Giustina, Giustì, maronna mia, agge sentit’!?

Agge sentit’ ca successo? Maronna mia bella, famme assittà ca me sent’ male, Giustina mia… 
Antonio vamme a pija nu bicchiere d’acqua…bella fresca Antò…
Maronna, agge sentit’!? Nun ce posso credè… 
La 180, la 180, l’ hanno levata la… 180, la legge su li matti! Giustì!
Me sentì Giustì?
Oddio, ma manca l’aria!
Giustì, ma ca c’hai? Nun me fa accussì eh…ma fai praoccupà…
Do sta Natuzza? Antò pija nu bicchiere pure pe tu madre, dai bello… su
Grazie Antò… bravo
Antò va a chiamà Natuzza, valla a cercà, corri, nun c’è tempo da perde… ci restu io accà co tu madre,vai… spariscite!
Lo sapisciu io, lo sapisciu Giustì, te lo dissi quante volte? Eh quante volte te lo dissi?
Accà la tu fija nun poteva da sta, me lo sentivo, te lo dissi quante volte Giustì?
Mo aritorneno… se la rivengono a pija, la riportano dentro! Pora Natuzza…
Mo ca pareva essise ripresa ‘nu poco, vero Giustì?
…Mira Giustì eh… com’è bella in chilla foto! Eh… nun è ‘na bella guajona?
No, nun chiagne Giustì, nun fa così, dai… vedrai… vedrai che mo Antonio la riporta a casa…
Poi ce penso io… ce pensa zi Franca… a nascondela per bene… dai su Giustì, nun chiagne.
A zi Frà, nun ce sta!
Che vol dì nun ce stà Antò! Che vol di? Eh ?
E niente… so stato giù in piazza... e… poi al bar, ma nun c’è... non la vidi.
Maronna Antò, oddio, ma che se la so presa!? Corri Antò rivà a cercà mejo, va a vedè da Don Marietto…
Natuzza mia, dove sei finita? Giustì… te nun te preoccupà… mo, mo la ritrovamo… sa.
Ancora qui Antò? Spariscite, movete!
Eh… s’era ripresa, eh Giustì? Te ricordi de quanno… a li primi tempi, che ce la riportarono, arrimaneva chiusa tutto il giorno nella camerella sua eh, tutto il tempo a pettinasse, ah… me pare ieri.
È sempre restata na bella guajona proprio, puro, si, dopo di li, s’ era sciupata tanto, t’aricordi eh Giustì?
Ma lo sai Giustì che Giovannina me fece na confidenza… insomma… me disse che… vabbè questo nun te lo potesci dicere… m’ha giurato di nun dillo a nisciuno altrimenti… lo sai no?
C’è l’affaturazione… sì… e quelle lì mica che scherzeno sa! te ricordi il poro Santino come fini?
E finiscite quello bicchiere Giustì ca te fa sta mejo!
Ma io so bona de core Giustì, la zi Franca è bona dentro, mica come quelle, io te so sempre stata nd’appresso in ogni momento, come ‘na soreta, questo tu lo poi dì, vero Giustì?
Zi Frà… mà… Don Marietto… lo stanno… si lu prievete lo stanno a torturà!
Ma chi? Ma che stai a dì Antò? Zittete che voi fa morì tu madre de crepacuore? Nun lo vedi come sta?
Ma che t’nventi? Mo ce manca che puro tu dai li numeri…
No è vero! È vero, ve giuro! So arrivati col furgone, l’ho veduti co li mi occhi fuori la chiesa… e se credono che Natuzza sta nascosta lì… lì da Don Marietto.
Ma lui, dice che nun ne sacce nulla de Natuzza… dice lu vero lui, sa.
Ma quelli nun ce credono, lo stanno a… lo vojono crocifigge… si nun parla.
Oddio santissimo…
Poro Don Marietto era tanto na brava persona, che fine! pora Natuzza mia, come dovevino finì tutt’e due… chi l’avrebbe detto…
Antò, bello della zia, stattene acca, sta bono e nun te move più, mo nun se po fa più niente… arriva lu momento in cui t’hai da rassegnà.
Giustì, Giovannina m’ha detto, puro si è nu segreto a te te lo dico uguale, m’ha giurato di nun dillo ma noi se semo sempre confidati tutto, insomma… semo du sorete noi due eheh.
Lo sapisci che tutti quelli che so rimasti dentro, si quelli che nun so tronati mai a casa, no come Natuzza… pora fija… ce farà schittà lu core, eh, tutti quelli matti lì l’hanno venduti all’americani. Si l’americani, quelli del Mec… Donals, Antò lo conosci tu lo Mec Donals?
Si zi Frà, lo conoscio…
Ce fanno li panini! Hai capisciuto Giustì, ce fanno li panini farciti de matti! ehee…
Antò, me raccomando a zia, nun ce andà più dal Mec Donals.

Epilogo

Da un estratto del resoconto dei C.C della Stazione di Molazzano - frazione di Sarzanica-

(…)LA sign.ra Franca Natusciello nata a Molazzano (SZ) il 12 Ottobre 1933, e ivi residente in via dei Cormorani 77, è ritenuta colpevole, nonché, mandante unica dell’omicidio della dott.ssa Natuzza Santinori di anni 42, rinvenuta nell’abitazione della Natusciello murata viva nella parete laterale della camera da letto di questa .

