’occidente aveva messo a disposizione, e concesso a ogni cittadino, per essere libero di dire la sua, indiretta tv - qualsiasi cosa gli passasse per la testa, aveva la possibilità, unica e sola, di farlo davanti allo sguardo del [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

12
14
62

Il Biscotto della Fortuna

03 December 2022

Pino il falegname va in un ristorante giapponese, desideroso di mangiare nipponerie. Tutti i tavoli risultano occupati o prenotati, tranne un kotatsu, un tavolino in legno sopra il quale è posto un futon. «Dice il faggio: persona “levigata”, persona rispettata. Benvenuto» lo saluta Ginkgo, il proprietario, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Adribel: Avevo pensato al bacio perugina. Bravo, sei un artista della parola!

  • Mariluna: Ciao Giuseppe!!! Sei una matrice di racconti inesauribile!!! ❤ Buona serata!!!

4
11
17

Una storia americana

7 parole per una storia storta

03 December 2022

La porta del retrobottega era sempre aperta. Avevo deciso di fermarmi a 3 e invece in omaggio e con dedica per il bravo autore Scilipoti continuo e vado avanti, se piaccio anche ad altri son felice se invece a qualcuno antipiaccio pazienza ignoratemi. Bene qui l'ambientazione e in un negozio [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Mariluna: Grazie Piccola stella. Mi sono accorta adesso di alcuni errori... L'ho [...]

  • Patapump: che meraviglia di pensieri....:)😘

3
5
13

La morte....

03 December 2022

Non saprei come definirla la morte… un vuoto immenso , devastante, incolmabile…. Quella improvvisa ti fa restare senza fiato, a bocca aperta, col cuore in gola…. È davvero indefinibile , Ci arreca molto dolore, per me è incurabile questo dolore…. È impressionante lasciare andare una persona davvero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Piccola stella: Petali Blu, essere testimoni impotenti del trapasso di una persona amata è [...]

  • Piccola stella: Petali blu, quello che sei riuscita a descrivere è in sè già [...]

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

1
4
4

Senryu

02 December 2022

Risciò nel vento - scorre sulle due ruote la melanconia ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

3
5
19

La cacciatrice di anime

02 December 2022

Era la notte di Halloween. John era stato invitato con i suoi amici alla villa d'epoca che si scorgeva tra i boschi sulla collina. La vide alla festa mascherata. Era scalza. Indossava una lunga camicia da notte bianca. I capelli lunghi erano sciolti. Camminando, i movimenti del suo corpo snello [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

10
16
59

Il desiderio di Geppetto

01 December 2022

Le Marionette odiano i Burattini e viceversa. I Peluche odiano le Paperelle di Gomma, tale sentimento è reciproco. I Manichini odiano gli Spaventapasseri, un odio vicendevole. Le Bambole odiano le Bambole Gonfiabili, un'accanita ostilità decisamente ricambiata. Io, invece, strano ma vero, non [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: x piccola stella: eh si, SCRIVERE ci accomuna eccome. Amo scrivere che siano [...]

  • Walter Fest: A Scilipo' a proposito di lista della spesa, non mi ricordo,ma la mia [...]

6
13
29

RICETTA DI PIADINA CAPRICCIOSA

01 December 2022

Sciogliere un cubetto d’amore ghiacciato in tre lacrime di cipolla. Aggiungere il profumo di una buona pasta d’uomo E scaldare dolcemente nel bagno di Maria. Preparare nel frattempo una pastella di latte di mamma Con farina di riso sgranato E far riposare un paio d’ore al sonno di neonato. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
3
12

Coraggio

01 December 2022

25 Novembre 2022 Giornata contro la violenza sulle donne. Tutte le donne vanno rispettate, dagli uomini, dalle donne. Sono troppo preziose per essere maltrattate, eppure vengono date per scontato. Abbiate cura e rispetto di loro, hanno già pagato. Proteggeteci, preservateci, ne abbiamo bisogno.♥️🌈

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Adribel: Le donne... i bambini... i sensibili... i fragili, quanta tenerezza violentata!

  • LiandWally: Le donne, anime forti e fragili♥♥

1
0
6

Aforisma

30 November 2022

Si vestiva di pseudologia fantastica ogni singolo momento poiché non riusciva a farne a meno scartando la verità che non riusciva a manipolare per il suo spiccato narcisismo di essere ciò che in realtà non era! ©Laura Lapietra

Tempo di lettura: 30 secondi

7
21
33

UNA COMPAGNA FEDELE

30 November 2022

Da adolescente mi chiedevo perplessa: “Ma cosa ci faccio io su questa terra? Perchè vivere?” Crescendo, in verità, non ci ho più pensato, ma il seme era stato gettato. Nel disordine misterioso e vivace di un terreno incolto, odore di terra, profumo di vento e lacrime di pioggia hanno nutrito, cullato, [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

  • Mariluna: Ciao! È bellissimo leggerti! Ho la sensazione di ascoltarti...

  • Piccola stella: Mariluna, grazie. Spero di incontrarti presto su un'altra tua "pagina [...]

Torna su