Appartengono a questa categoria i cosiddetti Bipedal Rectus, ovvero i maschi compresi tra i 18 e i 65 anni, per lo più di razza Caucasica e di provenienza prettamente basso Mediterranea. Vabbè va… i Riggiu!

 

Il Predatore Amorevole quando è in calore, ovvero 364 giorni l’anno (l’unico mancante è quando c’è la finale di Champions League), è solito insinuarsi nei meandri delle bacheche di donne di bell’aspetto producendo copiosi e audaci commenti benevoli e di profonda e sincera stima, nonché, al sorgere di un problema palesatosi in un post dalla vittima, anche di perentori messaggi di protezione e tutela della malcapitata contro le avversità della vita. In cotali occasioni egli è solito formulare frasi del tipo: “Non ti preoccupare cara, vengo a dormire in macchina sotto casa tua così sei più serena”, o anche: “Ora che siamo amici non ti devi preoccupare di nulla, ci penso io, al limite chiamo a mio cuggino!”, oppure: “E che sarà mai, tranquilla adesso hai trovato me… sarò la tua ombra!”

 

Più elevato è il grado di attizzamento e maggiore sarà l’intensità dei messaggi nei quali egli arriva a paragonare la sua vittima alle più famose star Hollywoodiane prima e, dopo il cinema muto, alle ultime 10 miss Universo, alle ultime cinque finaliste del Premio Strega ad anche a Valentina Nappi, ma solo per la sua proverbiale apertura mentale. Costoro hanno tutti una caratteristica costante e invariabile, ovvero fecondare la bacheca della vittima con frasi talmente profonde, ma talmente profonde e cariche di empatia e di sentimenti filantropici e di amore viscerale, da lasciar supporre che lo scrivente sia un misto tra Gandhi, Martin Luther King, Bertrand Russell, Freud, Heidi, l’ape Maia e Vasco Rossi.

 

Studi scientifici dimostrano che, nella maggior parte dei casi, i Predatori Amorevoli sono persone comuni e non avvezze a disquisizioni filosofiche o a disquisizioni in generale e neanche a disquisizioni che esulino dalle seguenti frasi: “Maaah”, “Boh”, “Sarà”, “Si sa”, “Eh già” (di rossiana memoria), eppure, grazie all’antica tecnica del copia-incolla da Google, sono in grado di eiaculare titanici saggi che sviscerano l’intero scibile umano, animale ed extraterrestre.

 

I più audaci tra loro, dopo un massiccio utilizzo di software del CERN, pubblicano immagini del proprio profilo che dovrebbero, in teoria, solleticare virtualmente i clitoridi altrui, mostrando che Brad Pitt, David Beckham, Johnny Deep e Rocco Siffredi possono coesistere nella stessa persona.

 

Se ne incontrate uno, e vi assicuro che prima o poi lo incontrerete, l’unica vostra arma di difesa dovrà essere il silenzio tombale rigor mortis perenne cronico. Non una sola sillaba di risposta dovrà vedere la luce perché, al verificarsi di un tale evento, anche per un semplice e innocente “Grazie”, la sua fallica forma mentis sarà indotta a partorire la seguente idea: “Questa lo vuole!” o, in alternativa: “A questa le mangia!”.

Detto questo non è il caso di drammatizzare. Dopo un paio di anni di silenzio, gli appartenenti alla suddetta categoria, finiscono con il desistere o, al limite, a passare ad un'altra vittima!

1
0
2

KIDULT

15 December 2018

- Che cosa hai pensato di fare? - La domanda poteva essere anche adeguata, ma non quel giorno e, soprattutto, non in quel luogo e in quella situazione. Si erano conosciuti un mese prima. Al Museo di Cultura interetnica di Stoccarda si presentava l’ultimo saggio di Josef Foria sul dissenso [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

0
0
2

Il babbìo

15 December 2018

Ridere fa bene. Apre all'ottimismo, rilassa i nostri muscoli facciali, ci predispone alla serenità e all'armonia interiore. Ma il “babbìo” è un'altra cosa. Può essere indisponente per chi ci sta attorno e per chi è preso di mira a meno che non ci si adegui e si sta al babbio, sapendo che non è [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

6
8
16

La banda di mastro Leonardo e il mistero del sottomarino giallo

Natale in giallo

14 December 2018

Autunno, Autunno che bella stagione, è tempo di castagne, di vendemmia, di cambio di stagione negli interni degli armadi... cambio di stagione? Dipende dal cambiamento climatico come gli gira, comunque l'autunno è bello anche perchè le foglie degli alberi cambiano colore, diventano di quel colore [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

