CITIZEN  KANE  (1941)

 

Rosebud

Un ragazzo che non vuole staccarsi dal proprio slittino

Un giovane che balla nella redazione del giornale che ha appena comprato

Una coppia che invecchia annoiata a tavola, davanti alla prima colazione

Un potente magnate inzaccherato dal fango

Una palla di cristallo piena di neve

Rosebud

Sogni, ricordi, tentativi, sconfitte

 

Alla morte di Charles Foster Kane, magnate della stampa e dell'industria, un giornalista riceve l'incarico di raccogliere informazioni sulla sua vita e sull'ultima parola pronunciata dallo stesso sul letto di morte: ROSEBUD (Bocciolo di rosa).

Durante le ricerche egli contatterà vecchi amici, l’ex-moglie (cantante fallita ed ora alcolizzata), il suo ultimo maggiordomo: da  tutti gli incontri, come un puzzle, uscirà il ritratto di un uomo potentissimo ma assolutamente perso nella propria solitudine.

E solo gli spettatori scopriranno il segreto di ROSEBUD: era il nome dello slittino da neve che il piccolo Kane aveva dovuto lasciare per diventare ricco, potente e famoso.

 

Primo film del ‘genio-maledetto’ ORSON WELLES (1915/1985), salito alla cronaca mondiale con lo “scherzo” radiofonico sull’invasione dei marziani, che gettò gli USA nello scompiglio, è considerato da sempre e da molti consessi critici mondiali “il più grande film della Storia del cinema”. Per la sceneggiatura di ferro (unico Oscar vinto!), per gli innovativi movimenti di macchina, per la struttura a flashback (in seguito ripresa da decine di autori) e così via.

Osteggiato dal re della stampa William Hearst, che vi si vide descritto, il film non ebbe vita facile e non ebbe il successo di pubblico che avrebbe meritato.

Questo rese Welles di non buon auspicio per i produttori, che gli chiusero, lentamente, i finanziamenti, costringendolo ad emigrare in Europa (anche per motivi fiscali: il fondo cassa è sempre stato il suo cruccio!).

 

Tra mille difficoltà, comunque, riuscì a portare a termine, nei suoi modi, opere leggendarie per la Settima Arte: THE MAGNIFICENT AMBERSONS – THE STRANGER – THE LADY FROM SHANGHAI – MACBETH – OTHELLO – MR. ARKADIN – TOUCH OF EVIL – LE PROCES – CAMPANADAS A MEDIANOCHE – THE IMMORTAL STORY – F FOR FAKE – THE OTHER SIDE OF THE WIND – DON QUIXOTE e da interprete THE THIRD MAN - LA DECADE PRODIGIEUSE - MOBY DICK - JANE EYRE – THE LONG HOT SUMMER - LA RICOTTA – CATCH22 – SOMEONE TO LOVE e tanti altri (anche se non tutti indimenticabili, ma aveva bisogno di lavorare, per portare a termine i “suoi” progetti).

 

Solo nel 1975, dopo avergli accordato ‘appena’ due Oscar (uno per la sceneggiatura di CITIZEN KANE ed uno alla carriera) Hollywood gli tributò l’onore dell’American Film Institute Award, consegnatogli durante una grande festa in suo onore, alla presenza del gotha della mecca del Cinema. 

 

In Italia il film è uscito con il titolo QUARTO POTERE

 

Regia : Orson Welles; Sceneggiatura: Herman J. Mankiewicz/Orson Welles;     Produzione    Orson Welles

Cast: Orson Welles (Charles Foster Kane); Joseph Cotten (Jedediah Leland); Dorothy Comingore (Susan Alexander); Everett Sloane  (Mr. Bernstein); Ray Collins (Boss  Jim Gettys); George Coulouris (Walter Parks Thatcher);    

Agnes Moorehead (Mary Kane); Paul Stewart (Raymond); Ruth Warrick (Emily Norton Kane); Buddy Swan ; (C.F. Kane a 8 anni

 

Tutti i racconti

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

2
1
9

Uno zufolo incontra un gatto - 2/2

07 March 2021

In me è l’anima a decidere cosa fare, è la mia padrona, in lui è la realtà a dominare sui sensi. Le sue decisioni sono dettate dalla realtà tangibile e vera, le mie dall’immaginazione, dai sogni, belli o brutti che fossero. E’ questo che pensai. Lui non immagina nulla, i suoi sensi rispondono [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

3
4
17

Un amico d'altri tempi

07 March 2021

Ancora un controllo agli ingranaggi e la mia macchina sarebbe stata pronta per affrontare il lungo viaggio. Il mio sogno sembrava destinato a rimanere tale, poi il miracolo, il ritrovamento di un manoscritto mi aveva permesso di renderlo concreto. Col progetto c’era un foglio con delle note firmato [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Zio Rubone: Per fortuna non ha avuto il tempo per farti provare una delle sue macchine [...]

