Ernesto

Ernesto

Iscrizione: 13 April 2018

Nato da un ovulo che voleva essere un uovo, mia madre, simile ad un'amabile gallina, notò la mia esistenza dopo aver già deposto un altro ovulo/uovo mancato. Quello che venne dopo questa nascita, se fosse un racconto, sarebbe abbastanza banale e ripetitivo.

Ernesto
Cometa dispersa in sola fide
"[...] poiché riteniamo che l'uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge" (Romani, 3,28)
1 5 minuti
Lei dovrebbe
Un immaginifico delirio
1 5 minuti
Una serie di accadimenti grotteschi
Cinque racconticini brevi
1 5 minuti
Era quasi per noi due...
Un sontuoso delirio
4 3 minuti
Ultime direttive dal corpo del Massimo Egregio Relatore D'Accademia
A cura del Laboratorio d'Indagine Universitaria
2 5 minuti
Torna su