2
3
13

POVERI MA BELLI

Ovvero, dialogo anni ’60 fra due sfigati romani ai tavolini di un bar gelateria di Piazza Navona

14 December 2018

- Ahò! E svejate core!! Che' stai a ffà tutto er giorno ar sole a magnà gelati!!! - Anvedi er Fuffas!!! - Ahò, che ffai? - No’ vedi, pijo er sole, no? E me magno pure er gelato a' Tre scalini, a' faccia loro... - Ma cccambia bare, vattene de fronte e te guardi er Bernini e er Borromini! - Ma che [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Enrico Costa: C'erano romani che a RC volevano portare cultura specifica, e romani che [...]

  • Puccia: Bello, poi il dialetto romanesco mi acchiappa sempre anche se sono milanese.

3
1
13

L’ASTICE CUI TENDEVI…

13 December 2018

- Hai messo in freezer il tuo amore! Ti sento lontana! - La solfa si ripeteva da qualche tempo e lei non sapeva come farglielo capire. Eppure quella domenica erano andati a pranzo fuori: finalmente soli! Era una tiepida giornata di metà settembre e avevano deciso per il solito Ristorante sul [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
0
8

Nel museo dell'opera dei pupi

13 December 2018

Il guardiano controllò che tutte le porte e gli infissi del museo fossero chiusi per la nottata. Quel palazzo, che un tempo era stato adibito ad altre mansioni, ora era stato trasformato per accogliere una tradizione siciliana, che era conosciuta e frequentata da tutti ma che, in seguito alle nuove [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

3
4
11

solo un padre

12 December 2018

I tuoi occhi nei miei Ti stringo amore mio Tu che mi hai donato l’amore Io che ti ho donato la vita Ti cercherò domani e tu mi darai la mano Cammineremo tra strade senza più barriere, tra giochi d’infinito e sguardi di bellezza Accompagnerò i tuoi sorrisi in silenzio e giocherò alla vita regalandoti [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Ilaria: Sono una figlia e leggere queste parole mi fa solo venire in mente l'amore [...]

  • tre stagioni: Grazie Ilaria per le tue parole. Sarò forse un padre all'antica [...]

3
4
13

Perdere l'amore

Storia di Piazza dell'amor perfetto

12 December 2018

Nell'ossessione di quel che non è stato, ritrovo ancora quel che gli sguardi tuoi celavan nei miei, mia dolce e amatissima Tommasina. C'era del bello nei tuoi occhi, di una bellezza limpida, disarmante, nobile come il tuo rango. Notarti sin dal principio che misi piede nella tua natia Superba, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

2
1
8

WET  BUTTERFLY     

12 December 2018

Galles meridionale. Contea di Cormon. Il giovane Roan è uno dei guardiani della tenuta di Lord Goldwin Pembert, nobile proprietario di seterie ovunque famose per la raffinata lavorazione del pregiatissimo tessuto proveniente dalla lontana Cina. Ed è proprio nelle seterie, spesso infestate [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

9
13
32

La banda di mastro Leonardo e il mistero di Ronaldo in campo

Natale in giallo

11 December 2018

Ore 15, l'arbitro sta per fischiare l'inizio dell'incontro di calcio fra Juve e Napoli. L'allenatore dei bianconeri guarda concentrato i suoi ragazzi schierati in campo ma c'è qualcosa che non lo convince. Si gira verso il suo vice, lo scambio di sguardi fra i due è un grande punto interrogativo, [...]

Tempo di lettura: 4 minuti

  • Walter Fest: Lo ammetto Leonardo da Vinci è un po rompiscatole, i musicisti un po [...]

  • Walter Fest: Sonia grazie di cuore anche a te... In questo momento così cupo è [...]

3
2
16

ESSERCI

11 December 2018

Strapazzi la mia meraviglia col tuo sorriso. Poi attraversiamo la pioggia e dall'altra parte ci sorprende il sole nonostante lo abbiamo visto tante volte. Le tue mani sulle mie spalle come a dire sono qui. Ma io lo so che ci sei. Che il tuo abbraccio è il mio rifugio sicuro. In fondo [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

8
9
29

Semper fortis

10 December 2018

La verità è che questa è una frase che tatuerò presto sulla mia pelle. Devi mandare un segnale, devi lottare e passare attraverso tutte le sfumature della solitudine per capire appieno queste parole. C'è stato un periodo in cui avevo bisogno dell'approvazione e del sostegno. Ma la verità è che [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

Torna su