(…)La sig.ra Giustina non è mai anagraficamente esistita se non nella mente disturbata della Natusciello. Secondo approfonditi esami di psicodiagnostica, la sign.ra Giustina rappresentava il transfer remissivo della Natusciello medesima.



(…) Il Don Marietto Attanasi, parroco di Molazzano, è stato altresì colpevole, poiché colto in piena flagranza di reato, di indicibile molestie verso Antonio Maria Cambusiere, giovane di 19 anni, incapace di intendere.

 

Tutti i racconti

4
5
28

Se non fosse per te

19 January 2021

Se non fosse per te lambirei i contorni E non entrerei in quella immensa radura chiamata vita Se non fosse per te navigherei su fragili navi, in mari percossi da venti che porterebbero al largo E incontrerei aggressive balene bianche, pesci martello e ostili genti Se non fosse per te il cibo sarebbe [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
22

Anni '60 - 2/2

19 January 2021

L’appuntamento con Salvio era all’ingresso del cinema Splendor, Mimma aspettava già da cinque minuti e si chiedeva se non fosse arrivata troppo in anticipo. Sin dal primo pomeriggio rifletteva su come vestirsi. Dopo varie prove e ripensamenti, decise di non esagerare in eleganza e alla fine indossò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

4
4
33

Il profumo dei ricordi

Tornare a viaggiare

18 January 2021

La nave era ancora lontana dal porto ma già il vento mi portava l'odore tipico dello zolfo eoliano. Vulcano era ancora indistinguibile nella foschia dell'alba, il sole prometteva già l'incantevole, la linea dell'orizzonte alle mie spalle era tutt'uno col cielo: pareva colorata da un bambino. Ero [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

1
4
17

Anni '60 - 1/2

18 January 2021

Nel Quartiere Spagnolo, dove abitavano Salvio e il suo gruppo d’amici, le numerose parrocchie esistenti proponevano le più svariate attività, con l’obbiettivo di attrarre i giovani di diversa età e di sottrarli alla strada e all'illegalità. Don Carlo, il parroco di Maria Addolorata, aveva comprato [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
4
14

Majistre

17 January 2021

Quando varcai la soglia dell’ufficio, non sapevo ancora cosa mi sarebbe potuto accadere da lì a poco Da poco laureato, avevo avuto poche esperienze nel mio ambito Tutte piccole cose L’ufficio era nella palazzina anni 50 in Piazza Magni a Milano Gli esperti la indicano come la più riconosciuta [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • U0392: Interessante esperienza, descritta, forse, un po' velocemente. Complimenti!

  • Patapump: ciao U..grazie in primis. Certo, si sarebbe potuto soffermarsi maggiormente, [...]

0
0
8

canta e balla...

17 January 2021

Canta e balla a tempo di musica muovi il tuo corpo e manifesta il ritmo vitale i tuoi sogni più sinceri in tutto questo preparati! ricevi l’abbondanza la benevolenza fa’ piccoli passi verso la crescita verso il tuo dono guardati attorno e impara dall’abbondanza della vita vedi luce in te [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
2
20

La piuma della speranza

16 January 2021

Una piuma cadeva tutte le mattine di fronte alla sua casa, o a volte qualcuno gliele lasciava. Ma mai aveva capito chi era il responsabile. La chiamava la piuma della felicità perché ogni mattina nel vederla e in seguito raccoglierla si sentiva un'aria diversa, una brezza fresca. Un'aria di [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

0
4
17

Un arcobaleno di speranza

16 January 2021

Gennaio. Questo è il mio anno. Forse. Ma non correrò troppo. Assaporerò il viaggio aspettando di calpestare la sabbia umida di giugno. Aspettando di poter costruire un castello di sabbia. Aspettando i tuoi sorrisi sereni. Aspettando giorni sereni. La tempesta peggiore è alle spalle. Dicono. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
3
14

La lacrima

15 January 2021

Umida Salata Nascosta Trattenuta da una diga che ne raccoglie altre Pronta a svelarsi quando succede qualcosa in noi Forte emozioni la fanno emergere Spinta dai canali dell’anima Cade verso il basso E si infrange in altre mille Ogni goccia è una lettera E ognuna di quelle lettere formano parole [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

0
4
7

UNA FESTA NEL DESERTO

Monegros

15 January 2021

La sabbia secca del deserto spagnolo quella mattina di luglio bruciava e si crepava come nei film che dipingono uno scenario di disastro apocalittico, il sole bruciava così tanto da non poterlo neanche fissare un secondo. Avevo perso il gruppo del mio bus ormai almeno da 30 ore e sapevo che non [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

1
0
19

L'Angelo di Eudamón

14 January 2021

"Solamente con un amore profondo, Il docile presente Irradierà luce, Accecherà il male E cesserà il suo karma." Abbiate fede. Enciclica papale MCMLV Breve introduzione: Eudamón, proveniente dalla parola eudamonia, ossia felicità come scopo della vita e come fondamento dell'etica. La parola [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

3
4
29

Il tram numero nove

14 January 2021

Da ragazza lavoravo in un chiosco di fiori. Un angolo verde Tiffany tra il grigiore dei palazzi antichi. Creavo nuvolette di colore che rendevano deliziosa la giornata di qualche signorina ben vestita. A me i vestiti li passava la figlia della proprietaria. Ma non faceva nulla. Ero felice lo stesso. [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su