Registrazione Istantanea
9
12
30

Tufo verde

Guarda il mio mondo, attraverso i miei occhi.

18 February 2018

Prendimi la mano, anche se è fredda, anche se è febbraio e non vuoi uscire. Seguimi sempre. Oggi è un giorno a parte. Un giorno qualunque. Noi lo renderemo speciale. Per questa manciata di attimi, sei solo per me. La mia è una vita a parte, la vita su un'isola lo è sempre. Si gira in tondo, non [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

5
5
17

Il bambino interiore - 2/2

(Le storie del Buenos Aires Café)

17 February 2018

Ora mi trovavo in una stanza buia, doveva essere enorme perché mentre camminavo non avevo sentito né la presenza di un muro né tanto meno quella di una porta. Continuavo a camminare e man mano che andavo avanti perdevo un mio indumento fino a quando non rimasi completamente nudo. Poi in tutta quell’oscurità [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

4
6
22

Il bambino interiore - 1/2

(Le storie del Buenos Aires Café)

16 February 2018

L’amicizia con Don Eduardo era ormai consolidata, da lungo tempo ero diventato un assiduo frequentatore del Buenos Aires Café. Mi fermavo per un caffè o un bicchiere di rum, leggevo le mie poesie e insieme a lui le commentavamo. Don Eduardo aveva sempre un occhio e un orecchio di riguardo per i [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Surya: Bravo! Scorrevole e ben scritto. Non vedo l'ora di leggere il seguito. [...]

  • Santiago Montrés: Ciao Giuseppe e benvenuto ancora una volta al Buenos Aires Café, vedrò [...]

8
7
18

Dead man walking

15 February 2018

Un penny per i tuoi pensieri. Pensi alla tua ragazza? Pensi a cosa chiederci per cena? Pensi all’alba che ti ghermirà? Vedo il tuo braccio, tatuato e forte, i tendini che s’induriscono quel tanto da permetterti di afferrare la bottiglia attraverso le sbarre. I tuoi occhi sono normali, non feroci, [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Giuseppe Scilipoti: Ciao Patrizia, un monologo riflessivo e di alto impatto, il boia o comunque [...]

  • Patrizia Poli: Ciao a tutti, ciao Giuseppe. Personalmente credo che certe persone e certi [...]

4
4
20

VIAGGIO NELLA NOTTE

13 February 2018

A volte succede di svegliarmi la notte con un bisogno incontenibile di natura, di terra. Così mi alzo nel buio… facendo piano mi vesto - poi in cucina per un sorso di grappa - accendo un toscano, ed esco. Cammino per chilometri attraversando boschi di querce e sugheri, con la mente sgombra da ogni [...]

Tempo di lettura: 30 secondi

  • Puccia: Unica stonatura il grappino ed il toscano, quanto bosco ci vorrà per [...]

  • flavia: Trovo il grappino e il toscanino indispensabili alla serenità della notte

10
10
34

Ricominciare

il passato e il presente

13 February 2018

Ho chiuso la porta alle mie spalle, con me solo una valigia, piccola ma pesante. Porto con me tutti i rimpianti, tutti i desideri inesauditi, qualche rimorso e ricordi di amanti. Nel cuore una piccola scheggia di diamante offuscata, e non brilla più. Sulle spalle uno solo uno zainetto, con i [...]

Tempo di lettura: 1 minuto

  • Scrittrice imperfetta: Che dire Flavia.. versi che coinvolgono e commuovono per la profondità [...]

  • Surya: Il passato ti ha fatto diventare quella che sei adesso, quindi avanti e senza [...]

13
15
38

Asili

11 February 2018

Ora sai che faccio, mi metto il cappottino e il berretto, siedo sulla panca nello spogliatoio, e aspetto mamma. Ti prego, ti prego Signore, fa’ che mamma venga a prendermi. Almeno per mangiare. La pasta è molle, l’uovo fa schifo. Ieri ho vomitato, mi hanno fatto alzare, mi hanno portato al centro [...]

Tempo di lettura: 2 minuti

5
6
19

Notte consigliera

10 February 2018

Non dormo. Arrivano molti pensieri: alcuni sono bagliori di luce, altri immagini sfocate. Tutti portano con sè intuizioni e al mattino guardo in faccia la realtà con più chiarezza... Il velo offuscante ora si è dissipato; tutto è più limpido al mio sguardo interiore...

Tempo di lettura: 30 secondi

5
7
17

Anima nera

06 February 2018

Fatuo pensiero disperso nel vento tra i rami spogliati di un inverno precoce Inseguo chimere tra percorsi di vita e raccattate speranze da tempo deluse Sono acqua stagnante di una plumbea palude ....sono un'anima nera in cerca di luce

Tempo di lettura: 30 secondi

6
4
27

Piccola mela

23 January 2018

L'inverno é triste rammentava Magda impavida, mentre fuori la neve oscillava perpetua e copriva gran parte delle cose, forse tutte. C'erano seni enormi di ghiaccio per le vie del centro. Nel vicinato, gli alberi sembravano aver perso smalto, le case il colore originale. La ragazza sembrava pronunciare [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

6
7
52

Esercizio ostile

29 November 2017

Facciamo finta di essere in una di quelle stanze vuote, con tutte le sedie messe a mo' di cerchio, dove ognuno racconta i propri problemi: «Ciao sono tizio e ho un problema X». Ecco, facciamo finta. «Ciao, mi chiamo Mattia e ho un problema: penso di avere il blocco dello scrittore». Cercando su [...]

Tempo di lettura: 3 minuti

  • Puccia: Bellissimo, incipit speciali. Chi ben comincia.....

  • Giuseppe Scilipoti: Bello!
    Si in base a gli abbozzi direi che non solo hai superato il blocco [...]

5
6
35

Ciao, come stai?

29 November 2017

- Ciao, come stai? Visto che giornata meravigliosa? Mi giro di scatto, non pensando di incontrare qualcuno alle 6:30 del mattino che mi conosce né tantomeno che abbia la forza di parlare. Lo ammetto, sono alquanto burbero e silenzioso appena alzato figuriamoci se poi è un giorno lavorativo [...]

Tempo di lettura: 5 minuti

  • Puccia: Uno scritto molto intenso, hai espletato molti punti di riflessione che il [...]

  • iflonidA: Ciao Giuseppe, Scrittrice Imperfetta, Walter Fest, Bibbi e Puccia,
    vi ringrazio [...]

Torna su