  • Walter Fest: Complimenti, brava sognatrice, ci rivediamo alla prossima.

*********************

*********************

Spazio Pubblicitario

*********************

*********************

5
6
17

Letterando

07 March 2021

Ho incontrato la Cantatrice calva che aspettava Godot insieme ai Promessi sposi per andare in treno a trovare i Fratelli Karamazov, Jacopo Ortis, Liolà e le Sorelle Materassi. Dovevano festeggiare Don Chisciotte, Il maestro di Vigevano e Robin Hood che aveva attraversato il Deserto dei Tartari [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • U0392: Molto simpatico l'attacco, tutto il resto regge bene. Complimenti

  • Walter Fest: Hai una cultura pazzesca, buona domenica anche a te ciao ci rivediamo alla [...]

2
4
13

Riflessione allo specchio

07 March 2021

La domanda era: ma se lei volesse, un giorno, tornare da te, tu, cosa faresti? Non rispose mai a quella domanda, Carl, perché sapeva di amarla tantissimo e per lei avrebbe fatto i salti mortali. Non accettò mai di essere stato lasciato e, ora che le cose andavano bene, cercava di capire chi scegliere [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Walter Fest: Buon finale enigmatico, ciao ci rivediamo alla prossima.

  • Ninfea75: Grazie a tutti per il benvenuto e per le vostre gradite riflessioni circa il [...]

5
4
17

Albert & Andy

06 March 2021

C'era una volta uno scienziato di nome Albert, che passava intere nottate in laboratorio, in compagnia di Andy, il suo fidato e intelligente robot che non aveva il dono della parola, tuttavia si faceva capire. Talvolta, all'automa venivano innestati altri componenti con amorevole cura, al fine [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

5
6
17

Casa colonica siciliana

06 March 2021

Una casa distrutta, lasciata in balia del tempo, lasciata da sola, a marcire. Una casa fantasma senza fantasmi. Una casa vuota, eppure piena di ricordi, una casa che una volta aveva un'anima chiamato focolare domestico. Evocazione e suggestione. Ecco cosa provo. Io, soldato, mi ritrovo col tipico [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

4
5
17

Erano labbra

06 March 2021

Erano labbra che sapevano baciare Labbra che quando parlavano non potevi non esserne rapito Due ciliegie rosse che spandevano profumi E quando si socchiudevano aprivano viaggi e pensieri Un rossetto ne esaltava la femminilità E il dito per aggiustarlo la sua sensualità Lo specchio complice sorrideva [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

2
1
9

Uno zufolo incontra un gatto - 1/2

06 March 2021

Una precisazione è doverosa: lo scritto che segue è un’evidente provocazione, poco adatta a stomaci deboli. L’uso del surreale e, a volte, del grottesco è stato suggerito dallo sforzo di andare oltre le cose, suscitare una riflessione più libera che razionale. Non c’è la pretesa di definire nulla. [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Walter Fest: aspetto domani per dire di più, comunque aspettati da me carota e bastone....

1
3
10

UNO - 2/2

06 March 2021

"And it's how are you kid and what's your name?" A pair of brown eyes (Pogues) Cominciai a fumare marijuana. Ogni volta che fumavo invece di rilassarmi mi sentivo male. Una volta finì al pronto soccorso perché pensavo di avere un infarto. L'infarto quello vero però venne a mio padre. se ne andò [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

15
12
65

Dolce dormire con te

06 March 2021

Con le labbra socchiuse dormi dolcemente, i tuoi respiri fluiscono nella mente che s’adagia sul tuo seno, lasciandomi avvolgere dalla melodia dei battiti del cuore tuo.

Tempo di lettura: 30 secondi

3
6
21

Evviva questa politica

05 March 2021

Pioveva a dirotto da più di un'ora, il cielo era stato ripetutamente squarciato da lampi che a tratti rendevano visibile la grande pianura intervallata da numerose villette circondate da fitta vegetazione a custodia di una privacy di alto livello. Montedoro, piccolo centro dell'entroterra siciliano, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Patapump: un bel messaggio, che a volte le cose vanno davvero come si vorrebbero. che [...]

  • Adribel: Grazie Patapump 🤞🤞

3
7
98

Apnea

05 March 2021

L’essere umano è appagato dalle sue stesse illusioni, spesso finisce per lottare e mettere in gioco ogni sfaccettatura di sè pur di difenderle, odia chi lo riporta alla realtà. Come quando al mare ci si lascia sprofondare a peso morto, finché ogni centimetro di corpo diventa talmente leggero da [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Patapump: piaciuta! e voglia di quel mare. benvenuta da Ricky

  • Mirtilla: Ciao Ricky! Grazie a te per l'accoglienza, magico quel mare...

Torna su